Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•07/03 - Sage, Croazia e storia.
•05/03 - Wyatt Earp: pistole, alcool e rock'n'roll!!
•03/03 - Dalla Russia una gelida folata di Heavy Metal…
(altre »)
 
 Recensioni
•25/03 - Will Ludford Addicted (autoproduzione – promo) – Il suono gentile
•24/03 - HOFAME - Un istante (Goodfellas) il nuovo linguaggio del pop
•23/03 - Anna Ox - Back air falcon dive (Audioglobe)
(altre »)
 
 Comunicati
•24/03 - Nek, il 10 maggio nuovo album e poi tour internazionale
•24/03 - Gli America tornano a luglio in Italia
•24/03 - Ruvio presenta il suo primo disco omonimo a Na cosetta
(altre »)
 
 Rumours
•24/03 - Francesco Renga, in radio L'odore del caffè in attesa del nuovo album
•24/03 - Achille Lauro, il 12 aprile esce 1969
•24/03 - Marco Mengoni inaugura le performance live di Apple Music
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 20/07/2009 alle 10:14:42
Bullfrog – Beggars & Losers (Andromeda Relix 2009), power blues rock per i fans di Uriah Heep, Led Zeppelin e Deep Purple
di Giancarlo Passarella
Gia' 5 anni fa ci avevano convinto con The road to Santiago, ma questo nuovo prodotto dal trio veronese (terzo della loro discografia decennale) e' di una potenza incredibile: ora manca solo il salto internazionale, perche' se lo meritano!

Gia' 5 anni fa ci avevano convinto con The road to Santiago, ma questo nuovo prodotto dal trio veronese (terzo della loro discografia decennale) e' di una potenza incredibile: ora manca solo il salto internazionale, perche' se lo meritano!

Robert Plant ed anche David Coverdale (con o senza i relativi gruppi famosi in cui hanno militato) andrebbero avvertiti: a Verona c'e' qualcuno che puo' continuare la loro tradizione compositiva.

Quello dei Bullfrog e' un salto di qualita' che entusiasma soprattutto nella fase compositiva che il mastering finale al famoso Sterling Studios di New York ha solo esaltato: canzoni come F for Foll e Rocking Ball potrebbero senza infamia essere b side di brani piu' famosi partoriti dalla fama di Led Zeppelin, Uriah Heep, Titanic, Deep Purple, Budgie, Rainbow e James Gang. Mentre il blues languido di Detour riporta ai lunghi trip live di Jerry Garcia, anche sotto le piramidi egiziane o ai Grand Funk Railroad, ma anche agli Outlaws delle lunghe jam session finali degli anni'70. Davvero un bel lavoro questo Beggars & Losers, un pizzico anche psichedelico nel package e nella grafica.
La voce di Francesco Dalla Riva e' corrosiva ed originale, mentre Silvano Zago sforza la sua Gibson in modo deciso e con gusto: ma la vera forza lirica sta nella base ritmica, sempre potente e quadrata, ben enfatizzata dalla post produzione e dal mastering professionale. Nella conclusiva Poor Man Cry il cameo offerto da Matteo Filippini riporta ovviamente alla tradizione Deep Purple, quelli del periodo di Lady Luck e I need love, due brani che Coverdale resi magici in Come Taste The Band nel 1975. Ricordo che storicamente Bullfrog Blues e' il titolo di un pezzo tradizionale americano, rifatto (fra gli altri) dai Canned Heat e da Rory Gallagher: mica male come elementi di riferimento per il trio veronese!


Line-up dei Bullfrog:
Francesco Dalla Riva voce e basso
Silvano Zago chitarra elettrica ed acustica
Michele Dalla Riva batteria
In Beggars & Losers suonano anche...
Matt Filippini: 2nd guitar solo on Poor Man Cry
Sbibu: Percussions on On Trough The Night
Simone Bistaffa: Keyboards on Every Sunny Day, Detour and One For A Zero
Stefy Parks: Backing vocals on Over Again
Fabio Serra: 2nd Guitar Solo on Easy On My Love, additional guitars, additional vocals
Il disco e' stato registrato ai Registrato al:Opal Arts Studios di Verona, prodotto da Fabio Serra e con il mastering ai Sterling Sound di New York.

Brani contenuti in Beggars & Losers:
1. Over Again
2. F For Fool
3. Rocking Ball
4. Detour
5. On Through The Night
6. Every Sunny Day
7. One For A Zero
8. Keep Me Smiling
9. Rat Kicking
10. Easy On My Love
11. Poor Man Cry

 Articolo letto 5514 volte


Pagina stampabile