Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La rivoluzione tecnica del digitale terrestre: manca poco, ma ... siamo pronti?
 

www.fanzine.net
 Interviste
•17/02 - Fleshgore…dalla ex cortina di ferro con furore…
•12/02 - Angelus Rock infreddolito: Roberto Cacciapaglia inizia il tour russo e poi il 5 Marzo parte quello italiano da Firenze ..
•06/01 - Marco Papadia: tradizione e avanguardia nel jazz
(altre »)
 
 Recensioni
•22/02 - Shahyid Legacy Gateways (autoproduzione) – Anche le Maldive suonano Heavy Metal!
•20/02 - Straight Hate Every Scum is a Straight Arrow (Deformeathing Production) – Polonia violenta
•19/02 - The Bankrobber – Missing (VRec) .. post punk vellutato, l'incontro con il pop e la new wave ..
(altre »)
 
 Comunicati
•23/02 - Slow Music progetta un nuovo mondo sonoro
•23/02 - Annalisa sabato 24 febbraio a Gulp Music (Rai Gulp)
•22/02 - I Caracas di Stefano Saletti e Valerio Corzani il 23 febbraio al Ketumbar di Roma
(altre »)
 
 Rumours
•23/02 - Leftlovers, nuovo singolo Ilaria Graziano & Francesco Forni
•22/02 - Ossigeno con Manuel Agnelli su Rai 3 dal 22 febbraio
•22/02 - Matthew Lee e Patrizia Cirulli il 28 febbraio a Rock File Live!
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 19/05/2010 alle 18:11:05
Wot - Handyman (Point of view records)
di Silvio Mancinelli
Ascoltando “Riding a bug on the moon” dei Wot, non si può non pensare ai Pulp e al brit pop anni 90. infatti con il nuovo album , intitolato “Handyman”, i cinque ragazzi catanesi hanno capito la lezione. Da “better than Tomorrow” a “Seven” la veneraz

Ascoltando “Riding a bug on the moon” dei Wot, non si può non pensare ai Pulp e al brit pop anni 90. infatti con il nuovo album , intitolato “Handyman”, i cinque ragazzi catanesi hanno capito la lezione. Da “better than Tomorrow” a “Seven” la venerazione per i gruppi che hanno fatto la storia dell’Inghilterra, circa 15-20 è pressoché totale. Tracce come “Summertime” o “Breaking my crutches” evocano i Blur e Damon Albarn prima di diventare un gorilla, i Pulp appunto si sentono eccome. In più una spruttina di new wave non guasta mai. Infatti all’unanimità i Wot considerano i Fran Ferdinand come i loro maestri ed le prime tracce di Handyman lo dimostrano. Insomma i Wot sono gustosi e faranno ballare sicuramente con i ritmi che ricordano “Take me out”, manca comunque un certo senso di originalità in quello che fanno ma sono divertenti. Dodici tracce dunque che piaceranno e costituiranno un’ottima colonna sonora per un’allegra serata con amici. Le idee buone non mancano comunque e quindi aspettiamo che i Wot acquistino più consapevolezza di loro stessi.

 Articolo letto 4085 volte


Riferimenti Web

Pagina stampabile