Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Forse i vinili costeranno di meno ed avranno maggiore resa sonora
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/06 - BlindCat: heavy rock ed orgoglio sudista!!
•14/06 - The future is unwritten: intervista a Michele Anelli per il suo nuovo disco Divertente Importante ..
•29/05 - Le vibrazioni del legno sul palco ed i fiori con il codice a barre: l'intervista a Paola Rossato ...
(altre »)
 
 Recensioni
•17/06 - Alberto Bettin & Gli Implacabili – L’impossibile l’imprevedibile (Guttember Music / Caligola Records) garbato pop jazz cantautorale per sbirciare sotto le pezze e … vedere il sedere!
•16/06 - Artura - Drone (New Model Label / Matteite) l'elettronica italiana che avanza
•15/06 - Before Sunset – Paura del futuro (InLoop Music / NML New Model Label cd 2018) ...soft punk rock per affermare che non avrete mai la nostra insicurezza ...
(altre »)
 
 Comunicati
•18/06 - CampusBand Musica & Matematica, il 23 giugno la finale
•18/06 - I Killers inaugurano il 20 luglio il Rock in Roma con diretta su Rai Radio2
•17/06 - Francesca Michielin, il nuovo singolo è Tropicale
(altre »)
 
 Rumours
•18/06 - La Premiata Forneria Marconi pronta per il tour estivo 2018
•18/06 - PDU Music&Production SA e iMean Music publishing iniziano una collaborazione
•15/06 - Rai Radio 2, il 21 giugno al via Radio 2 Indie con concerto in Sala B
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 09/08/2007 alle 23:11:41
Compie dieci anni la Notte della Taranta di Melpignano
di Michele Traversa
Imperdibile appuntamento dell´estate salentina, La notte della Taranta è una suggestiva kermesse di musica popolare (la pizzica) che si svolge ogni anno ad agosto in diversi comuni della Grecia Salentina. Maestro concertatatore Mauro Pagani.

Decima edizione in Salento dall’8 al 25 agosto prossimo per La Notte della Taranta il più grande festival musicale dedicato al recupero e alla valorizzazione della pizzica salentina attraverso l’incontro con altre tradizioni e diversi generi musicali, promosso e organizzato da Regione Puglia, Provincia di Lecce, Unione dei Comuni della Grecìa Salentina e Istituto Diego Carpitella in collaborazione con Camera di Commercio di Lecce, Gioco del Lotto e con la produzione e l’ufficio stampa di Princigalli Produzioni.
Ad orchestrare l’edizione 2007 del concertone finale è stato chiamato il musicista e polistrumentista Mauro Pagani che in Italia è uno dei protagonisti più autorevoli di un lavoro costante sulla musica popolare e sulla sua contaminazione con altri generi musicali che lo ha visto al fianco di alcuni grandi musicisti impegnati su questo stesso percorso, primo fra tutti Fabrizio De Andrè, con il quale Pagani ha lavorato soprattutto sul disco Creuza de mar, del 1984, da lui ripubblicato con nuovi arrangiamenti nel 2004. La notte del 25 agosto prossimo, nel piazzale dell’ex Convento degli Agostiniani a Melpignano, Pagani dirigerà quindi “L’Orchestra La Notte della Taranta”, nata tre anni fa in seno al festival e diventata ormai patrimonio artistico e musicale di tutto il Salento, che di questo testimonia ed esporta da tempo la voce e la tradizione. Molti gli ospiti che parteciperanno alla Notte finale: Giuliano Sangiorgi, voce e anima del gruppo tutto salentino dei Negramaro, Massimo Ranieri, Morgan, Ginevra Di Marco, Piero Brega e alcuni musicisti dell’Orchestra di Piazza Vittorio. Ad aprire il concertone diretto da Pagani saranno come ogni anno cantori della tradizione: i Cantori di Villa Castelli, i Cantori di Carpino e poi il Company Secundo salentino, Uccio Alosi faranno risuonare i canti dell’Alto Salento e della Murgia, del Gargano e del basso Salento in un unico inno alla tradizione che lascerà poi il posto ad una intro dell’Orchestra di piazza Vittorio e infine a tutta l’Orchestra La Notte della Taranta con Mauro Pagani e con i suoi tanti ospiti. Negli anni passati si sono alternati tantissimi altri musicisti come Nabil dei Radioderwish, Carmen Consoli, Piero Perù, Joe Zawinul e Steward Coperland e quest'anno ancora una volta si cimenteranno musicisti che non hanno a che fare con il loro solito genere musicale ma si confronteranno con la Pizzica che oramai è diventato anche il segno indiscusso del salento nel mondo.

 Articolo letto 3661 volte


Riferimenti Web

Pagina stampabile