Nuove scoperte: intervista a Soniko

Soniko (alias Niccolò Cervellin)

Dietro il nome Soniko ci cela un giovane ragazzo arrivato al quarto singolo appena uscito “Alice”, brano con una storia curiosa di cui ci parlerà nell’intervista. A Luglio 2019 con il singolo “Amare l’amore” ha vinto il Premio Lunezia per le nuove proposte indetto dalla rivista Cioè che gli dedica uno speciale di 2 pagine. Grazie al management di Francesco Facchinetti arriva il singolo “Alice”. Ecco alcune informazioni su di lui.

Da dove deriva il tuo nome?
Soniko, è un nome che deriva da un idea che mi è venuto in mente mentre andavo a fare lo shooting per il mio primo singolo “Kissa”,mi è piaciuto fin da subito, perché mi ha dato immediatamente l’idea di un qualcosa di sonoro e forte, veloce!

Alice è il titolo del nuovo brano ed ha una dedica speciale: ci racconti per chi e come nasce?

È dedicata ad Alice De Bortoli, la web star trevigiana, per cui ho una cotta da diversi anni! Avevo da anni l’idea di dedicargli una canzone, ne ho scritte diverse, fino ad arrivare alla versione attuale che è stata pubblicata, fondamentale è stato il team che mi ha seguito, da La Zero a dj USAI passando per la supervisione di Francesco Facchinetti, ma importantissima è stata anche la presenza di alcune storiche figure del mio team.

Come si differenzia Alice dai tuoi precedenti singoli a livello sonoro?

Alice è il primo brano in cui parlo di una ragazza senza nasconderne l’identità, dunque è un qualcosa di assolutamente nuovo per me!

Cos’è il mix pop?
Il MIX POP è stato il genere di “Rum e Reggaeton” di cui la stampa ha accreditato a me il titolo di inventore dello stesso. Si parla di una fusione di più generi (MIX) con l’unico obbligo di mantenere una chiave commerciale (POP). Nel caso di Rum e Reggaeton di parlava di una fusione tra: pop, dance, rap, trap.

Hai mai pensato di partecipare a dei talent?

Diciamo che è impossibile non pensarci, anche perché chi mi segue mi incita a provarci da sempre.
Attualmente però, non ho ancora in progetto di parteciparvi, in futuro nulla è però escluso!

Grazie a Soniko. Attendiamo i suoi nuovi brani in attesa del suo album d’esordio.