Addio all’ultimo amico del Giaguaro: se ne va Raffaele Pisu ..

Nella trasmissione Ma che domenica amici (siamo nel 1968) lanciò il personaggio di Provolino, un pupazzo che ebbe successo al punto da diventare protagonista di un disco per la RCA e di alcuni album a fumetti. Sempre nel 1968, prende parte alla commedia musicale a puntate Non cantare, spara con protagonisti il Quartetto Cetra: faceva ridere nel ruolo del bounty killer Nebraska Joe.

Ma il legame con la musica era forte da tempo: Raffaele Pisu, Pierluigi Pelitti, Paolo Ferrari, Gianni Bonagura e Nino Manfredi furono infatti le colonne della compagnia del teatro comico musicale della Rai di Roma nel 1954, quando nasceva la televisione, una parte basilare della sua carriera! Con Gino Bramieri e Marisa Del Frate nel 1961 divenne conosciuto nello show L’amico del giaguaro: la frase cardine del programma era Sei amico mio o del giaguaro? e da allora quel tormentone è entrato nel linguaggio comune italiano. Molti lo dicono, non sapendo nemmeno la sua origine..

La sua produzione cinematografica è vasta, con anche tre musicarelli con Gianni Morandi nel biennio 1964/65: In ginocchio da te, Se non avessi più te e Non son degno di te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *