Musical NewsMusicalNews
  Cerca

 MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot people
 Editoriale
Quanto vale oggi un disco d'oro in Italia, dove lo streaming supera il download?
 

www.fanzine.net
 Interviste
•29/08 - La resilienza di Milena Angelè
•19/08 - Tommaso Labranca: il Piccolo Isolazionista ama ancora Cerrone
•18/08 - Francesco Cafiso: Ho affrontato la carriera di musicista con un pizzico di incoscienza
(altre »)
 
 Recensioni
•28/08 - Paolo Simoni – Si narra di rane che hanno visto il mare (Warner Music 2014) con la voglia poetica di prendere a martellate il pianoforte...
•21/08 - La musica roboante delle vecchie signore: a Calvello un riuscito raduno di auto d'epoca....
•17/08 - Alessandro Orlando Graziano: da Diana Tejera ad Antonella Ruggiero; il ritorno del cantautore amato dalle cantautrici.
(altre »)
 
 Comunicati
•29/08 - Concerto di Massimo Marchese a Lerma (AL)
•29/08 - Arriva a Firenze il Museica Tour di Caparezza
•28/08 - Festival Adriatico Mediterraneo dal 30 agosto al 6 settembre con Enzo Avitabile e la Kocani Orkestar
(altre »)
 
 Rumours
•30/08 - Scomparso Glenn Cornick, storico bassista dei Jethro Tull
•28/08 - I Nickelback tornano con il nuovo singolo Edge Of A Revolution
•28/08 - Sting agricoltore, nella sua tenuta nel Chianti
(altre »)
Comunicati
Pubblicato il 05/05/2012 alle 14:24:13
Canti di Maremma a Roma
di Martina Neri
Domenica 6 maggio, presso l'Auditorium Parco della musica di Roma, il Coro dei Minatori di Santa Fiora, I Briganti di Maremma e I Cardellini in Canti di Maremma, a cura di Antonio Pascuzzo e Ambrogio Sparagna

Domenica 6 maggio, presso l'Auditorium Parco della musica di Roma il Coro dei Minatori di Santa Fiora, I Briganti di Maremma e I Cardellini in 'Canti di Maremma' a cura di Antonio Pascuzzo e Ambrogio Sparagna.

L’anno scorso un concerto in Auditorium si trasformo' in una straordinaria festa, con i cantori Maremmani del Coro dei Minatori e gli straordinari ospiti che hanno duettato nell'album ‘Dilli che venghino’, prodotto da Antonio Pascuzzo per l’etichetta Parco della Musica Records.
Quest’anno si bissa con un concerto straordinario, una vera e propria festa con ritmiche incalzanti e coinvolgenti e momenti di intensa poesia e commozione.

Una grande serata a cura di Antonio Pascuzzo e Ambrogio Sparagna che saranno sul palco per accompagnarci alla scoperta del ricchissimo bacino di musica popolare della Maremma con il Coro dei Minatori di Santa Fiora, gruppo con oltre 50 anni di storia che dal cantare per diletto nelle cantine dei borghi dell’Amiata e’ approdato ai più importanti palchi d’Italia - dal Festival di Sanremo al concerto del Primo Maggio, passando per Melpignano e la Notte della Taranta - grazie allo spettacolo ‘Canti di miniere, amore, vino e anarchia’ con Simone Cristicchi.

In scena altre importanti realtà del panorama musicale maremmano come i Cardellini del Fontanino, coro di Casteldelpiano che ha come caratteristica il canto bei o ‘tirulese’ e vanta un repertorio di canzoni paesane e popolari italiane eseguite con uno stile unico, tanto che nel 2008 il loro canto ha ricevuto la nomina per diventare patrimonio Unesco, e i Briganti di Maremma, un vivace e coloratissimo gruppo di giovani che con il loro repertorio portano con orgoglio e vitalita’ le loro tradizioni e la loro allegria sui palchi della provincia di Grosseto. Per l’occasione fanno il loro esordio fuori dalle mura di casa.

Oggi come ieri in Toscana, ma soprattutto in Maremma, in Maggio è possibile ancora ascoltare l’ antico canto itinerante di questua; un rito propiziatorio che con il tempo ha sostituito antiche pratiche pagane, diventando un canto augurale per l’arrivo della primavera.
Così in Maremma è facile imbattersi in queste variopinte brigate dei “maggerini” tutte adornate di fiori e colori che vagano di podere in podere, partendo il pomeriggio del 30 aprile per arrivare al pomeriggio del giorno successivo, dopo aver cantato tutta la notte. Queste squadre, come in una notte magica, perderanno la strada di casa per ritrovarsi dai sentieri della Maremma sul palco dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Antonio Pascuzzo, avvocato e musicista, per 10 anni direttore artistico del noto locale romano The Place, è impegnato da un anno nella promozione del proprio album Rossoantico (finalista Targa Tenco) e nella produzione di progetti musicali - Coro dei Minatori, Mannarino.
La sua attività spesso si sposta in Maremma; anche grazie all'attenzione della provincia di Grosseto, proprio li' sta faticosamente cercando di creare un laboratorio stabile di valorizzazione e produzione di progetti contemporanei legati in modo autentico alle tradizioni.

Ambrogio Sparagna: musicista ed etnomusicologo, dal 2004 al 2006 Maestro concertatore del Festival la Notte della Taranta, nell'estate del 2007 fonda l'Orchestra Popolare Italiana dell'Auditorium Parco della Musica di Roma, un grande gruppo strumentale residente all'interno dell'Auditorium allo scopo di promuovere il repertorio della musica popolare italiana.

CANTI DI MAREMMA
Coro dei minatori di Santa Fiora
I Cardellini
Briganti di Maremma e ospiti a sorpresa

Roma,Auditorium Parco della Musica
Teatro Studio
H 18,00
Biglietti:
Posto unico: 12.00 euro

Info:
06-80241281
www.auditorium.com

 Articolo letto 1588 volte


Pagina stampabile