A Fragile Tribute, compilation che omaggia N.I.N. Nine Inch Nails: quali sono i 23 artisti che ci partecipano?

Ieri in questo articolo vi ho parlato della collaborazione tra O’Live Produzione e Seahorse Recording nel produrre questo disco che ci fa ricordare l’importanza della pubblicazione 20 anni fa di The Fragile dei N.I.N. Nine Inch Nails. Oggi scendiamo più a fondo e viraccontiamo quali sono i 23 artisti coinvolti e cosa rappresentano per il movimento indie. Ma prima analizziamo i credits:
– Direzione artistica e organizzazione generale: Roberto Forlano
– Foto: Federica Di Lorenzo
– Grafica: Alessia Carucci
– Realizzato nell’estate del 2019
– Masterizzato da Paolo Messere al Seahorse Recording Studio

FLOOR 5 sono un duo che fa base a Berlino composto da Eleonora Zapirova (cantante nata in Russia) e Mattia Belli, batterista italiano. Hanno all’attivo un e.p e 2 tour europei; torneranno in tour in Italia a Gennaio e pubblicheranno un nuovo e.p. in dicembre con O’disc che ha prodotto la compilation
BLESSED CHILD OPERA è un progetto di Paolo Messere, fondatore di Seahorse recording,e colui che ha masterizzato la compilation. Il progetto è attivo dal 2001 e ha pubblicato 10 album in Italia, Europa e USA. Svariati i tour all’attivo anche in Europa e US
FABIO CUOMO è un tastierista genovano. Il suo è progetto sperimentale individuale solo strumentale. Ha prodotto 5 album dal 2015 ad oggi
BAOBAB ROMEO è un trio di musica elettronica proveniente da Mantova. Hanno all’attivo un e.p. e soprattuto un album “Hum” pubblicato nel 2018 che ha riscosso ottime recensioni.
GIU.DO è Guido Lettieri, voce di molti progetti rock campani. La sua ultima pubblicazione è stata con i Sixtynine “Denti” (pubblicato da Studio 35 label)
NEVICA è il moniker dietro il quale si cela Gianluca Lo Presti, musicista, produttore, arrangiatore, tecnico del suono e titolare del Lotostudio 2.0 di Ravenna, studio di registrazione nel quale sono state realizzate alcune delle più significative produzioni musicali italiane indipendenti dell’ultimo decennio. Nel suo brano partecipa Dagger Moth attualmente in forza ai Massimo Volume
CARMINE CATALDO è un pianista jazz.Direttore artistico del Capri Jazz bar di Battipaglia con centinaia di concerti e partecipazioni a festival jazz
LOMB è lo pseudonimo di Giuseppe Lombardo, da sempre legato alla scena avant-garde siciliana e a nomi come Uzeda e Cesare Basile. Negli anni 90 ha prodotto dischi con band come Gothic Angels e i Plank. A nome Lomb ha prodotto l’album “Cuts” (Seahorse recording,2018)
FOLWARK Il progetto prende forma nell’autunno del 2014 fra sale prove, boschi e sushi all-you-can-eat. Dal sodalizio tra Francesco Marcolini (chitarra, synth) e Tommaso Faraci (batteria, theremin) si sviluppa una ricerca musicale intensa ed irrequieta, da cui emerge un sound concentrato ed essenziale, impetuoso e introspettivo
YES DADDY YES band attiva fin dai primi anni zero. Provengono da Agropoli (come A Toys Orchestra) e spesso le formazioni hanno collaborato, condiviso elementi e palchi. Hanno pubblicato 3 album tra cui “Senza religione”, pubblicato da Urtovox e prodotto da Enzo Moretto (a toys orchestra)
MAX MAFFIA è uno storico musicista della scena musicale salernitana. Ha militato nel Pozzo di San Patrizio con i quali ha girato l’europa a inizio anni 2000. Negli anni si è avvicinato alla musica strumentale pubblicando album e musicando spettacoli con gli Empty daybox.
ENZO MORETTO è il deus ex machina degli A Toys Orchestra con i quali ha pubblicato 7 album per Urtovox. Con la sua band è diventato uno dei più importanti musicista della scena indie italiana degli ultimi anni arrivando a collaborare con Nada. Ha partecipato alla compilatio “Il paese è reale” degli Afterhours. Attualmente è in tour anche come musicista di Nada
ZAUND giovane e promettente progetto salernitano che ha pubblicato due ep e sta per uscire con il primo album sempre autoprodotto
NICODEMO è Nicola Pellegrino.A suo nome ha pubblicato 3 album. Negli anni ha collaborato e suonato con decine di musicisti: Garbo, Soerba, Carmelo Pipitone (Marta sui tubi), Pierpaolo Capovilal (Teatro degli orrori), Giorgio Ciccarelli. Fondatore e produttore della label Studio 35 sta per uscire con il suo nuovo album “Ortodossia/ortopedia”: Con Studio 35 ha anche prodotto la serie “Studio 35 live” con ospiti tra gli altri BSBE ,Roberto Angelini, 99 Posse
FRANKY SELECTOR musicista, dj e session man canadese di matrice funk. Nel 2018 e 2019 è stato in tour in Europa, passando per l’Italia con la produzione di O’live.P ubblicherà il nuovo album in Italia ed Europa con O’disc nel 2020
DJ PIO è uno dei dj più importanti del sud Italia. Ha suonato,prodotto,collaborato con i maggiori artisti rap italiani (Clementino, Ghemon, Kiave ..).Ogni anno si esibisce con i suoi vinili in oltre 100 show
PHOTOGRAPHS è Lucio Leonardi,produttore di musica IDM dark e grafico. Attualmente vive a Berlino ma è siciliano di nascita.Il suo album “Hurt” è uscito nel 2018 per Seahorse recording
FRANCESCO DI BELLA è stato voce e anima dei 24 Grana attivi dal 2000 al 2015,proseguendo sulla fortunata scia di 99 Posse e Almamegretta e aprendo le porte a progetti come Foja,La maschera e molte altre band napoletane. L’ultimo album dei 24 Grana “A stessa barca” ha visto la produzione di Steve Albini. Da anni si dedica al suo progetto solista dedito pià alla canzone d’autore ma nel brano Starfuckers, inserito nella compilation,ha rispolverato la sua vena rock. I Nani Cinesi non sono altro che la sua storica band: Fofò Bruno, Alessandro Innaro e Salvatore Rainone
ALEX KELMAN è un producer siberiano trapiantato a Lubjana. Gira il mondo con la sua musica synth pop.Ha suonato in tutta Europa ma anche Sudamerica e Cina. Con la sua agenzia “Ice cream disco” si fa promotore della musica dell’est europeo in Occidente
BUUBLE GUN e’ in realtà Roberto Forlano: negli anni e’ stato direttore artistico dello storico locale “Rifrullo” nella cui esperienza quasi decennale ha lavorato con tutti i nomi della scena indie .Come fondatore di O’Live Produzioni ha lavorato a centinaia di tour italiano per band provenienti da tutto il mondo.Ha da poco riattivato la sua etichetta O’disc. Continua il suo lavoro di organizzatore e collaboratore di concerti e festival e come consulente per etichette e band
rOMa e’ Vincenzo Romano. Dopo l’esordio di 3 anni fa con “Soli posti in piedi in paradiso” (Seahorse recording) sta per tornare con un nuovissimo album. In passato ha fatto parte di tante band della scena ebolitana
CABOOSE e’ un trio italo-berlinese. “Hinterland Blues” è il primo album che fa seguito ad un ep pubblicato sempre nel 2018 promosso con più di 50 live tra Italia e Germania,compresa l’apertura a una leggenda del blues come Watermelon Slim. Il gruppo a fine Gennaio 2019 e’ volato in America per partecipare all’International Blues Challenge, manifestazione internazionale che si svolge a Memphis ogni anno con la partecipazione dei migliori esponenti di questo genere musicale
GIANFRANCO VILLANO e’ chitarrista e compositore della band Yres. Band ebolitana attiva dal 1997 che negli anni ha anche solcato il palco di Sanremo rock,tra le altre tante esperienze .E anche session man e curatore di rassegne blues.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *