Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
L'indotto legato alla musica sempre piu' importante: ora in commercio la t-shirt di Rovazzi ..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•21/07 - Andrea Braido: un musicista/chitarrista made in Italy ..
•13/07 - Synthpop, velato di rock e funky: con noi il duo Luca Albanese e Marco Prizzon ..
•08/07 - Una coppia amorosamente internazionale, nella vita e nella musica: Mireille Safa e Beppe Chierici ..
(altre »)
 
 Recensioni
•23/07 - Ermal Meta – Roma (Auditorium Parco della Musica) 22/07/2017
•22/07 - Maurizio Pirovano – Il tempo perduto (Latlantide LAT 249) apparenti stati di allucinazione rock, pieni d’illusioni e moderate assenze
•21/07 - Yes featuring Anderson Rabin Wakeman alla Cavea di Roma (17/7/2017)
(altre »)
 
 Comunicati
•23/07 - Beatbox, tributo ai Beatles sabato 29 luglio a Villalago (L'Aquila)
•22/07 - Perimetro Cubo, il nuovo singolo č Abbandonandosi all'alba
•22/07 - Bokante' in tour in Italia con Michael League e altri membri degli Snarky Puppy
(altre »)
 
 Rumours
•22/07 - Gianni Di Crescenzo Quartet presenta Magic Puppet a Villa Celimontana
•21/07 - Ensi annuncia il nuovo album V
•20/07 - Bill Frisell in Italia a luglio per due concerti con il suo Trio
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 13/08/2013 alle 08:50:36
Dal carcere fiorentino di Sollicciano, un messaggio rock che passa da Marengo & Pergolani per arrivare al Ministro Cancellieri...
di Francesca Odette Croxignatti
Quello di Lunedi' 29 Luglio e' stato uno show ben riuscito con Presi per Caso, Angelica Lubian, Giacomo Sferlazzo, Francesco Baccini, Camillore', Lili' Refrain, Alessandra Parisi, il gruppo musicale di detenuti coordinato da Massimo Altomare..

Quello di Lunedi' 29 Luglio e' stato uno show ben riuscito con Presi per Caso, Angelica Lubian, Giacomo Sferlazzo, Francesco Baccini, Camillore', Lili' Refrain, Alessandra Parisi, il gruppo musicale di detenuti coordinato da Massimo Altomare..

Nonostante il caldo asfissiante, il teatro/cinema del carcere ha retto bene l'urto: il pubblico per l'80% era composto da detenuti (ovviamente i piu' meritevoli per comportamento nei mesi precedenti...) e questo non ha comportato alcun problema. Anzi i loro applausi sono stati i piu' sentiti ed il loro incitamento forte per ogni artista sul palco, anche se per loro quasi sempre un emerito sconosciuto.

Come abbiamo detto nelle scorse settimane, l'evento Demo Jailhouse Tour e' il primo di una serie che verra' fatto nelle carceri toscane: la formula degli show dello show di Radio1 e' rimasta immutata, perche' la base e' costituita da show di artisti selezionati durante l'inverno da Demo, abbinati ad un nome famoso e di richiamo. Anche la paura che i detenuti osteggiassero in qualche mio modo, e' svanita sin dalle prime note... nonostante l'ora abbondante di ritardo con cui e' partito il tutto: infatti si aspettava l'arrivo del Ministro Cancellieri, poi arrivate a show iniziato. Ma a noi qui interessa raccontarvi di alcuni momenti musicali che ci hanno emozionato...

Presi per caso= A loro il compito di far partire l'intera manifestazione canora, puntando su quel Cristo gospel, brano che e' in rotazione da anni anche sulle emittenti che trasmettono il format Il re del gancio. E' ovvio che il loro spettacolo ha giocato sui temi coreografici che i musicisti (tutti ex detenuti del carcere di Rebibbia) hanno ormai imparato a dosare: musica e siparietti gustosi teatrali, dove il giudice strizza l'occhio all'avvocato...

Angelica Lubian= Non inganni il suo aspetto dolce e giovanile: Angelica ha una grinta forte, temprata da tanta esperienza live, anche come opening act di concerti famosi, come quello di Anastacia. A Sollicciano si e' dimostrata ampiamente matura …

Lili' Refrain= Cosa succede se a dei detenuti accaldati non gli proponi della musica soft, ma una scossa elettrica (pari ad un cazzotto alla bocca dello stomaco), come quella della Refrain? E quando questa poi si lancia tra il pubblico e spara watt all'inverosimile, lanciando nel contempo petali di fiori? Il pubblico ha ben reagito, eleggendola reginetta dell'evento...

Alessandra Parisi= A Gennaio ha vinto con il brano Il valzer di Roma la XI edizione del Premio Fabrizio De André, aggiudicandosi sia il premio per la canzone d'autore sia quello per la miglior interprete: poi l'abbiamo ammirata nel tv show The voice of Italy ed a Sollicciano tutta la sua umanita' e' stata palpapabile, mentre la sua vena poetica esaltata dal chitarrista PierGiorgio Faraglia.

Paolo Zefferi= Il giornalista musicale di RaiNews24, ha assistito a tutte le fasi dell'evento: in una lunga discussione con il nostro diretur Passarella e con Francesco Baccini, ha sciorinato sia la sua cultura artistica, ma anche quella sportiva da rugbista. Ha cosi' realizzato per l'emittente della Rai un servizio che ci e' molto piaciuto, proponendo quasi tutti i momenti di quello che e' capitato dentro il teatro/cinema interno al carcere di Sollicciano.

Camillore'= Potevano deluderci? La ciliegina giusta su uno spettacolo ricco: il cantante Davide Ceddia si e' anche lanciato tra il pubblico (suscitando un po' di iniziale timore da parte delle guardie carcerarie), improvvisando duetti con tutti, creando quadri musicali in ogni frangente.Non potevano mancare le sue citazioni per l'arte di Toto' e di Zi Tonin...amico di Gorbaciov, compagno d'avventure di Kurt Cobain e compare d'anello di Nanuccio detto il Saggio!

Max Altomare= Questo cantautore (che fece un successo nel 1979 con l'album Lago di Vico (m. 507) in compagnia di Checco Loy), ora lavora anche in carcere ed ha Sollicciano ha formato l'Orkestra ristretta, con una dozzina di musicisti scelti tra i detenuti. Hanno gia'' avuto occasione di esibirsi nelle piazze fiorentine ed il loro brano Sbarre contiene in toto le linee guida della loro musica e del progetto sociale portato avanti con tenacia da Altomare.

Giacomo Sferlazzo= Doppiamente penalizzato, ma solo in apparenza. La sua esibizione (la piu' politica e sociale tra tutte) poteva scontentare i presenti ed invece sono piovuti copiosi gli applausi.... poi il suo show poi e' stato interrotto per l'arrivo del Ministro Cancellieri, ma lui ha ripreso ad esibirsi come se nulla fosse.....E quando si compiono le tragedie che voi avete creato / Andate col tricolore a rendere omaggio a chi avete condannato / Io non ho paura .. io non ho paura.... Con questo brano, Giacomo Sferlazzo ha vinto il DEMO BEST SONG AWARD 2013 e noi non possiamo che concordare appieno!

Francesco Baccini= L'abbiamo sentito parlare per due ore di fila (con Passarella e Zefferi), fumare due pacchetti di sigarette e poi... come se nulla fosse... andare sul palco, chinare il capo e cominciare a suonare quella tastiera con una grinta da ragazzino, inanellando una serie di suoi storici successi e sottolineando piu' volte l'amore che ha per la sua Genova e per quella squadra ...che non e' la Sampdoria!

MusicalNews.Com= Il nostro staff era presente alla grande: oltre al prezioso amico Enrico Zoi, a seguire l'intero spettacolo sia il diretur Giancarlo Passarella, ma anche il recensore Paolo Scarsella. Dal palco poi e' stato Renato Marengo a farci arrivare un forte applauso del pubblico, valorizzando il nostro ruolo di costanti fiancheggiatori delle cose migliori prodotte da Demo su Radio1.


Questi alcuni momenti di quello che abbiamo visto a Sollicciano lo scorso 29 Luglio: importante poi ricordare che dallo spettacolo verra' tratto un film (curato dai ragazzi del Centro Sperimentale di Cinematografia, presenti sotto la direzione di Caterina D'Amico), ma anche una puntata speciale di Demo su Radio1, in onda ad Ottobre. Divertente poi l'intervento di Carmelo Cantone (Provveditore delle carceri toscane), a meta' tra il sociale ed il musicale, vista la sua citazione dei Canned Heat ….

 Articolo letto 24632 volte


Pagina stampabile