Facchinetti e D’Orazio, boom per Rinascerò, rinascerai

La canzone Rinascerò, rinascerai scritta da Roby Facchinetti e Stefano D’Orazio a una settimana dall’uscita, fa registrare un grande consenso di pubblico e spontanee manifestazioni di solidarietà.

SIAE infatti, attraverso le parole del suo Presidente Giulio Rapetti Mogol e del Direttore Generale Gaetano Blandini, ha appena annunciato che a sostegno del progetto, rinuncerà alle sue provvigioni, che saranno devolute insieme agli altri proventi del diritto d’autore, all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Il brano resta stabile nelle prime posizioni dei digital store ed è nella Top 40 EarOne, in rotazione radiofonica nelle principali radio italiane. 

Un dato sorprendente arriva dalle visualizzazioni su YouTube: quasi 10 milioni di utenti di tutto il mondo hanno guardato le immagini di Bergamo e di tutte le persone coinvolte nel video. Alcuni giornalisti hanno accolto la proposta lanciata dal sito Rockol per chiedere che anche la piattaforma contribuisca economicamente alla raccolta fondi.

Inoltre, grazie agli utenti di tutto il mondo, sono state fatte delle traduzioni spontanee del testo in turco, olandese, cinese, rumeno, giapponese, croato, polacco, per meglio comprendere il significato della canzone nella loro lingua d’origine. L’associazione di Bergamo ConosciLIS, ha infine tradotto nel linguaggio dei segni il testo per portare il messaggio di speranza anche a chi non può sentire.

Rinascerò, rinascerai ha coinvolto profondamente tutte le persone, creando un punto di contatto non solo tra coloro che stanno vivendo in prima persona questo momento difficile, ma anche con chi ha deciso di contribuire a questo progetto benefico, sono arrivate testimonianze di solidarietà e messaggi di diffusione del video nelle strade, piazze e persino dai campanili di una Chiesa.

Di seguito il dettaglio delle visualizzazioni Youtube nel mondo ad oggi:

Italia                                                               2.904.170

Germania                                                      1.819.391

Polonia                                                          515.119

Grecia                                                                        397.163

Austria                                                           275.769

Paesi Bassi                                                   239.994

Serbia                                                             195.396

Stati Uniti                                                      195.289

Croazia                                                          180.581

Svizzera                                                         175.585

Argentina                                                      144.152

Hong Kong                                                    109.236

Belgio                                                            98.325

Regno Unito                                      94.014

Canada                                                           83.609

Francia                                                          76.036

Messico                                                         63.285

Brasile                                                           61.818

Bosnia ed Erzegovina                                 58.606

Spagna                                                           48.308

Malaysia                                                       47.602

Portogallo                                                     44.888

Oltre ai proventi del brano è possibile contribuire con delle donazioni spontanee per l’Ospedale Papa Giovanni XXIII, attraverso il seguente conto corrente: 

IBAN IT52Z0569611100000012000X95

BIC: POSOIT22 (se richiesto)

indicando possibilmente nome, cognome e codice fiscale del benefattore.