Oltre 200 vini da Italia e Francia, arte, cultura e divertimento: ad Hostaria 2019 il concerto dei Sonohra ed ospiti Sara Simeoni e Red Canzian

A Verona è indubbio che con Hostaria tutto diventa una grande osteria sotto il cielo e le stelle, confermandosi luogo di incontro e dello stare insieme, del buon cibo, della condivisione di sapori, passioni e interessi nella cornice di un centro storico che racconta di arte e cultura ad ogni angolo.
Con le sue eleganti casette in legno che ospitano le numerose cantine veronesi e gli info point, il percorso di Hostaria si disloca tra le principali vie, ponti, e piazze pedonali di Verona, in un anello ordinato lungo 3 chilometri che collega i giardini dell’Arsenale austro-ungarico al centro della città.  Dice il nostro Giancarlo Passarella .. L’aspetto conviale del mangiare & bere ha reso possibile molti aspetti dell’interazione tra i popoli, la loro crescita ed ovviamente l’indotto, fatto di guerra e matrimoni, tradimenti e grandi amori! Se vi siete chiesti che fine hanno fatto i Sonohra (duo costituito dai fratelli veronesi Luca e Diego Fainello che hanno vinto la sezione giovani del Festival di Sanremo 2008), fatevi aiutare dall’immagine che abbiamo usato, ma sappiate che ora sono uomini e con barba e baffi. Chi invece ha l’aspetto di un ragazzino è il bassista dei Pooh (ma anche chitarrista nei Capsicum Red, in cui militava anche Paolo Steffan), qui in veste di scrittore.

HOSTARIA 2019 – PROGRAMMA EVENTI
– VENERDÌ 11 OTTOBRE
Cortile Mercato Vecchio ore 19: Inaugurazione
ore 21: SONOHRA, canzoni a “cuore aperto”
Arsenale
ore 21: DISPERATO CIRCO MUSICALE – Concerto festoso di ritmi, colori e travolgente vivacità
– SABATO 12 OTTOBRE
Dalle 13: esibizioni flash a cura della FUCINA MACHIAVELLI sulle vie del percorso
Dalle 15: sfilata SI FA BAND sulle vie del percorso
Cortile Mercato Vecchio
ore 16: incontro pubblico con RED CANZIAN – “Il calicanto e la vite”
ore 19: CONFERENZA ZEN di Alan Watts
Arsenale
ore 18: ENSEMBLE MACHIAVELLI – concerto/spettacolo a tema ambientale “I shot the albatroos/La ballata del vecchio marinaio”
Osteria La Mandorla
o
re 20: concerto con canzoni da osteria
-DOMENICA 13 OTTOBRE
o
re 11: Chiesa di Santa Anastasia messa di benedizione della vendemmia animazione CHORUS
Dalle 12: CHORUS esibizioni flash sulle vie del percorso
Cortile Mercato Vecchio
ore 16: incontro pubblico con SARA SIMEONI – “L’estate del 1978, la storia di una leggenda” Per tre giorni sarà possibile avvicinarsi al meglio della produzione vitivinicola locale, nazionale e internazionale (Francia) e al mondo delle specialità gastronomiche, con decine di cantine, macellai gastronomi e “stuzzicherie” sempre più specializzate che propongono i piatti della tradizione italiana. Cultura e divertimento: ai sapori d’eccellenza si uniscono incontri con artisti, registi e scrittori nazionali, brindisi di coppia sulla “Terrazza di Giulietta” proposti dal Consorzio Lessini Durello, musica dal vivo con concerti e dj set, visite guidate e laboratori. Tradizione ormai consolidata l’Osteria di Hostaria con la proposta di vini classici di tutti i partecipanti nei Giardini di Piazza Indipendenza. Per scoprire ogni aspetto dell’evento, non vi resta che visitare il sito ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *