Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Forse i vinili costeranno di meno ed avranno maggiore resa sonora
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/06 - BlindCat: heavy rock ed orgoglio sudista!!
•14/06 - The future is unwritten: intervista a Michele Anelli per il suo nuovo disco Divertente Importante ..
•29/05 - Le vibrazioni del legno sul palco ed i fiori con il codice a barre: l'intervista a Paola Rossato ...
(altre »)
 
 Recensioni
•20/06 - Augustine – Grief and desire (cd 2018) eterea e minimalista ricerca tra il sogno isterico e la bruma ..
•19/06 - LeVacanze: high elettro pop per il duo beneventano Fuccio-Preziosa ..
•17/06 - Alberto Bettin & Gli Implacabili – L’impossibile l’imprevedibile (Guttember Music / Caligola Records) garbato pop jazz cantautorale per sbirciare sotto le pezze e … vedere il sedere!
(altre »)
 
 Comunicati
•20/06 - Amadeus, il film di Milos Forman live a Santa Cecilia il 20 e 21 giugno
•20/06 - Sergio Noya, in uscita Stelle & Popcorn
•20/06 - Irama, dalla vittoria ad Amici al tour
(altre »)
 
 Rumours
•20/06 - Bombino e Sandro Joyeux al Monk per la Giornata Mondiale del Rifugiato
•20/06 - Ariana Grande, il 17 agosto esce Sweetener
•20/06 - Estate Romana a Villa Ada, la posizione di NOSB / Viteculture
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 14/07/2010 alle 23:50:25
Get Lucky debutta in Italia a Piazzola sul Brenta: sara' rock o anche blues?
di Anna Cavaliere Verneau
Finalmente anche da noi il leggendario Mark Knopfler accompagnato dalla sua degna band: prima tappa in terra veneta!

Finalmente anche da noi il leggendario Mark Knopfler accompagnato dalla sua degna band: prima tappa in terra veneta!

Quattro autoarticolati rossi, un autobus, un furgone ed alcune Mercedes nere (con i vetri accuratamente oscurati) sono al seguito della tournée Get Lucky dell'ex leader dei Dire Straits: abbiamo visto una squadra di uomini all'opera di smontaggio e montaggio davanti all'enorme piazzale di Piazzola sul Brenta e mi ha colpito l'efficiente sincronismo e l'atmosfera di cordialità ed allegria tra il personale al lavoro sotto un sole senza misericordia; si direbbe quasi che tutto ciò che ruota intorno all'artista scozzese sia magistralmente orchestrato.

Quando alle 21,30 Mark ed i suoi musicisti sono arrivati sul palco
sono stati accolti da un pubblico che aveva riempito l'enorme spazio antistante ed era composto da gente di tutte le età, compresi molti bambini al seguito dei genitori o dei nonni, oramai Mark Knopfler va accorpando, ammaliandole, almeno tre generazioni...

Come nei concerti precedenti, nonostante i quattro giorni di riposo il “Sultano” continua ad esibirsi seduto sull'ormai famoso seggiolino girevole azzurro e mentre i suoi concerti vanno arricchendosi di volta in volta di variazioni geniali che rendono i suoi pezzi sempre più belli ( vedi Marbletown, il cui finale, affidato soprattutto al violino di McCusker, al contrabbasso di Glenn Worf ed al flauto di McGoldrick sembra avvitarsi su se stesso con l'impeto ed il capriccio di una tromba d'aria ) il viso di Mark appare sempre più segnato dalla fatica. La setlist è stata di 16 brani, con in più “Monteleone” che ben si intonava al luogo di fronte alla patrizia Villa Contarini.

Era così composta:
1. Border Reiver
2. What It is
3. Sailing to Philadelphia
4. Coyote
5. Prairie Wedding
6. Hill Farmer's Blues
7. Romeo & Juliet
8. Sultans of Swing
9. Done With Bonaparte
10. Marbletown
11. Monteleone
12. Speedway At Nazareth
13. Telegraph Road
14. Brothers in Arms
15. So Far Away
16. Piper to the End

Facce commosse, facce felici, entusiasmo e godimento nel pubblico; “Get Lucky” tour nonostante le avversità sta procedendo a gonfie vele...e domani partenza per Lucca, per un'altra entusiasmante serata.

La foto è di Renato Verneau

 Articolo letto 6911 volte


Pagina stampabile