Sanremo, nella prima serata un video messaggio di Roger Waters

“Stasera ci sarà prima dell’ingresso di Rula un video messaggio che trovo emozionante, Roger Waters, che si complimenterà con il festival di Sanremo. Ringrazio Rula che ha permesso questo”. Lo ha affermato il conduttore del 70° Festival della Canzone Italiana, Amadeus in occasione della conferenza stampa odierna al Teatro Ariston di Sanremo.

“Speravo di avere un collegamento con Michelle Obama perché ha una storia bellissima, farò di tutto perché la Rai e Sanremo possano portare avanti delle donne straordinarie”, ha poi spigato Rula Jebreal.

Rula Jebreal sarà dunque co-conduttrice nella prima puntata con Diletta Leotta. La giornalista sarà colonna portante del racconto tutto al femminile che verrà fatto in questa edizione (in onda come sempre in diretta su Rai 1 e RaiPlay a partire dalle ore 20.30).

Rula Jebreal intende accedere la luce su quella che è nota come un’emergenza internazionale: quella della violenza sulle donne. In Italia sono sei i femminicidi avvenuti in una sola settimana.   “In tutto il mondo ci sono donne che vengono arrestate solo perché chiedono di poter votare”, ha detto la giornalista, “Una ragazza in Arabia Saudita lo è stata perché ha chiesto di guidare”. Rula diventerà voce delle donne sul palco dell’Ariston su sua esplicita richiesta: “Ho chiesto ad Amadeus di parlare di questo tema e lui mi ha subito supportato. Ha avuto grande coraggio”. E ha auspicato: “Qualcuno ha detto che i diritti delle donne sono diritti umani. Spero che questi diventino temi continuativi su Rai 1 e non solo del festival perché sono temi sociali e culturali”.

Anche Diletta Leotta parlerà di donne. “È una bella sorpresa che non posso ancora svelare” ha detto la giornalista, nota agli appassionati di calcio. “Le polemiche sono superate. Si accendono le luci finalmente e spero si parli dello show”, ha detto Diletta Leotta, “Non vedo l’ora ci sia il fischio d’inizio. Sono pronta. Sono carica per scendere in campo con il mio mister. È una partita che sono contenta di giocare con Amadeus e con una donna fantastica come Rula. È un onore salire sul palco della settantesima edizione del Festival di Sanremo. Sono molto contenta di far parte di questo ventaglio di donne con personalità così diverse”, ha sottolineato.  La conduttrice di Dazn ha risposto anche a chi le ha chiesto delle critiche ricevute dalla collega Paola Ferrari in merito all’utilizzo della chirurgia estetica. “Sulle critiche non mi soffermo o rispondo- ha dichiarato Diletta- Paola Ferrari non la conosco, anzi la invito a prendere un caffè. Spero che questo festival possa essere l’esempio affinché ci sia più solidarietà femminile”.

Stasera al festival di Sanremo parte anche la gara delle Nuove Proposte. Questi gli accoppiamenti trai primi quattro giovani in gara. Gli Eugenio in Via di Gioia contro Tecla Insolia, Fadi affronterà invece Leo Gassmann.   Domani sera si daranno battaglia gli altri quattro artisti in gara.

Questa sera prende il via anche L’Altro Festival, in onda su Rai Play, che sarà condotto da Nicola Saavino con M¥SS KETA. Si tratta del nuovo dopo-festival trasmesso da RaiPlay, per offrire una lettura anticonvenzionale della manifestazione ed esibirsi in alcune performance.

Ma non finisce qui, giovedì 6 febbraio, M¥SS KETA salirà sul palco dell’Ariston insieme a Elettra Lamborghini per interpretare la cover di Non succederà più, storica canzone di Claudia Mori presentata al pubblico nell’edizione del festival del 1982, un brano ancora oggi amato anche dai più giovani.

Tutti i pomeriggi inoltre, la dirompente M¥SS sarà ospite fissa su Rai Radio2, radio ufficiale del Festival di Sanremo 2020, nel programma La versione delle due – in diretta dalle 14 alle 15 – con Andrea Delogu e Silvia Boschero. Sui canali Social della radio sarà invece possibile seguire le sue avventure sanremesi attraverso video racconti e stories originali.