Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Mediaset pronta a portare sul canale 66 del digitale terrestre una sua radio
 

www.fanzine.net
 Interviste
•12/01 - Isabella Benaglia ci racconta i Thegiornalisti
•24/12 - Akroterion, ai confini delle tenebre.. partendo dallo storico black metal scandinavo
•18/12 - Guardiamoci dentro per trovare la felicita': intervista con Alessandro Lo Presti tra Bill Evans e Parigi, tra l'heavy metal ed Oliver ..
(altre »)
 
 Recensioni
•16/01 - Chaostar The Undivided Light (Season of Mist) – Caos fra le stelle
•15/01 - Una passeggiata nello spazio con gli Space Traffic: il rimedio all'intorpidimento.
•15/01 - Stona: Storia di un equilibrista
(altre »)
 
 Comunicati
•17/01 - PFM canta De Andrè, terza data a Roma
•17/01 - Marilena Paradisi e Kirk Lightsey tornano a Roma!
•17/01 - L'Unica oltre l'Amore: il singolo di Giovanni Truppi, cantautore pronto con l'album Poesia e Civilta' ...
(altre »)
 
 Rumours
•17/01 - Radio Citta' Aperta Music Fest al Defrag di Roma dal 19 gennaio
•17/01 - L'Emozione Non Ha Voce - Gianni Bella, Dalla Canzone all'Opera: un nuovo interessante libro ...
•16/01 - Mindie - Festival Nazionale del Musical Indipendente a Firenze: primi spettacoli Sabato 19 e Domenica 20 Gennaio ...
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 17/02/2013 alle 13:42:11
Addio a Tony Sheridan, uno dei primi collaboratori dei Beatles
di Paolo Ansali
E' scomparso ieri a 72 anni Tony Sheridan chitarrista e cantante britannico, noto soprattutto per la sua collaborazione con i Beatles al loro debutto.

E' scomparso ieri a 72 anni Tony Sheridan chitarrista e cantante britannico, noto soprattutto per la sua collaborazione con i Beatles al loro debutto.

Il nome di Tony Sheridan è legato
ai Beatles nel loro storico periodo di Amburgo. Dal 1960 si stabilì per tre anni ad Amburgo, dove ebbe occasione di suonare al Kaiserkeller, al Top Ten e allo Star-Club, venendo a contatto con il gruppo di Liverpool e diventandone il loro idolo in particolare dal punto di vista della tecnica chitarristica e dello stile, adottato da Lennon, di suonare a gambe aperte.

Quando Bert Kaempfert, produttore indipendente dell'etichetta Polydor, lo vide esibirsi, gli propose di realizzare alcune registrazioni. Nel 1962, quando il suo primo 45 giri "My Bonnie/The Saints" raggiunse il numero 5 nella hit parade, la Polydor realizzò l'album "My Bonnie par Tony Sheridan", dove il nome dei Beatles appariva in piccolo sul lato posteriore della copertina.

Tony Sheridan viveva con la moglie Anna a Seestermühe, a nord di Amburgo.

 Articolo letto 2919 volte


Pagina stampabile