Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Forse i vinili costeranno di meno ed avranno maggiore resa sonora
 

www.fanzine.net
 Interviste
•21/06 - Jouer et Danser con il Dos Duo Onirico Sonoro: la nostra intervista ..
•21/06 - Riuscire a far volare tutti senza barriere? Il coronamento di un sogno: ne parliamo con Piergiorgio Camiciottoli, pilota di parapendio, laureato in Scienze Forestali e batterista rock ..
•18/06 - BlindCat: heavy rock ed orgoglio sudista!!
(altre »)
 
 Recensioni
•21/06 - Tommaso Talarico: Viandanti (Radici Music Records 2018) ... cd d'esordio del cantautore calabrese ...
•20/06 - Augustine – Grief and desire (cd 2018) eterea e minimalista ricerca tra il sogno isterico e la bruma ..
•19/06 - LeVacanze: high elettro pop per il duo beneventano Fuccio-Preziosa ..
(altre »)
 
 Comunicati
•22/06 - I Why Don’t We e Valerio Scanu il 23 giugno a Gulp Music (Rai Gulp)
•21/06 - Jazz Factory con Javier Girotto e la Saint Louis Big Band al Roma Summer Fest
•21/06 - Omar Pedrini e Marco Ligabue a Noi Musica a Desenzano del Garda
(altre »)
 
 Rumours
•22/06 - Festa della Musica a Sciacca con i Pivirama di Raffaella Daino in duo
•21/06 - Concerto per la liberta' di stampa alla Casa del Jazz con The Scoop Jazz Band e Nicola Alesini
•21/06 - Wrongonyou, il 25 giugno su Real Time il nuovo video Family Of The Year
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 12/04/2014 alle 10:52:55
Vallanzaska - Thegenerazione (Maninalto!)
di Silvio Mancinelli
La storica band dei Vallanzaska si presenta con un nuovo disco e nuovo tour pieni di energia e con grandi collaborazioni

La storica band dei Vallanzaska si presenta con un nuovo disco e nuovo tour pieni di energia e con grandi collaborazioni. Parliamo del disco: tredici nuove canzoni per l’album intitolato “Thegenerazione” e pieno di ospiti a cominciare da Tonino Carotone, a Ruggero dei Timidi, da Antonio di Rocco dei Matrioska a Paletta dei Punkreas. Dal 1992 il gruppo ha sempre mantenuto il proprio stile, fatto di un misto di punk, ska ovviamente, reggae e una grattugiata di pop. Questo settimo disco non aggiunge nulla alla storia del gruppo milanese per cui non ha novità di sorta da raccontare o da evidenziare, chi ascolta i Vallanzaska sa a cosa ascolta prima di inserire il disco nello stereo. Tema delle canzoni sono le intercettazioni telefoniche, la fuga di cervelli, amore, il diritto allo studio e molto altro. Tanto ampio è la scelta dei temi usati quindi, quanto è ristretto le soluzioni musicali usate. Il disco, per gli amanti del genere, rimane discreto anche se il genere comincia forse a subire l’usura del tempo. D’altronde da quando si sono presentati sulla scena, queste band, dai Vallanzaska ai Punkreas, una novità nel panorama rock italiano, ne è passata di acqua sotto i ponti, ma la band milanese ha fatto bene a rimanere fedele al loro modo di vedere la musica. Coerenza, alle volte è quello che manca nei dischi. Loro ce l’hanno!

 Articolo letto 2579 volte


Riferimenti Web

Pagina stampabile