Jamie Thyer and The Worried Men – Meets the Dominators…at the Dyed Roots of Blues Rock (Road Dog Records)

Si vede che amo i chitarristi… Infatti dopo Gwyn Ashton, Peter Blast e Will Ludford, ora è il turno di Jamie Thyer. Non può essere altrimenti in quanto la chitarra è lo strumento principe del Rock fin dalla sua nascita. Il binomio Rock-chitarra è il binominio essenziale e fondativo di codesto genere musicale. La chitarra rappresenta al meglio lo spirito più recondito ed autentico del Rock. Da quelle corde infuocate il Rock si fa sentire…eccome! Ritornando a Jamie Thyer è un chitarrista inglese con più di 30 anni di attività. Il suo gruppo si chiama Jamie thyer and The Worried Men. Nella sua lunghissima carriere il nostro chitarrista albionico ha suonato con Robin Trower, Chicken Shack, Wilko Jonhson, Robert Cray e Jefferson Starship. Quindi… Però la lista continua! Peter Green, Johnny Winter, Below Zero, Walter Strout e di recente con Verden Allen dei Mott The Hopple. Davvero elettrizzante, vero? Il sound che Jamie Thyr ci propone nel suo nuovo album “…Meet the Dominators…at the Dyed Roots of Blues Rock” è uno straripante Blues Rock elettrico. Non potete immaginare l’elettricità che sgorga dai solchi dell’album. Impressionante. La chitarra, per l’appunto, è l’assoluta regina della trama musicale di Jamue Thyer and The Worried Men. Qui ci ricordiamo della grande lezione del Blues americano anni trenta e di certo country. Quest’ultimo nei momenti più rilassanti. Un album coinvolgente che invita ad espriemere tutti i propri sentimenti senza freni inibitori. Una cura. Eh già il Blues salverà il mondo…

Tracks-list:

  1. 3D Jones
  2. Might-Have-Been
  3. Frigid Air
  4. My Own Company
  5. On My Way
  6. Wicked City
  7. Put Your Guitar Down
  8. Can You Hear?
  9. Rattlesnake Snail
  10. Rough Rider

Sito ufficiale http://www.theworriedmen.com
Pagina ufficiale su Facebook della Road Dog Records https://www.facebook.com/roaddogrecordsconcerts/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *