Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Integrazione sociale e lotta al dolore: Sabato 4 Marzo il convegno medico/musicale a Valdagno ..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•28/02 - La Protesta e l'Amore: il cantautore Luca Bonaffini in un viaggio nel cuore della musica leggera italiana
•16/02 - Il Mappamondo di Enrico Zanella: tra jazz, world music e manouche!
•15/02 - Claudio Leone: Changes, il fascino del cambiamento. La nostra intervista ..
(altre »)
 
 Recensioni
•28/02 - Saint Vitus – Live Vol. 2 (Season of Mist) – I signori del Doom
•26/02 - Sacrilegium – Anima Lucifera (Pagan Records) – Black Metal tecnico
•24/02 - Dome La Muerte Exp - lazy Sunny day
(altre »)
 
 Comunicati
•27/02 - Incantautrici, il 2 marzo all'Auditorium di Roma con Nathalie, Diana Tejera, Cristiana Polegri e Barbara Eramo
•27/02 - I Pink Floyd Legend festeggiano 40 anni di Animals a Roma
•26/02 - Francesco Baccini, successo per la sua Ave Maria (Facci apparire)
(altre »)
 
 Rumours
•28/02 - Arriva nelle sale Caro Lucio Ti scrivo il 1 e il 7 marzo
•28/02 - Mahler Remixed con Fennesz e Lillevan alla Sapienza
•27/02 - Denti, album d'esordio dei SixtyNine
(altre »)
Interviste
Pubblicato il 06/01/2003 alle 23:52:39
Ai Sound Force la prima edizione di Nota di Classe
di Antonio Ranalli
Ad una cover band dei Deep Purple la prima edizione di "Nota di Classe". Secondo posto per i Pigalle. Terzi i Texarkana. Premio del pubblico ai Black Out (nella foto un momento della premiazione con i ClacsonCaos).

Sono i Sound Force di Sulmona in vincitori della prima edizione di “Nota di Classe”, rassegna per gruppi rock emergenti. Il gruppo, composto da Patrizio Maria D’Artista (batteria), Franco Guadagnoli (chitarra), Leonardo Schiavo (voce), Luca Di Pillo (tastiere e voce) e Enrico D’Amato (basso), ha convinto la giuria proponendo un set composto da brani dei Deep Purple: Anya, Smoke On The Water, Perfect Strangers e Burn.
Al secondo posto i Pigalle di Sulmona. Anche questo gruppo, composto da Paolo Iudiciani (voce), Matteo Servilio (chitarra), Alfredo Serafini (chitarra), Luca Mastrangioli (tastiere), Fabrizio Mastrangioli (batteria) e Stefano Servilio (basso), si è imposto con un manipolo di cover di artisti come Deep Purple e Guns ‘n’ Roses.
Terzo posto, quindi, ai Texarkana di Sulmona, unici premiati ad aver proposto brani di propria composizione. Il gruppo, composto da Simone Ardini (voce e chitarra), Filippo Cantelmi (tastiere), Giancarlo Pizzi (chitarra), Mario Giusti (basso) e Enzo Giovannucci (batteria), hanno proposto brani tratti dal loro ultimo CD.
A seguire si sono piazzati i Black Out (formazione della Valle Subequana), i Silentree di Pescara, i ClacsonCaos di Sulmona, i Bad Pudge di Sulmona e i Without Name di Castel di Sangro.

Il premio del pubblico, che è stato assegnato con il voto elettronico espresso attraverso il sito Internet dell’emittente Radio Mondo è stato vinto dai Black Out, che hanno ottenuto ben 1802 voti (pari al 44 per cento dei voti espressi, ovvero 4140). Seguono i Sound Forfce con 1373 voti (33%) e i Texarkana con 426 voti (10%).

La serata ha visto, come gruppi ospiti, i Noblesse Oblige di Lama dei Peligni, che hanno presentato il loro ultimo CD “Si Disurbanizzi”, e gli Skeef, formazione sulmonese composta da storici rappresentanti del rock sulmonese, quali Piero Castricone (voce), Pierluigi Cecchini (chitarra), Andrea De Panfilis (chitarra), Marco Di Ianni (basso) e Malcom La Storia (batteria).

Entro la prossima primavera uscirà il CD con i brani di tutti i partecipanti alla manifestazione.

Tutti i partecipanti sono stati intervistati e trasmessi quotidianamente sulle frequenza di Radio Mondo dal Dj Ivan Cianchetta, del corso del programma DJ PLANET. Il programma e la manifestazione "Nota di classe" si può seguire anche su Internet all'indirizzo www.radiomondo.org

La kermesse "Nota di classe" è stata promossa dalle associazioni culturali "No-Stress" e "Juvenis Et Vitae", con il Patrocinio del Comune di Sulmona, nell'ambito della manifestazione "Sulmona Winter Festival 2003".

 Articolo letto 2351 volte


Pagina stampabile