Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Martedi' 30 Ottobre si decide per la vendita dei 5 mux di Persidera. societa' con TIM e GEDI ..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•10/12 - Anema, il cuore mediterraneo del Rock Progressivo.
•03/12 - Opera Oscura: romanticismo (metal) progressivo.
•01/12 - Con gli Ancestral andiamo alla ricerca del Maestro del Fato…
(altre »)
 
 Recensioni
•11/12 - Bucalone: Bucalone (Autoprodotto)
•10/12 - Johnny Casini: Port Luis
•09/12 - Grandi insegne il grande allibratore - Ad oggi mancano, parlare del persona in maniera originale
(altre »)
 
 Comunicati
•11/12 - Sono i Thirty Seconds To Mars i primi big al Pistoia Blues 2019
•11/12 - A Pistoia la prima Blues City Club nelle vie del centro storico
•11/12 - Elisa il 12 dicembre a Rai Radio 2
(altre »)
 
 Rumours
•10/12 - Siae sulla tragedia di Ancona: per noi la sicurezza delle persone è al primo posto ma non rientra nei nostri compiti
•09/12 - Tragedia di Ancona, appello di Assomusica
•08/12 - Premio Ciampi 2018 a Livorno la serata finale con De Sio e Vecchioni
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 02/02/2010 alle 03:51:19
In arrivo la Metà dei Sonohra, pensando al Festival di Sanremo
di Massimo Giuliano
Esce il 19 febbraio “Metà”, il nuovo disco dei Sonohra che sarà trainato dalla loro imminente partecipazione al 60° Sanremo. E’ possibile acquistare il cd in pre-ordine su LaFeltrinelli.it.


Esce il 19 febbraio “Metà”, il nuovo disco dei Sonohra che sarà trainato dalla loro imminente partecipazione al 60° Sanremo. E’ possibile acquistare il cd in pre-ordine su LaFeltrinelli.it.


L'offerta è valida per prenotazioni effettuate tra il 2 e l'11 febbraio. La sera stessa della prima esibizione dei Sonohra al Festival, grazie a un codice personalizzato, sarà possibile entrare in Opendisc e scaricare gratuitamente il singolo “Baby” (con cui il duo è in gara) prima della pubblicazione dell'album. In questi ultimi mesi, i due fratellini veronesi hanno raccontato, dalle pagine del loro sito ufficiale, la gestazione di questo secondo lavoro di inediti, che è stato registrato nei mitici Abbey Road Studios di Londra: «Abbiamo passato 24 ore con la pelle d'oca – scrivono i Sonohra – Eravamo in studio con la London Symphony Orchestra... la stessa che ha accompagnato artisti come i Beatles». La giornata-tipo londinese è stata piuttosto intensa: «Sveglia verso le 7.30, poi 40 minuti per arrivare in studio e 12 ore di intenso lavoro». La sera, il ritorno a casa «verso le 22. Giusto il tempo di mangiare e poi dritti a letto! Vi chiederete se a Londra abbiamo fatto un po’ di vita mondana... ebbene, no. Se pensiamo che un anno ha 365 giorni, perché mai fare baldoria proprio durante il periodo di registrazione del nostro secondo album? E' un momento troppo importante per noi».

Poi una rivelazione quantomeno curiosa: «Ma lo sapete con chi abbiamo pranzato il primo giorno di lavoro a Londra? Con Brian May dei Queen!». I Sonohra torneranno a calcare il palco dell'Ariston a distanza di due anni dalla loro affermazione (trionfarono nella sezione "Giovani" con il brano "L'Amore"). In radio, intanto, è già possibile ascoltare il singolo “Seguimi o uccidimi”, il cui video è stato girato in dicembre a Verona con la partecipazione dei fan. “Metà” segue il disco d’esordio “Liberi Da Sempre” e il live “Sweet home Verona”.

 Articolo letto 4595 volte


Pagina stampabile