Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/04 - Closer: guardando al futuro!
•13/04 - I Desounder sono sicuri: cambiare il mondo con il rock? Si puō fare.
•10/04 - Alex De Vito presenta Io sono fuori
(altre »)
 
 Recensioni
•18/04 - Il negozio di musica di Rachel Joyce, un'appassionante favola moderna
•17/04 - Megāle: Imperfezioni (Area51 Records)
•16/04 - KrashKarma Morph (Splitnail Records) – Industrial evoluto
(altre »)
 
 Comunicati
•19/04 - Giorgia apre a Genova il Festival internazionale di Nervi
•19/04 - Festival Popolare Italiano, dal 25 aprile al Teatro Villa Pamphilj a Roma
•19/04 - Achille Lauro sabato 20 aprile a Gulp Music (Rai Gulp)
(altre »)
 
 Rumours
•19/04 - Boomdabash ft. Cupido & Portusclan El Tigre on air con Que Te Enamores
•17/04 - Campusband 4 Musica e Matematica con Mogol, Mussida e Lavezzi
•16/04 - Chiara Galiazzo annuncia il nuovo singolo Pioggia Viola con J-Ax
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 09/01/2012 alle 12:27:07
Seahouse - T.E.D. The Emotional Discount (autoproduzione 2011) post atomic emo space rock, da gustarsi in riva al mare ...
di Giancarlo Passarella
Visti questa estate al Calvello Music Contest, ci hanno convinto con la loro ricerca musicale e la presenza di palco decisamente professionale: questo loro cd e' totalmente musicale e privo di orpelli cantanti, perche' non ce n'era bisogno!

Visti questa estate al Calvello Music Contest, ci hanno convinto con la loro ricerca musicale e la presenza di palco decisamente professionale: questo loro cd e' totalmente musicale e privo di orpelli cantanti, perche' non ce n'era bisogno!

Chi ha detto che i supermercati sono una cosa fredda? Chi ha poi osato raccontarci che quel circolo pulcioso non e' niente entusiasmante?

E poi perche' mai dovremmo interessarci dell'orizzonte (reale ed emotivo) che e' intrinseco in quel pescatore che spesso incrociamo, vicino alla nostra casettina al mare? Domande che trovano risposte (ed ulteriori motivi d'analisi) dentro questo cd dei pugliesi Seahouse, ritornati sul mercato underground con una produzione che e' un degno tributo al lavoro di sintesi e ricerca degli anni'70, partendo magari dai Weather Report o da una dozzina di formazioni italiche, pero' piu' propense a strizzare l'occhio al progressive che al jazz!

I SeaHouse nascono nell'Ottobre 2005 e si fanno notare nell'underground italiano con l'autoproduzione Next, un disco strumentale e con una sola canzone dove compare la voce! Nel mese di Giugno 2010, il fuoriuscito Max Licchelli ritorna a far parte della band con la sua chitarra, a cui si aggiunge Marco Locorotondo al basso. Nel Marzo 2011 nasce T.E.D. The Emotional Discount, secondo disco autoprodotto. Sempre nel 2011 la band entra a far parte del libro Cucina Interiore dello scrittore giornalista Mino Pica Nel Settembre 2011 Gianluca Grecucci entra in qualita' di bassista nella band, poco dopo il chitarrista Luca Antonazzo ritorna nei Seahouse...

Se vogliamo riassumere, ecco l'attuale line-up della band:
Max Licchelli: Guitar
Gianluca Grecucci: Bass
Elvy Palma: Synth
Luca Voglino: Drums
Luca Antonazzo: Guitar


Luca Voglino da dietro i tamburi dette un po' i tempi di questa band: in concerto la cosa diventa ancora piu' coinvolgente e bella da gustarsi con tutti i sensi di cui noi umani disponiamo! Il gruppo che lo circonda e' finalmente ben rodato, dopo aver superato line-up un po' piu' naive e prive della sufficiente amalgama: nel gia' citato Calvello Music Contest, i Seahouse hanno sbaragliato formazioni rock piu' canoniche, facendo capire che si puo' anche non cantare e convincere lo stesso pubblico e giuria!

Track list di Seahouse - T.E.D. The Emotional Discount
01. Primo
02. Il circolo delle pulci
03. Waiting
04. Re in NY
05. Too Fast tooslow
06. Fisherman Horizon

Registrato in presa diretta presso i Laboratori Musicali di Surbo (Lecce), il cd si presenta anche bene da un punto di vista del package, con il disc in cui un mare blu cobalto ci attrae...

 Articolo letto 3768 volte


Pagina stampabile