Morto per Coronavirus il sassofonista Manu Dibango, divenuto celebre nel 1972 con il brano Soul Makossa

Makossa akeela mama ..  Ko mama sa maka makoosa mama ko mama sa maka makoosa mama ko mama sa maka makoosa ..  Heyyyy soul makossa su maiyea ..

Soul Makossa
ha ” influenzato” diverse produzioni discografiche nei decenni successivi, tanto da essere stata utilizzata come campionamento in numerose canzoni incise da altri artisti come Michael Jackson in Wanna Be Startin’ Somethin’, Rihanna in Don’t Stop the Music, ma anche Kanye West, Jennifer Lopez e Will Smith. Altri artisti hanno invece realizzato una cover del brano, come nel caso di Afrika Bambaataa (2004), Yolanda Be Cool (2015) o Pino Presti (2017) con una versione intitolata To Africa / Soul Makossa.

Oggi piangiamo la scomparsa di questo celebre sassofonista camerunense e leggenda del jazz, morto a causa del Coronavirus all’età di 86 anni: lo ha reso noto Thierry Durepaire, direttore delle edizioni musicali dell’artista. Manu Dibango è morto ieri mattina presto in un ospedale nella regione di Parigi.