Dal rock al silenzio del cuore: Sabato 26 Ottobre a Firenze gli universi paralleli del convegno Sincronica..Mente

With one breath, with one flow / you will know / Synchronicity
A sleep trance, a dream dance, a shared romance, Synchronicity
A connecting principle, linked to the invisible
Almost imperceptible, something inexpressible.
Science insusceptible, Logic so inflexible
Causally connectible, yet nothing is invincible ..
Qualche mese fa il nome di Francesco Burrai ha scosso il nostro mondo, visto il suo impegno nel legare musica e mondo medico: per questo ci è sembrato logico quando abbiamo saputo che il dottor Paolo Scarsella l’aveva invitato al settimo convegno di Sincronica..Mente. In particolar modo il lavoro di Burrai voleva esaminare gli effetti della musica live su alcuni parametri fisiologici, sul livello del dolore e dell’umore in pazienti oncologici. Questo suo studio completa quello che ogni tanto giunge dagli States e che (a livello universitario) ci conferma quanto sia positiva la musica metal in alcuni soggetti ed in determinati momenti del giorno: alcune di queste considerazioni sono anche nel libro Dolore No-Te.. SynchRock (di Giancarlo Passarella), tra l’altro assieme a brevi relazioni sui sei precedenti convegni sincronici. Logico cercare di fermare il dottor Scarsella per qualche minuto e chiedergli:
1) Quali le differenze sostanziali tra questa settima edizione e le precedenti?
Direi nessuna: prosegue un viaggio che iniziato quasi per scommessa nel 2014, dopo una vacanza a New York, è tornato “sincronicamente” a Pari (in Maremma grossetana), dove viveva David Peat (fisico quantistico) per poi proseguire, esplorando mondi che vanno dalla biologia alla psicologia, dalla simbologia all’agopuntura, dalla musica alla numerologia, sempre comunque con il comune denominatore di raccogliere insieme specialisti di vari discipline che comunicano “diversamente” il loro sapere.
2) Vi saranno tre momenti sincronici in cui la musica sarà protagonista…
Si, due video-clip ed in uno Luciana Bigazzi come protagonista … più Francesco Burrai ed il suo lavoro sulla musica che cura…
3) Nel caso di Luciana Bigazzi si tratta di un gradito ritorno….
Certo, Luciana questa volta non sarà presente di persona personalmente, come in un precedente convegno convegno del 2017, ma ci manda un contributo dal suo ultimo lavoro….
4) Giancarlo Passarella e la presentazione del progetto Lungoviaggio….
Il diretür Passarella, sempre presente alla nostra manifestazione, ci comunicherà intriganti dettagli sui retroscena del visual album Lungoviaggio dei Pastis, insieme alla fiorentina Irene Grandi

Per certi versi Lungoviaggio (pubblicato a Settembre 2018) è un lavoro sincronico e circadiano, dove i due fratelli Marco e Saverio Lanza (con il nickname di Pastis) sono di supporto ad Irene Grandi in questo suo undicesimo disco, dove compaiono anche Vasco Rossi, Cristina Donà, Samantha Cristoforetti, Hagit Yakira e Tiziano Terzani. Anche di questo si parlerà a Sincronica..Mente 7, in programma la mattina di Sabato 26 Ottobre alla sede dell’Ordine dei Medici: il convegno (in collaborazione con l’onlus Vincere il dolore) è ad entrata gratuita, ma con prenotazione obbligatoria. Scrivere a sincronicamente7@gmail.com ..