Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Mediaset pronta a portare sul canale 66 del digitale terrestre una sua radio
 

www.fanzine.net
 Interviste
•12/01 - Isabella Benaglia ci racconta i Thegiornalisti
•24/12 - Akroterion, ai confini delle tenebre.. partendo dallo storico black metal scandinavo
•18/12 - Guardiamoci dentro per trovare la felicita': intervista con Alessandro Lo Presti tra Bill Evans e Parigi, tra l'heavy metal ed Oliver ..
(altre »)
 
 Recensioni
•16/01 - Chaostar The Undivided Light (Season of Mist) – Caos fra le stelle
•15/01 - Una passeggiata nello spazio con gli Space Traffic: il rimedio all'intorpidimento.
•15/01 - Stona: Storia di un equilibrista
(altre »)
 
 Comunicati
•17/01 - PFM canta De Andrè, terza data a Roma
•17/01 - Marilena Paradisi e Kirk Lightsey tornano a Roma!
•17/01 - L'Unica oltre l'Amore: il singolo di Giovanni Truppi, cantautore pronto con l'album Poesia e Civilta' ...
(altre »)
 
 Rumours
•17/01 - Radio Citta' Aperta Music Fest al Defrag di Roma dal 19 gennaio
•17/01 - L'Emozione Non Ha Voce - Gianni Bella, Dalla Canzone all'Opera: un nuovo interessante libro ...
•16/01 - Mindie - Festival Nazionale del Musical Indipendente a Firenze: primi spettacoli Sabato 19 e Domenica 20 Gennaio ...
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 05/03/2010 alle 07:12:34
Successo meritato di Irene Fornaciari per la gioia di Papa’ Zucchero
di Pippo Augliera
Con Il mondo piange e' ritornata a Sanremo da big accompagnata dai Nomadi. Ha guadagnato la finale senza difficolta' grazie ad un brano tra i migliori di questo festival. Segue la pubblicazione di un nuovo cd.

Con Il mondo piange e' ritornata a Sanremo da big accompagnata dai Nomadi. Ha guadagnato la finale senza difficolta' grazie ad un brano tra i migliori di questo festival. Segue la pubblicazione di un nuovo cd.

Quest’anno la partecipazione di Irene Fornaciari ha convinto anche i più scettici, coloro che si lasciano prendere dal pregiudizio che essere figli d’arte significhi avere la strada agevolata, anche se non hai talento. Ma il rovescio della medaglia è che se hai stoffa, paradossalmente, stenti a decollare quando hai alle spalle un familiare famoso come Zucchero, il papà.

Sugar ha sostenuto amorevolmente in tutti questi anni la carriera della figlia, si è battuto per farle avere degli spazi e lon ha fatto con la sua carica appassionata e viscerale. E quando le porte venivano chiuse, l’ha invitata al suo concerto internazionale alla Royal Albert Hall, insieme ad altre grandi star, ad aprire il suo tour “Fly”, ha scritto brani appositamente per lei.

Così, ha fatto la sua gavetta con la realizzazione di due album “Vertigini in fiore”, passato in sordina, e “Vintage babe” contenente “Spiove il sole”, presentata al Festival Sez. Giovani del 2009, che poteva essere il preludio ad un exploit discografico che non c’è stato.

Ma Irene non si è scoraggiata, ha avuto modo di aprire a luglio del 2009 il concerto di Anastacia a Roma, ha cantato in duetto con Mietta “Madre dolcissima” nel benefit “Amiche per l’Abruzzo” e James Morrison l’ha scelta come special guest per le due tappe italiane ad ottobre del suo tour.

L’avventura sanremese l’ha consacrata definitivamente tra i big. “Il mondo piange” ha ricevuto i complimenti dalla discografica Mara Maionchi che a “Quelli che il calcio” l’ha considerato un capolavoro, sia come costruzione musicale che come testo.

In contemporanea alla partecipazione, ha pubblicato il suo nuovo album, chiamato semplicemente “Irene” contenente anche una bonus track del brano sanremese interpretato da lei soltanto. Vi è un secondo inedito “Messin' With My Head” realizzato con Mousse T. che lascia intravvedere la dimensione internazionale della giovane artista.

Le restanti canzoni sono state selezionate dalla sua discografia precedente in versione rimasterizzata che le fa suonare meglio. Così si scopre che “Una carezza”, l’ultimo successo di Zucchero, è stato inciso qualche anno prima dalla figlia e sconosciuto ai più: adesso c’è la possibilità di scoprire questo gioiellino nella sua delicata interpretazione.

Doverosi gli inserimenti dei due singoli “Spiove il sole” e “Il sole dentro” dove emerge la sua anima blues e la sua passione per alcuni artists black: da Aretha Franhlin a Stevie Wonder. Vengono riproposte la bellissima “Ora che non vivo”, che è stata inserita nella colonna sonora dell'ultimo film di Moccia e l’accattivante “No more amor” scritta con la collaborazione di Fibra.

La raccolta risulta gradevole, sorprendente per i nuovi fans, e questa volta destinata realmente ad avere un buon successo di vendite.


Titolo Cd: Irene Fornaciari

Track list:

1- Il mondo piange (duetto Irene Fornaciari con i Nomadi; canzone presentata a Sanremo 2010)
2- Messin' With My Head (inedito realizzato con Mousse T)
3- Spiove il sole (canzone presentata da Irene Fornaciari a Sanremo 2009)
4- Ora che non vivo ( da Vintage Baby)
5- No more amor (da Vintage Baby)
6- Un sole dentro (da Vertigini in fiore)
7- Una carezza (da Vertigini in fiore)
8- Mastichi aria (da Vertigini in fiore)
9- Dolce luna (da Vintage Baby)
10- Con la primavera nelle mani (da Vintage Baby)
11- Il diavolo è illuso (da Vintage Baby)
12- Il mondo piange – bonus track (versione cantata solo da Irene Fornaciari)

 Articolo letto 9486 volte


Pagina stampabile