Pinguini Tattici Nucleari, arriva il video di Ringo Starr

È disponibile da oggi il videoclip di “Ringo Starr”, il brano con cui i Pinguini Tattici Nucleari sono in gara alla 70esima edizione del Festival di Sanremo. Ringo Starr è un mix irresistibile di pop, rock e funky impreziosito da un arrangiamento orchestrale ricco di ottoni e archi, curato dal M° Enrico Melozzi, tra citazioni beatlesiane, ironia e giochi di parole. Il videoclip, ideato dalla band e diretto dai creativi dello studio Sedici:9, è una citazione dell’indimenticabile ballo Incanto sotto il mare di Ritorno al futuro, in cui il leader Riccardo Zanotti è vittima di un improbabile tragitto temporale che lo catapulta negli anni ’50. Sul palco del prom i Pinguini Tattici Nucleari – elegantissimi – stanno intonando l’iconica Earth Angel quando Zanotti-McFly li interrompe per proporre il suo “pop in sol: un pezzo un po’ vecchio, almeno dalle mie parti”. È così che l’atmosfera si scalda e ha realmente inizio la festa, tanto che Elio, il pianista, corre a suggerire quel sound trascinante proprio all’eroe eponimo del brano. Il resto è storia!

Foto di Paolo De Francesco

Il brano e il videoclip anticipano “Fuori dall’Hype Ringo Starr (Sony Music), il nuovo progetto discografico in uscita negli store e sulle piattaforme digitali il 7 Febbraio, che oltre alle 10 tracce di Fuori dall’hype, l’album uscito per Sony Music il 5 aprile 2019, conterrà le nuove versioni di Irene e di Cancelleria, riarrangiate e rimasterizzate, e tre brani totalmente inediti: Ringo StarrBergamo e Ridere.

I ragazzi sono pronti a tornare live: al termine dell’esperienza sanremese partirà un attesissimo tour nei palazzetti che sta già riscuotendo un successo clamoroso e che arriverà a Pordenone (27 febbraio)Milano (29 febbraio, SOLD OUT), Padova (2 marzo), Firenze (3 marzo), Roma (6 marzo), Bologna (12 marzo), Montichiari (14 marzo) e Torino (16 marzo), per chiudere con un raddoppio al Mediolanum Forum di Milano il 19 marzo per un’ultima grande festa. Info su www.bpmconcerti.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *