Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•07/03 - Sage, Croazia e storia.
•05/03 - Wyatt Earp: pistole, alcool e rock'n'roll!!
•03/03 - Dalla Russia una gelida folata di Heavy Metal…
(altre »)
 
 Recensioni
•18/03 - Spartan Warrior Hell to Pay (Pure Steel Records) – Il ritorno del guerriero spartano…
•17/03 - Jena Lu - Le dita nelle costole (I Dischi del Minollo), il rock acustico che nasce negli anni 90
•16/03 - Madrugada - Romea ((r)esisto) l'incontro tra funk, jazz e rap in un colpo solo
(altre »)
 
 Comunicati
•18/03 - Mercoledi' 20 Marzo 2019 esce Non C'e' Un Cazzo da Ridere, disco dei napoletani TheRivati
•17/03 - Esce l'8 Aprile per MiaCameretta Records il quarto disco dei ravennati The Doormen
•14/03 - Sir Eliot Gardiner dirige l'orchestra di Santa Cecilia per i 150 anni dalla morte di Berlioz
(altre »)
 
 Rumours
•18/03 - Alan Stivell torna in Italia per tre date a marzo con la Electric Band
•15/03 - Dimartino presenta Afrodite in tour, ultime date a Roma e Bologna
•14/03 - Jacopo Ferrazza presenta Theater in trio alla Casa del Jazz
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 17/06/2014 alle 14:17:03
Logos - L’enigma della vita (Andromeda Relix, 2014)
di Beatrice Bonato
Dopo due album autoprodotti, i veronesi Logos compiono il salto di qualità, ed il loro prog rock romantico conquista elogi in tutto il mondo.

La storia dei Logos affonda le radici nel 1996, inizialmente come cover band che omaggia i giganti del progressivo italiano, in particolare BMS e Le Orme. Solo tre anni più tardi, come quintetto, il gruppo elabora un proprio repertorio che viene proposto nell’esordio “Logos”, replicato quattro anni più tardi con “Àsraya” che, nonostante sia ancora un’autoproduzione riceve un’ottima accoglienza di critica e pubblico. A questo punto la band vive una serie di ripartenze e fermate, a causa di numerosi cambi di formazione, ma i leader storici Luca Zerman (tastiere e voce solista) e Fabio Gaspari (chitarra, basso e voce solista) e il tastierista Claudio Antolini, continuano a crederci e così, dal 2010 i Logos ritrovano una certa stabilità, tanto da suonare di spalla al Biglietto per l’Inferno e ai The Watch. Il ritrovato entusiasmo permette al gruppo, con il batterista originale Alessandro Perbellini, di concludere l’atteso terzo album, in lavoro dal 2006. Ed ecco oggi tra le nostre mani “L’enigma della vita”, un album fluido, che in undici canzoni, omaggia ed allo stesso tempo sviluppa il suono classico del prog, con romanticismo ed una certa poetica, con l’aiuto di testi intelligenti e privi di banalità. Canzoni come “Venivo da un lungo sonno”, “Alla fine dell’ultimo capitolo”, “In principio” e “Il rumore dell’aria” non sono semplici riletture di un genere noto, ma canzoni che vivono di luce propria. La critica mondiale si è innamorata dei Logos. Adesso tocca a voi. Il Cd è distribuito da GT Music.




 Articolo letto 3312 volte


Riferimenti Web

Pagina stampabile