Domani il Comune di Firenze ricorda Narciso Parigi

Nel prestigioso e storico Salone dei Cinquecento (dentro Palazzo Vecchio), domani Domenica 23 Febbraio dalle 17 alle 18,30 un momento che ci emozionerà sicuramente, con la presenza del nostro sindaco Dario Nardella. Toccherà a Lorenzo Andreaggi presentare gli ospiti, raccontare dell’amicizia che esisteva (e di come si sono conosciuti), ma anche della carriera mastodontica di Narciso, purtroppo più conosciuta negli States che in Italia.
La foto li ritrae nel salotto di Narciso Parigi un paio di anni fa, durante la ripresa di un programma video. Abbiamo chiesto a Giancarlo Passarella di dirci qualcosa di più… Ho un groppo alla gola nel pensare a domani: comunque Lorenzo Andreaggi mi “ruberà” il ruolo pippobaudiano, ma fortunatamente canterà due brani: Cosa sognano gli angeli ed Amici miei. Poi con Sophia Parigi proporranno L’arcobaleno (Over the rainbow) e la giovane nipote di Narciso da sola eseguirà Serenata ad un angelo
Detto che il pianista (che li accompagnerà) sarà Cesare Valentini, vi anticipiamo che le canzoni più famose legate alla vasta carriera di Narciso Parigi (ossia Il valzer della povera gente, La porti un bacione a Firenze e Firenze sogna) saranno proposte dal coro del Maggio Musicale Fiorentino.