Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
L'indotto legato alla musica sempre piu' importante: ora in commercio la t-shirt di Rovazzi ..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•24/07 - Alessandro Salvati e il nuovo singolo Coconut Milk
•21/07 - Andrea Braido: un musicista/chitarrista made in Italy ..
•13/07 - Synthpop, velato di rock e funky: con noi il duo Luca Albanese e Marco Prizzon ..
(altre »)
 
 Recensioni
•23/07 - Ermal Meta – Roma (Auditorium Parco della Musica) 22/07/2017
•22/07 - Maurizio Pirovano – Il tempo perduto (Latlantide LAT 249) apparenti stati di allucinazione rock, pieni d’illusioni e moderate assenze
•21/07 - Yes featuring Anderson Rabin Wakeman alla Cavea di Roma (17/7/2017)
(altre »)
 
 Comunicati
•24/07 - Torna il 29 e 30 luglio il Serravalle Rock con Vök, Down To Ground, Anhima, Nosound e molti altri
•23/07 - Beatbox, tributo ai Beatles sabato 29 luglio a Villalago (L'Aquila)
•22/07 - Perimetro Cubo, il nuovo singolo è Abbandonandosi all'alba
(altre »)
 
 Rumours
•25/07 - Marilyn Manson arriva in Italia per due soli concerti il 25 e 26 luglio
•24/07 - Davide Peron: 10 anni di Mi rifugio in tour
•24/07 - Joe Barbieri presenta il nuovo disco Origami alla Casa del Jazz
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 28/01/2014 alle 19:31:39
Plastic Made Sofà - Whining drums
di Silvio Mancinelli
Mi trovo tra le mani il nuovo album dei Plastic Made Sofà “Whining drums” e cosa vogliamo dire? La band bergamasca ci colpisce favorevolmente con questo disco.

Mi trovo tra le mani il nuovo album dei Plastic Made Sofà “Whining drums” e cosa vogliamo dire? La band bergamasca ci colpisce favorevolmente con questo disco. “Whining drums” potrebbe essere un disco dei Jane’s Addiction senza funky ma più pop. Ed infatti in questo disco, composto da nove canzoni, ha molti riferimenti, che si rifanno spesso al pop inglese degli anni 90. Ascoltare per esempio “Lizards on a wire” è come sentire un Gallagher molto acido. È un disco molto grintoso che esplode nella sua semplicità ed è attento ai suoni molto incisivi e che esplodono nelle mie casse. Anche la copertina molto colorata farebbe piacere ai Kula Shaker! Insomma “Whining drums” è un compendio di musica inglese degli anni 90 che si rifa agli anni 70. Si vede che i ragazzi hanno studiato molto e che forse trovare difetti è difficilissimo. Ora quello che vorrei chiedere loro è come continuare, perché se questo disco risponde ad una domanda che si pongono più o meno tutti, cioè da dove veniamo, c’è ne è un’altra da porsi. La domanda è: “dove siamo diretti”. Credo che questa sia la strada che ora devono intraprendere P.M.S. non perdendo mai di vista la tradizione, perché altrimenti non sentiremmo più canzoni come “Midnight in remada”, ma andando verso il futuro.

 Articolo letto 7326 volte


Pagina stampabile