Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
DVB-T2, il digitale terrestre di seconda generazione ed il rilascio della banda 700 entro il 2022
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/10 - Improvvisa scomparsa del bassista Angelo Nacca: ne parliamo con Stefano Ferro ..
•15/10 - Pierluigi De Luca, 30 anni di musica sulla strada dove camminare
•13/10 - Foscor, ombre catalane .. tra dark rock e metal ..
(altre »)
 
 Recensioni
•22/10 - Volwo - Dieci viaggi veloci (Viceversa records)
•22/10 - Interessante dibattito apre Hangar Calling, kermesse alle Leopoldine a Firenze
•21/10 - Piccola Orchestra Karascio'- Qualcosa mi sfugge (Radiocoop)
(altre »)
 
 Comunicati
•22/10 - Alda Merini il Concerto al Teatro Sistina di Roma con Nuti, Guerritore e Cristicchi
•21/10 - Festival Popolare Italiano al Teatro Villa Pamphilj di Roma fino al 19 novembre
•21/10 - Una serata con le musiche di Morricone alla Sapienza con Canino e Ballista
(altre »)
 
 Rumours
•22/10 - Bassa Fedelta' Fest al Monk con Giulia Anania, The Shalalalas e Le Cardamomo'
•21/10 - Mika, il nuovo singolo è It’s My House
•20/10 - Andrea Ramolo a Le Mura di Roma, ultima data del suo Nuda Italian Tour
(altre »)
Comunicati
Pubblicato il 31/07/2014 alle 17:18:39
Giovanni Block dirige il Be Quiet in Molise, nel primo Festival dedicato a Ugo Calise
di Salvatore De Falco
Ugo Calise è stato uno dei più validi autori della storica canzone partenopea. Il Molise lo celebra attraverso il Be Quiet-La notte dei cantautori, movimento cantautorale creato a Napoli da Giovanni Block. L' 1, 2 e 3 agosto a Oratino (CB).

Ugo Calise è uno dei più validi autori della storica canzone partenopea. Il Molise lo celebra attraverso il Be Quiet-La notte dei cantautori, movimento cantautorale creato a Napoli da Giovanni Block. L' 1, 2 e 3 agosto a Oratino (CB).

Per l'occasione, il Be Quiet prende il nome di ‘Na voce ‘na chitarra e o’ poco e’ ueb, di cui Block è direttore artistico. Il titolo del Festival prende palesemente spunto da uno dei pezzi più celebri di Calise: ‘Na voce ‘na chitarra e o’ poco e’ luna.

Ugo Calise fu uno dei primi a voler contaminare le melodie della musica napoletana con i suoni jazz e della musica americana in generale.
Nacque e visse a Oratino e trasferitosi a Ischia dopo il liceo, divenne l’intrattenitore dei turisti proponendo i classici della canzone partenopea. I militari americani e l’incontro con il jazzista Romano Mussolini, confinato ad Ischia, lo avvicinarono agli stili musicali degli States.

I suoi successi più noti sono la già citata ‘Na voce, ‘na chitarra e ‘o poco ‘e luna del 1955 e Nun è peccato del 1959, ma divenne famoso anche negli Usa con il suo repertorio internazionale frequentando musicisti come Perry Como, Count Basie, Dizzy Gillespie e Chet Baker. Negli anni ’70 e ’80 furono pubblicati due suoi importanti album: Ugo plays Calise con l’apporto di una band di ottimi jazzisti italiani, e Canzoniere napoletano , un’antologia di canzoni napoletane.
Morì il 6 agosto 1994, lo stesso giorno, mese ed anno di Domenico Modugno.

Il Be Quiet è un network di oltre 800 cantautori con diversi background amatoriali e professionali. Negli ultimi anni, gli appuntamenti periodici di Be Quiet a Napoli,hanno offerto un’occasione di incontro, esibizione e socializzazione. Ogni artista che parteciperà alla manifestazione interpreterà, oltre ai brani del proprio repertorio, anche un brano di Ugo Calise con un arrangiamento personale.

E’ stato realizzato anche un video promozionale sulle note di ‘Na voce ‘na chitarra e o poco e’ luna interpretata, in collettivo, da: Giovanni Block, Nicola Dragotto, Lelio Morra, Simone Spirito, Carola Moccia, il duo Giuseppe Di Taranto/Paolo Montella, Cè, Massimo De Vita, Carmine Martucci, Vincenzo Rossi, Joseph Foll.
La regia del video è del regista spagnolo David De La Cruz, mentre il montaggio video e l'editing sono della Way To Blue Studios di Giovanni Block. Il brano è prodotto presso lo studio Le nuvole di Massimo De Vita.


Il programma di questa kermesse fissa l’inizio il 1 agosto alle 11.30 quando, alla presenza del direttore de Il Mattino Alessandro Barbano verrà dedicato un belvedere a Ugo Calise.
- La sera del 1 agosto l’apertura dei concerti è affidata a Nicola Dragotto, Lelio Morra, Simone Spirito, Carola Moccia e al duo Giuseppe Di Taranto/Paolo Montella
- il 2 agosto sul palco si alterneranno Cè, Massimo De Vita, Carmine Martucci, Vincenzo Rossi e Joseph Foll
- Il 3 agosto l’appuntamento finale è con il concerto di Giovanni Block & Masnada, per chiudere una manifestazione che fa anche da introduzione al Premio Ugo Calise, previsto per l’anno prossimo.

 Articolo letto 2030 volte


Pagina stampabile