Taverna, al via Not(t)e d’Autore Calabria 2019

Venerdì 19 luglio con l’esibizione di Enrico Capuano si alzerà il sipario su Not(t)e d’Autore Calabria, la rassegna di cantautori italiani giunta quest’anno alla sua seconda edizione. Il cartellone si annuncia particolarmente ricco: dodici concerti, spalmati su nove serate dal 19 al 27 luglio e che si terranno tutti nel chiostro del Complesso Monumentale San Domenico a Taverna in provincia di Catanzaro con inizio alle 21:00.

Dopo Enrico Capuano, sarà la volta di Max Vigneri e poi, a seguire, la band degli storici musicisti di Francesco Guccini (Flaco Biondini, Ellade Bandini, Antonio Marangolo, Enzo Frassi), Luca Fratto, in arte Lisbona, Renzo Zenobi, Salvatore Gullì, Edoardo De Angelis, Mino De Santis, Peppe Fonte, Mimmo Crudo & Lady U (Ondanomala), Celeste Iiritano e, a chiudere, Claudia Cantisani.

Not(t)e d’Autore Calabria è promossa come di consueto da “Arangara”, l’associazione culturale musicale senza scopi di lucro, che si avvale del contributo della Regione Calabria e, in questo caso, del patrocinio del comune di Taverna. Tutte le informazioni e ulteriori dettagli sono presenti sul sito www.arangara.it e sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/nottedautorecalabria/

«Ce l’abbiamo messa tutta – commentano i direttori artistici della rassegna, Gianfranco Riccelli e Marcello Barillà – per garantire al pubblico un cartellone di qualità come il precedente ma più ampio, per dare maggiore riscontro agli appassionati della canzone d’autore che già alla prima edizione avevano decretato il successo della kermesse. I cantautori sono tutt’altro che scomparsi dal cuore della gente. Lo provano le produzioni dei nomi storici, che continuano a sfornare lavori di grande pregio e quelle degli artisti più recenti, che dimostrano di possedere altrettanto talento. È giusto quindi contribuire alla valorizzazione di un patrimonio culturale che appartiene all’Italia. Così come è giusto – concludono Barillà e Riccelli – valorizzare i beni culturali calabresi. In questo caso abbiamo scelto di svolgere la rassegna nel complesso San Domenico di Taverna, conosciuto in tutto il mondo per essere la “casa” del grande Mattia Preti e dei suoi meravigliosi dipinti. Dunque sarà un vero viaggio tra musica e pittura, visto peraltro che in occasione degli eventi il museo prolungherà il suo orario di apertura, prevedendo delle agevolazioni per chi vorrà visitarlo per poi assistere al concerto».

Programma:
19 luglio – Enrico Capuano
20 luglio – Max Vigneri
21 luglio – Omaggio a Francesco Guccini con Flaco Biondini, Ellade Bandini, Antonio Marangolo ed Enzo Frassi
22 luglio – Luca Fratto, in arte Lisbona
22 luglio – Renzo Zenobi
23 luglio – Salvatore Gullì
23 luglio – Edoardo De Angelis
24 luglio – Mino De Santis
25 luglio – Peppe Fonte
26 luglio – Mimmo Crudo & Lady U (Ondanomala)
26 luglio – Celeste Iiritano
27 luglio – Claudia Cantisani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *