Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•23/11 - Beppe Chierici – Nuovo Cantacronache 3 (Il Cenacolo di Ares IRM 1561) vivere fuori dal branco, frequentando il bassofondo ..
•11/11 - Radio Vudu’ - Zagor, Charlotte e Altre Avventure (Killer Dogz Music Factory KDMK007) punk rock milanese, scarno, storico ...tra i grandi laghi, il grande spirito con la scure …
•09/11 - Ivana Cecoli - Io non so se tu lo sai (San Luca Sound)
(altre »)
 
 Comunicati
•22/11 - Nicola Dragotto e Luciano Labrano inaugurano la nuova stagione Be Quiet al Bellini di Napoli
•21/11 - Paìno e Proietti er Cravattaro, opera romanesca di Maurizio Fortini, debutta al Teatro Greco di Roma
•20/11 - Milano Musik Week, iniziata la kermesse con musica e artisti
(altre »)
 
 Rumours
•22/11 - Diponibile il video di Come è profondo il mare di Lucio Dalla con Luca Carboni
•22/11 - Gianni De Berardinis presenta Priceless (il suo cd come cantautore..!) Martedi' 5 Dicembre a Milano
•21/11 - Mercoledi' 22 Novembre su Real Time (canale 31 del digitale terrestre free e in contemporanea su Radio Italia) il live di Francesco Gabbani
(altre »)
Comunicati
Pubblicato il 29/08/2009 alle 21:57:06
Festival e concorso internazionale George Enescu a Bucarest dal 30 agosto al 26 settembre
di Alessandro Sgritta
Dal 30 agosto al 26 settembre a Bucarest (Romania) la diciannovesima edizione del Festival e Concorso Internazionale George Enescu con un centinaio di concerti, opere e balletti in programma, musica classica e jazz con Uri Caine e Swingle Singers.

Dal 30 agosto al 26 settembre a Bucarest (Romania) la diciannovesima edizione del Festival e Concorso Internazionale George Enescu con un centinaio di concerti, opere e balletti in programma, musica classica e jazz con Uri Caine e Swingle Singers (tra gli altri).

Intestato al celebre musicista e didatta romeno del secolo scorso, lo storico Festival e Concorso Internazionale “George Enescu”, giunto alla diciannovesima edizione e curato da Ioan Holender, si svolgerà a Bucarest dal 30 agosto al 26 settembre 2009.

Il Festival è realizzato sotto l’Alto Patrocinio del Presidente della Romania, organizzato dal Ministero della Cultura e coprodotto dal Comune di Bucarest, dalla Società Romena di Radiodiffusione, dalla Società Romena di Televisione e dall’Istituto di Cultura Romena.

Nell’arco degli anni il Festival romeno si è saputo imporre per l’eccellenza delle proposte artistiche e l’efficienza del modello gestionale come una delle più importanti e competitive manifestazioni musicali europee riscuotendo i consensi del pubblico e della critica internazionale. Così scrivono alcune testate europee in merito all’ultima edizione del 2007: «Il potente Festival di Salisburgo adesso ha un rivale» (The Guardian); «Questa edizione del Festival si svolge con grande successo di pubblico nella capitale romena, città ormai europea e in piena espansione. Un bell’esempio di democrazia in un bagno di gioventù!» (Le Quotidien du Medecin).

A partire dal 2007, anno in cui la Romania è entrata a far parte dell’Unione Europea, è stata notevolmente intensificata la campagna promozionale del Festival che per il 2009 prevede una tournée di conferenze stampa e concerti, ospitati nelle maggiori città europee: Berlino, Bruxelles, Londra, Parigi, Lussemburgo, Roma, Monaco, Vienna.

Il Concorso Internazionale “George Enescu” di pianoforte, violino e composizione (George Enescu fu eccezionale pianista, virtuoso violinista, compositore e direttore d’orchestra) si terrà dal 30 agosto al 6 settembre. Il programma del Festival comprende oltre un centinaio di appuntamenti articolati in concerti, opere e balletti.

Ad ospitare gli appuntamenti del Festival le principali sale da concerto di Bucarest: Sala Palatului (nella foto), Ateneo Romeno, Opera Nazionale di Bucarest, il Teatro Nazionale “I. L. Caragiale”, Sala del Museo Nazionale d’Arte, Sala “Mihail Jora” della Società Romena di Radiodiffusione, Piccola Sala dell’Ateneo Romeno, all’aperto la Piazza del Festival e alcune cittadine rumene d’interesse storico significative per la biografia e l’attività di Enescu (Sibiu, Braşov, Iaşi, Cluj e Timişoara).

Il Festival ospiterà quest’anno 24 composizioni di Enescu, oltre 80 brani di autori romeni contemporanei, 10 titoli tra opere e balletti, 13 orchestre europee, 14 orchestre da camera provenienti da tutto il mondo, 19 ensemble cameristici, 6 cori, 41 solisti in concerto, 6 recital solistici.

Il Festival aprirà il 30 agosto all’Opera Nazionale di Bucarest con l’Œedipe di George Enescu, coproduzione dell’Opera di Bucarest e del Théâtre du Capitole di Toulouse. La regia è affidata a Nicolas Joel. A dirigere l’Orchestra dell’Opera Nazionale di Bucarest il Maestro Oleg Caetani. La scenografia e i costumi sono firmati rispettivamente da Ezio Frigerio e France Squarciapino. Nel ruolo di Œdipe, il celebre cantante Franck Ferrari.

L’edizione 2009 è suddivisa in 7 sezioni tematiche di cui due assolutamente nuove (“Enescu e i suoi contemporanei”, “Musica classica in arrangiamenti jazz”):

“Compositori romeni del XX secolo” promossa dall’Unione di compositori e Musicologi della Romania che raccoglie brani eseguiti da giovani e affermati interpreti romeni;
“Enescu e i suoi contemporanei” che oltre alle composizioni di George Enescu ospita brani di Ravel e Stravinskij, Ligeti e Shönberg affidati a solisti e ensemble di fama internazionale (Gringolts, Hallynk, Tiberghien, Ugorski, Lifschitz);
“Grandi orchestre” che accompagnano illustri solisti sotto la bacchetta di direttori di spicco: l’Orchestre Philarmonique de Radio France, l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, Martha Argherich, Joshua Bell, Nelson Freire, Jean-Yves Thibaudet, Swingle Singers, Roberto Abbado, Vladimir Ashkenazy, Yuri Temirkanov, Hélène Grimaud;
“Musica da camera” con solisti e direttori quali Murray Perahia, Misha Maisky, Isabelle Faust, Daniel Hope, Barry Douglas;
“Concerti della mezzanotte” con solisti e ensemble di rilievo quali il Giardino Armonico diretto da Giovanni Antonini, l’Orchestre de Chambre de Lausanne guidata da Christian Zacharias, i Wiener Kammerorchester;
“Opera e balletti”, che inaugura il Festival con l’Œedipe di George Enescu e ospita altri titoli classici come l’Otello e il Macbeth di Verdi, la Manon Lescaut di Puccini e Celan del contemporaneo Peter Ruzicka, il Corpo di Ballo dell’Opera di Bucarest e i Balletti di Monte-Carlo rispettivamente con i coreografi George Iancu e Jean-Christoph Maillot;
“Musica classica in arrangiamenti jazz” che rivisita in chiave “extracolta” la musica d’arte affidandone l’interpretazione a Uri Cane, Swingle Singers;
“Concerti in altre città della Romania” tra Sibiu, Braşov, Iaşi, Cluj e Timişoara, tutti luoghi che hanno caratterizzato il percorso formativo sotto il profilo umano e artistico di Enescu.

La presenza italiana è caratterizzata da artisti e formazioni di prestigio. Nella sezione “Grandi orchestre” figura l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino che ha già partecipato all’edizione del 2003. Quest’anno si esibirà in due diversi concerti, il 13 settembre, con un programma che ospita la Sinfonia n. 2 in la maggiore op. 17 di Enescu, la Sinfonia n. 1 in re maggiore di Mahler diretta da Roberto Abbado e, il 14 settembre, l’Ouverture da Genoveva di Schumann, il Concerto n. 4 per pianoforte e orchestra in sol maggiore op.58 di Beethoven e Also sprach Zarathustra op. 30 di Strauss, sul podio il Maestro Cristian Mandeal e al pianoforte Nikolai Lugansky. La presenza italiana ritorna con la musica da camera nella sezione “Concerti della mezzanotte” con Il Giardino Armonico diretto da Giovanni Antonini e con Marie-Claude Chappuis solista (6 settembre). L’ensemble specializzato nel repertorio antico si esibirà in un programma dedicato alla musica strumentale e vocale tra Seicento e Settecento con musiche di Vivaldi, Monteverdi, Marini, Caldara, Pisendel, Weiss, Ferrandini.

In ambito operistico compaiono invece i nomi degli italiani Daniela Dessì e Fabio Armiliato che vestiranno rispettivamente i panni di Manon Lescaut e Des Grieux nell’allestimento della Manon Lescaut di Puccini (11 e 13 settembre).

Il Concorso di pianoforte, violino e composizione “George Enescu” si svolgerà dal 30 agosto al 6 settembre. Il Concorso è aperto a partecipanti di tutte le nazionalità nati dopo il primo agosto 1976.

Per informazioni fare riferimento al sito www.festivalenescu.ro.

Dopo la serata di Gala, a chiusura del concorso, inizieranno diverse giornate di concerti ospitati in città nei pressi di Bucarest.

Arricchiscono la programmazione del Festival il simposio di musicologia organizzato dall’Unione di Compositori e Musicologi della Romania e dal Museo Nazionale George Enescu che si terrà dal 4 al 9 settembre; una rassegna di musica e film che avrà luogo nella Piazza del Festival dal 5 al 26 settembre e un’esposizione di arti plastiche.

Per la prima volta il canale Mezzo registrerà 5 appuntamenti del Festival (tra i quali la serata inaugurale e quella di Gala a chiusura del Concorso Internazionale George Enescu) e manderà in onda in diretta il concerto del 19 settembre della Royal Concertgebouw Orchestra Amsterdam diretta da Mariss Janson e con Johannes Moser solista al violoncello.

Sponsorizzano il Festival: UniCredit Tiriac Bank (sponsor principale), JTI, ZENTIVA, ROMGAZ, Petrom (sponsor), MERCEDES - BENZ - la macchina ufficiale del Festival, ING, ROMAQUA, TAROM – i mezzi di trasposto ufficiali del Festival, Orange, Hewlett Packard Roumanie, Petrom, E-STYLE, Radisson SAS, INTERCONTINENTAL, Athenee Palace Hilton, Novotel, Hotel Central, Hotel Siqua e i media partner: CNN, Euronews, Eurosport, Mezzo, Deutsche Welle, RFI, 24 FUN, TIME OUT, Monopoly Media, Business Club.

Festival e Concorso Internazionale George Enescu

Ufficio stampa per l’Italia:

Vivace/Marta Romano, Patrizia Mirabella

Tel 0916811034; 3495856526; mromano.vivace@gmail.com; info.vivace@gmail.com


 Articolo letto 4534 volte


Pagina stampabile