Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La rivoluzione tecnica del digitale terrestre: manca poco, ma ... siamo pronti?
 

www.fanzine.net
 Interviste
•17/02 - Fleshgore…dalla ex cortina di ferro con furore…
•12/02 - Angelus Rock infreddolito: Roberto Cacciapaglia inizia il tour russo e poi il 5 Marzo parte quello italiano da Firenze ..
•06/01 - Marco Papadia: tradizione e avanguardia nel jazz
(altre »)
 
 Recensioni
•23/02 - James and the Butcher - Plastic Fantastic (RNC music)
•22/02 - Shahyid Legacy Gateways (autoproduzione) – Anche le Maldive suonano Heavy Metal!
•20/02 - Straight Hate Every Scum is a Straight Arrow (Deformeathing Production) – Polonia violenta
(altre »)
 
 Comunicati
•23/02 - Esce Acoustic Tarab Alchemy, disco d'esordio di A.T.A. tra jazz e canti sufi
•23/02 - Slow Music progetta un nuovo mondo sonoro
•23/02 - Annalisa sabato 24 febbraio a Gulp Music (Rai Gulp)
(altre »)
 
 Rumours
•23/02 - Leftlovers, nuovo singolo Ilaria Graziano & Francesco Forni
•22/02 - Ossigeno con Manuel Agnelli su Rai 3 dal 22 febbraio
•22/02 - Matthew Lee e Patrizia Cirulli il 28 febbraio a Rock File Live!
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 29/06/2002 alle 08:48:49
Volwo - Viva Vittoria (Rubens 9 Prod. / Venus)
di Antonio Ranalli
Un CD fresco ed originale, che segna l’esordio dei Volwo, band italiana formata da quattro significativi esponenti del nuovo rock italiano.

Considerare i Volwo come semplici emergenti sarebbe un’eresia. Infatti sebbene il nome potrà dirvi ancora poco, dovrebbe scattarvi qualcosa in mente quando leggerete i nomi dei musicisti che hanno dato vita a questo interessante progetto: Pasquale Defina (voce, chitarre, basso e loop) ha suonato con Cristina Donà ai tempi di “Tregua”, oltre ad aver curato il singolo “Un amore lungo un giorno” che alcuni esponenti della scena rock italiana hanno voluto dedicare al giorno di San Valentino (per la cronaca il singolo è già un cult ed una rarità per i collezionisti). A lui si sono aggiunti Roberto Romano (sax e voce), che ha fatto parte dei “Rosso Maltese” (una delle band più interessanti dei primi anni ’90), così come il percussionista Max Peri. Il quartetto si completa con il bassista Andrea Viti, membro dei Karma e attualmente negli Afterhours. Dall’incontro di queste sensibilità culturali e musicali, che divergono notevolmente tra loro, è nato il progetto “Volwo” (che deriva da eVOLWersi, ovvero l’evoluzione, ma anche la ricerca intellettuale che si esprime attraverso i versi delle canzoni), che con l'esordio “Viva Vittoria” si caratterizzano per un sound fortemente rock minimale e lo-fi, intriso di canzone d’autore. Effettivamente non è facile definire il suono del gruppo: tra un brano e l’altro ci sono differenze stilistiche notevoli, che però riescono a mantenere un livello elevato: sorprendono “We Love You (l’angelo)” e “Metropolis”, quest’ultima una ballata intrisa di un sax spiazzante e sconvolgete. Tra i 15 brani presenti si possono scorgere echi di canzone d’autore (“Walking On Ice”), elettronica (“Lungo viaggio”) e rock abrasivo (“Today”). Musiche eXtreme ed eXterminate. Il CD è distribuito in tutti i negozi di dischi dalla Venus.

Per contatti e concerti:
Paola Parenti
Tel. 339 – 7968335
e-mail paopare@tin.it

 Articolo letto 1188 volte


Riferimenti Web

Pagina stampabile