Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
5 G: l'asta in corso a favore della telefonia, lontane le tv ...
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/10 - Toquinho: L'Italia è la mia seconda patria
•08/10 - L'incontro con il folk singer Luigi Grechi, tra Ferlinghetti e la fake news su Joan Baez ..
•04/10 - Il tempo giusto di Simona
(altre »)
 
 Recensioni
•21/10 - Walter De Stradis - Nella testa di Antonio Infantino (Villani Editore) un bel libro sul migliore pittore, architetto, cantante, poeta, visionario, filosofo lucano...
•17/10 - Valente - Il blu di ieri - la new wave alla massima potenza
•17/10 - Claudio Baglioni – Firenze 16 Ottobre 2018, primo concerto del tour di Al Centro, un mercatino democratico di sogni e di canzoni
(altre »)
 
 Comunicati
•22/10 - John Mayall, nuovo album e concerto il 29 marzo a Parma
•22/10 - Gazzelle, il nuovo album si intitola Punk
•21/10 - Come Una Danza: Raf ed Umberto Tozzi discograficamente di nuovo insieme e con tour in arrivo ...
(altre »)
 
 Rumours
•22/10 - Michele Bravi presenta il libro Nella vita degli altri
•22/10 - Ernia, al via il 68 Tour
•21/10 - Paolo Conticini e Gianmarco Tognazzi ospiti dell'Accademia di Arte e Spettacolo Le Muse di Gianna Martorella
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 25/08/2014 alle 09:00:16
Addio ad Aldo Donati, voce della Lazio e autore di successi come Canzoni stonate
di Manuela Ippolito Giardi
Lutto nel mondo Lazio. E' scomparso
ieri all'età di 66 anni il cantautore romano Aldo Donati, voce dell'inno biancoceleste "So' già du ore", composto negli anni '70, che risuona all'Olimpico prima delle partite dei capitolini.

Lutto nel mondo Lazio. E' scomparso
ieri all'età di 66 anni il cantautore romano Aldo Donati, voce dell'inno biancoceleste "So' già du ore", composto negli anni '70, che risuona all'Olimpico prima delle partite dei capitolini. Donati è autore anche di numerosi evergreen della musica italiana, come "Canzoni stonate".

"Se n'è andato uno dei cantori della nostra esistenza, autore di tante colonne sonore che, da laziali, ci hanno fatto emozionare", fa sapere il club sul proprio sito internet. Aldo Donati scompare oggi ma nel nostro cuore, allo stadio come nella vita, i suoi inni e perciò il suo ricordo, risuoneranno ancora tantissime volte, per sempre, rimanendo immortali. Tutta la S.S. Lazio si unisce al cordoglio della moglie Velia e della sua famiglia".

Ieri sera, in occasione della gara di Coppa Italia contro la Virtus Bassano, la squadra di Pioli è scesa in campo con il lutto al braccio.

Aldo Donati ha iniziato la carriera artistica nel 1971, incidendo il primo 45 giri per la Roch Records; è entrato poi nel vivaio della casa discografica RCA Italiana, e nel 1974 è stato tra i fondatori del gruppo Schola Cantorum con il quale ha inciso alcuni dischi. Tra i successi più importanti "Lella", "Lassame perde" (colonna sonora del film "Squadra antimafia"), "Le tre campane" e "Il mio amore", oltre a canzoni come "Questa sporca vita" e "Mimì ma non ci sei solo tu" che ha il testo di Giorgio Conte, oltre a cover di brani italiani e stranieri.
Numerose sono le partecipazioni a manifestazioni canore e trasmissioni televisive quali Festivalbar, Cantagiro, Un disco per l'estate, Girofestival, Domenica In, Buona Domenica, Maurizio Costanzo Show.

Da solista si ricordano i brani: "E ti amo", "E mi metto a cantare", "Canterò canterò canterò", "Cantando", "Le nuvole". Negli anni settanta compone e canta l'inno per la S.S. Lazio (squadra di cui è tifoso e di cui conduce alcuni programmi alla stessa dedicati sull'emittente televisiva Teleroma 56). Partecipa al Festival di Sanremo nel 1980 da solista col brano "Canterò canterò canterò", e nel 1978, 1986 e 1993 come componente della Schola Cantorum.
Nel 1978 Pietro Garinei ed Elvio Monti lo vogliono al teatro Sistina per partecipare alla commedia musicale "Rugantino", con Enrico Montesano, Alida Chelli, Aldo Fabrizi e Bice Valori, dove recita e canta i brani "Roma nun fa' la stupida stasera", "Tirollallero" e "Ciumachella de Trastevere".

In Italia le sue canzoni sono cantate da Gianni Morandi, Mina, il tenore Pietro Ballo, Gianni Nazzaro, Donatella Rettore ed altri. Al Festival di Sanremo 2003, Iva Zanicchi interpreta "Fossi un tango", scritta da lui insieme a Loriana Lana.
Con Mina ha una lunga collaborazione artistica: per lei compone "Mio di chi" (Donati-Panella-Fia), "Così" (Donati-De Angelis), "Lo faresti" (Donati-Limiti), "Amornero" (Donati-Panella-Fia). Mina interpreta anche (con arrangiamento di Massimiliano Pani) "Canzoni stonate" (testo di Mogol) che rilancia, anche, nel 1981 Gianni Morandi dopo anni di assenza dalle scene.

 Articolo letto 2431 volte


Pagina stampabile