Smartphone, Facebook o WhatsApp: da dove prendiamo le informazioni? Ce lo dice il Digital News Report 2019 della Reuters ..

In collaborazione con The University of Oxford, l’analisi è edita da Reuters Institute for the Study of Journalism con il supporto di Google Digital News Initiative e ci permette sia di fotografare l’attuale stato del nostro comportamento, ma anche di valutarne l’evoluzione, partendo dalla comparazione con i dati emersi solo 12 mesi fa.

Giancarlo Passarella così sintetizza.. Due persone su tre leggono ogni settimana le news sullo smartphone, battendo perciò gli altri canali tradizionali come radio, giornali e soprattutto televisione: questo dato è valido per la maggior parte dei paesi nel mondo ed è in sintonia con i dati del 2018.

Per quanto riguarda più nello specifico l’Italia, c’è l’abitudine di prima mattina di collegarsi soprattutto con Facebook, Twitter o WhatsApp: da qui con lo smartphone poi si passa ad una seconda fase di approfondimento, ma non è automatica: molti in pratica si basano sul titolo della notizia, la rielaborano, la fanno propria e poi eventualmente vanno ad approfondirla, magari passando da Google.

E’ a cura di Alessio Cornia (della Dublin City University) l’articolo sulle dinamiche di casa nostra, da cui scopriamo che sono i fatti della politica quelli che maggiormente catturano i navigatori italiani …With more than 3.5m followers, Matteo Salvini has the greatest reach on Facebook of any European politician.Social media has also been often used to attack Italian journalists. In early 2019, a Council of Europe report warned against the hostile rhetoric from members of the Italian government..
Cornia poi racconta che è interessante valutare come le maggiori testate italiane abbiano un proprio canale web e telematico per la diffusione delle notizie, ma che non tutte siano specificatemente strutturate per i navigatori … At the end of December 2018, Enrico Mentana, the editor of La7 television newscast, launched Open, a digital-born news outlet that has been widely publicised from the Facebook page of its founder. However, it is too early to evaluate the success of Open in terms of audience results or its digital advertising revenues..

Anche se viziate dalla recente campagna elettorale, vi sono poi i dati di ascolti sotto il titolo di NEWS SOURCES LAST WEEK: TV, Radio, Print, dove a primeggiare c’è ancora la RAI, ma di poco sui canali Mediaset, mentre più staccato è Sky. Subito dopo vi sono i canali solo web, con il TgCom davanti a RaiNews. In classifica arrivano (ma con grossi distacchi) i canali regionali e poi i quotidiani e le trasmissioni famose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *