Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Ai canali 45 e 55 del digitale terrestre della Sony interessate Mediaset, Viacom, Fox ed anche De Agostini
 

www.fanzine.net
 Interviste
•16/02 - Lora & The Stalkers: tra punk, rock'n roll e new wave
•31/01 - Irama a Sanremo per raccontare la violenza sulle donne
•28/01 - Tra numeri primi e robot rock indie: ecco Le Frequenze di Tesla ..
(altre »)
 
 Recensioni
•20/02 - Marte - Metropolis in my head (Libellula) un rock rampante tutto al femminile
•20/02 - Stanza singola: l’album di debutto da solista di Franco126
•20/02 - Gwyn Ashton Solo Elektro (autoproduzione) – Quando hai una chitarra in mano…
(altre »)
 
 Comunicati
•21/02 - XVII Premio Fabrizio De Andrè, ecco i finalisti
•21/02 - Alex Ricci degli Apres La Classe: esce con il suo nuovo singolo decisamente di pop soul elettronico
•21/02 - Queen, il 23 e 24 febbraio programmazione speciale su VH1
(altre »)
 
 Rumours
•21/02 - Mahmood sabato 23 febbraio a Gulp Music (Rai Gulp)
•21/02 - La parte mancante, esce il disco di inediti di Francesco Di Giacomo
•20/02 - Noemi canta Vanoni nella soundtrack di Domani è un altro giorno
(altre »)
Interviste
Pubblicato il 05/09/2013 alle 08:15:28
Giunge l'ora del Premio Poggio Bustone: ne parliamo con Maria Luisa Lafiandra ...
di Giancarlo Passarella
Domenica 8 Settembre la finale della nona edizione: scopriamo un po' di cose con questa chiaccherata con il direttore artistico del premio, nonche' presentatrice. Donna complessa, perche' piena di semplicita'...

Domenica 8 Settembre la finale della nona edizione: scopriamo un po' di cose con questa chiaccherata con il direttore artistico del premio, nonche' presentatrice. Donna complessa, perche' piena di semplicita'...

Cosa visitare a Poggio Bustone? Il Sacro Speco di San Francesco (dove ottenne il perdono dei suoi peccati), il Convento di San Giacomo, il Palazzo Comunale Medioevale con la sua Torre Pentagonale, il labirintuoso centro storico, la casa natale di Attilio Piccioni e quella di Lucio Battisti ...

Bentrovata a Maria Luisa Lafiandra, direttore artistico del Premio Poggio Bustone...
... salve e grazie per l'attenzione

Questa e' la nona edizione: logico domandare di stilare un bilancio generale di tutti questi anni...
Siamo davvero fieri di questi nove anni di grande e intensissima attività, abbiamo iniziato nel 2004 a credere in questo progetto e nonostante il periodo che viviamo, abbiamo continuato con tutte le difficoltà comuni a tante realtà, distinguendoci forse, per la passione e la perseverante voglia di continuare a dar spazio alla musica di qualità.

Quali le peculiarita' degli artisti che l' 8 Settembre saliranno sul palco dei mitici Giardini di Marzo? Si puo' parlare di una nuova ondata, di una nuova generazione, di qualcosa di concreto?
Io credo che gli artisti siano universali... ma credo che rispetto al passato, molti artisti abbiano dovuto imparare a convivere con aspetti artistici ed aspetti pratici della vita. Questa nuova generazione di artisti è molto preparata, studia e si perfeziona in musica, dedica ore di studio, lavoro, sacrificio a questa magnifica forma di espressione e forse, rispetto a prima, ha maggiore perseveranza e considera forse ancora più la sua passione come una vera missione, sapendo quanto sia difficile che diventi un vero lavoro.

Dall'alto dell'esperienza maturata, quale suggerimento dare ad un giovane artista che si cimenta nei concorsi musicali?
Penso che occorra dedicarsi con amore e senza pretese alla Musica, sapendo che se va portato avanti un percorso serio, va affrontato consapevoli delle difficoltà enormi che ci sono oggi. Ma allo stesso tempo, mi piacerebbe che questi ragazzi non perdessero mai la speranza, immaginando di vivere la loro arte in modo sano, come tramite per conoscere altra gente ed emozionarla.

Maria Luisa Lafiandra donna e Maria Luisa Lafiandra operatore culturale: riescono le due entita' a frequentarsi? C'e' il tempo per coltivare qualche hobby?
Le mie attività sono il mio hobby più grande, amo il mio lavoro e ho a fortuna di lavorare con persone straordinarie che ho scelto nel corso di tutta la mia vita. Quando si ha questo arricchimento non conta nemmeno che tipo di lavoro si svolge, quanto la qualità di vita che ne consegue. Credo di essere una persona complessa perchè piena di tante semplicità che convivono e che sono il mio vivere tutte le mie attività con lo stesso amore con cui vivo ogni aspetto.

Ritorniamo a quello che succedera' Domenica 8 Settembre: come si svolgera' la serata? Chi la presenta? Come operera' la giuria?
Domenica avremo sul palco gli 8 artisti scelti nella rosa di semifinalisti convocati a giugno nelle meravigliose sedi del Forward Studios e con loro grandi ospiti... saranno seguiti da un ingegnere del suono eccezionale del calibro di Luciano Torani e assegneremo il Premio alla Personalità Artistica emergente, il premio alla migliore cover, il premio alla Personalità Artistica e il Premio Albarita Battisti... oltre ai vincitori assoluti, che saranno decretati da una giuria di musicisti, giornalisti, produttori musicali e personalità capaci di ascoltare al meglio le vibrazioni che dal palco raggiungeranno il pubblico. A presentare sarò io.... Mi piace seguire passo passo i nostri gli artisti, anche sul palco

Chi vince il premio, cosa ottiene dall'organizzazione? Che tipo di investimento viene fatto su di lui?
Ai vincitori viene offerta innanzitutto la nostra reale attenzione, il che significa aiutare il vincitore a organizzare la sua presenza al Forward Studios per registrare, che ricordiamo essere il primo premio offerto proprio dai prestigiosi studi della Famiglia Scarparo. Ma oltre questo, i vincitori del Premio possono contare sulla costante attenzione rivolta loro da parte nostra, aiutandoli ad avere maggiore visibilità e opportunità per farsi conoscere sempre più.

Qual e' il giudizio (o commento) piu' bello che e' stato detto/scritto sul vostro festival?
........ che è un festival bene organizzato, pulito, appassionato e portato avanti con un entusiasmo fuori dal comune.

Cosa ci dobbiamo aspettare per l'importante compleanno del 2014? Sarebbe il vostro decennale...
Ci stiamo pensando, ma in genere ogni anno è per noi un importante anniversario, il prossimo anno avremo un giro di boa. Vorremmo continuare a crescere, potendo portare il Premio ad avere più serate e poter organizzare più eventi per dare agli emergenti maggiori spazi, ma vedremo. Intanto, continuiamo il nostro lavoro.....

 Articolo letto 36644 volte


Pagina stampabile