Stasera si parla di Gaetano Scirea: Giuseppe Fulcheri ad Acqui Terme presenta la nuova canzone …

Sono attesi anche calciatori che negli anni 70&80 hanno avuto la fortuna di giocare con lui: Roberto Bettega, Domenico Marocchino, Giuseppe Furino, Luigi De Agostini e Claudio Sala. Prodotto da Ettore Caretta, con la produzione artistica di Alberto Tafuri, il brano Mi chiamo Gaetano è un omaggio di Giuseppe Fulcheri al fuoriclasse e all’uomo Gaetano scirea, diventato icona assoluta e leggenda sportiva al di là di ogni fede calcistica. La metà dei proventi ricavati dalla vendita del brano sarà destinata alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus per sostenere l’Istituto di Candiolo, centro internazionale di ricerca e cura in ambito oncologico.

Dice Giuseppe Fulcheri (sceneggiatore, autore, compositore) … Una notte dell’inverno scorso ho sognato Gaetano Scirea. Mi sono svegliato all’improvviso, sereno ed emozionato, mi sono alzato dal letto e sono andato a sedermi al pianoforte. In pochi minuti è nata Mi Chiamo Gaetano. Scirea, per me e per tantissima gente, è stato ed è un esempio di vera eleganza, perché la vera eleganza non è mai gridata né ostentata, ma si esprime sottovoce, senza clamore. Il piacere profondo di aver scritto questa canzone sta nell’aver provato a dimostrargli la riconoscenza che ho per lui e per tutto quello che ha regalato alla mia vita di bambino, di adolescente e di adulto..
Appuntamento dunque a stasera ad Acqui Terme (Alessandria), nell’ambito del “1° Memorial Scirea”, Giuseppe Fulgheri presenterà in anteprima il brano “MI CHIAMO GAETANO” (Incipit Records/Egea), dedicato all’indimenticato campione a trent’anni dalla sua prematura scomparsa. Il brano sarà in radio e disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download da Martedì 3 Settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *