Mario Biondi, dopo il successo al Ronnie Scott’s in arrivo nuovi concerti

Sabato 30 novembre è andato in scena l’ultimo degli otto concerti sold out di Mario Biondi al Ronnie Scott’s, storico jazz club di Londra. 

“Questi 8 show al Ronnie Scott’s sono stati il miglior modo per chiudere un capitolo e aprirne uno nuovo. Negli ultimi due anni ho avuto il piacere di suonare in tanti Paesi, calcando i palchi di venue spettacolari come Il Kennedy Center di Washington, l’Acropoli di Atene, il Teatro Martì a L’Habana… e, per ultimo, il ritorno nel leggendario jazz club di Londra da cui ho deciso di ripartire presentando un brano inedito, primo assaggio di un nuovo progetto che vedrà la luce nella prossima primavera.

E’ stato emozionante tornare in studio con il mio storico gruppo, gli High Five Quintet. 

Non vedo l’ora di tornare con un album che allo stesso tempo mi riporta alle origini e mi fa sperimentare nuovi suoni, ma soprattutto sono felice di presentarlo qui in Italia a maggio, nelle date di Roma e Milano, per poi tornare all’estero. Sarà una stagione molto intensa, un nuovo inizio, e questo non può che stimolarmi.”

A Londra è stato presentato per la prima volta live il brano inedito “Mesmerizing Eyes”, primo singolo tratto dal disco in uscita nella primavera 2020. Il brano è stato registrato con l’High Five Quintet, prima band di Mario Biondi che lo ha accompagnato dagli inizi di “This is what you are”.

Il concerto di Londra è stato registrato e andrà in onda su Radio Monte Carlo sabato 7 dicembre dalle 22.00 alle 23.00. La stessa RMC da oggi trasmetterà in anteprima esclusiva il nuovo singolo “Mesmerizing Eyes”, che dal 6 dicembre sarà in rotazione su tutte le radio e sarà disponibile sulle piattaforme digitali. 

Mario Biondi, dopo il successo internazionale e gli 8 sold out londinesi, annuncia con grande entusiasmo il suo ritorno live in Italia con le prime due date del 2020, prodotte e organizzate da Friends & Partners: il 17 maggio a Roma all’Auditorium Parco della Musica e il 30 maggio a Milano al Teatro degli Arcimboldi (prevendite disponibili da mercoledì  4 dicembre alle ore 16.00 su ticketone.it e da mercoledì 11 dicembre alle ore 11.00 nei punti vendita abiutali).

RMC è la radio ufficiale del tour.

La vocazione internazionale dell’artista era evidente sin dai primi anni della sua carriera. Appassionato di musica soul, nel 1988 aprì i concerti del grande Ray Charles, e divenne noto al pubblico in seguito alla pubblicazione in Giappone del singolo “This is what you are”, rilanciato in tutta Europa da Norman Jay, celebre dj della BBC1.

Recentissima la firma di un accordo live per Stati Uniti e Nord America con una delle più importanti agenzie di booking americane, che rappresenta importanti artisti del mondo jazz e soul. 

L’artista italiano ha dedicato il 2019 alla scena internazionale, dove la sua musica è molto seguita e i suoi concerti spesso sold out. 

La voce calda, limpida e sicura, i suoi arrangiamenti e le tante esperienze avute fino ad oggi, incluse le colonne sonore di importanti film tra cui “Gli Aristogatti” con i brani Everybody Wants To Be a Cat (“Tutti quanti voglion fare il jazz”) e Thomas O’Malley (“Romeo il gatto del Colosseo”), l’hanno portato ad essere un artista completo, con tutte le caratteristiche di performer ed autore internazionale.

Queste le prime date estere del tour 2020, prodotte e organizzate da Beyond e IMARTS – International Music And Arts:

MARTEDI’ 19 MAGGIO  – ZURIGO (CH) – KAUFLEUTEN

VENERDI’ 29 MAGGIO  – LONDRA – UNION CHAPEL

MARTEDI’ 2 GIUGNO  – GLASGOW – ST LUKE’S

MERCOLEDI’ 3 GIUGNO – EDIMBURGO – QUEEN’S HALL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *