Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Mediaset pronta a portare sul canale 66 del digitale terrestre una sua radio
 

www.fanzine.net
 Interviste
•12/01 - Isabella Benaglia ci racconta i Thegiornalisti
•24/12 - Akroterion, ai confini delle tenebre.. partendo dallo storico black metal scandinavo
•18/12 - Guardiamoci dentro per trovare la felicita': intervista con Alessandro Lo Presti tra Bill Evans e Parigi, tra l'heavy metal ed Oliver ..
(altre »)
 
 Recensioni
•16/01 - Chaostar The Undivided Light (Season of Mist) – Caos fra le stelle
•15/01 - Una passeggiata nello spazio con gli Space Traffic: il rimedio all'intorpidimento.
•15/01 - Stona: Storia di un equilibrista
(altre »)
 
 Comunicati
•17/01 - PFM canta De Andrè, terza data a Roma
•17/01 - Marilena Paradisi e Kirk Lightsey tornano a Roma!
•17/01 - L'Unica oltre l'Amore: il singolo di Giovanni Truppi, cantautore pronto con l'album Poesia e Civilta' ...
(altre »)
 
 Rumours
•17/01 - Radio Citta' Aperta Music Fest al Defrag di Roma dal 19 gennaio
•17/01 - L'Emozione Non Ha Voce - Gianni Bella, Dalla Canzone all'Opera: un nuovo interessante libro ...
•16/01 - Mindie - Festival Nazionale del Musical Indipendente a Firenze: primi spettacoli Sabato 19 e Domenica 20 Gennaio ...
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 11/10/2014 alle 11:45:40
Al via a Napoli la tredicesima edizione del DiscoDays 2014
di Sergio Cimmino
Il prossimo 12 Ottobre lo storico Teatro Palapartenope di Napoli ospiterà la tredicesima edizione della Fiera del Disco e della Musica- DiscoDays 2014.

Il prossimo 12 Ottobre lo storico Teatro Palapartenope di Napoli ospiterà la tredicesima edizione della Fiera del Disco e della Musica- DiscoDays 2014. La manifestazione è la piu' longeva nel Sud Italia con oltre centomila dischi in vendita, espositori, mostre a tema, live e concerti di artisti emergenti e non è diventata un punto di riferimento per tutti gli appassionati provenienti da ogni parte d' Italia. La fiera inaugurerà domenica mattina alle ore 11.00 con la presentazione dell' ultimo lavoro discografico dei "Pennelli di Vermeer" intitolato "NoiaNoir" (Marotta & Cafiero), un concept album che ruota intorno agli ultimi casi di cronaca nera letti in maniera ironica e trasversale da una dei gruppi più interessanti della panorama musicale italiano. Contestualmente verrà poi presentato anche il recentissimo album del settembre 2014 - "Dramedy" degli "The Shak & Speares" (Freak House) band folk-rock che ha già calcato il main-stage del Neapoli. La musica sarà anche spunto di discussione e confronto alle ore 16.00 quando si svolgerà il dibattito su "L'evoluzione della musica: prima e dopo internet" sarà tenuto a cura dell'Associazione Nazionale Sociologi. Interverranno Antonio Sposito (Presidente ANS - Dipartimento Campania), Angela De Gregorio (ANS - Dipartimento Campania - Responsabile Area Politiche Giovanili), Carlo Albano (Docente Università Federico II), Mariano Patti (Professore Conservatorio San Pietro a Majella), Lello Savonardo (Docente Univeristà Federico II). Da oltre tredici il Premio DiscoDays è diventato uno dei più importanti nel contesto musicale partenopeo, quest' anno a riceverlo sarà il celebre artista e percussionista Tony Esposito che presenterà in anteprima alle ore 18.00 "Kostabeat!" (Azzurra Music), lavoro realizzato in collaborazione con il pittore e compositore americano Mark Kostabi. L'album è composto da undici brani inediti tra elettronica, dance, jazz e improvvisazione: un perfetto mix tra la world music mediterranea, colonne sonore di Morricone, dance e pop anni '80, jazz e classica.
Mark Kostabi, tra i massimi pittori statunitensi, creatore di famose copertine di album (Guns'n'Roses "Use Your Illusion I e II") è anche l'autore dell'opera d'arte della copertina di "Kostabeat!", formata da sei pannelli che rappresentano il viaggio tra i due continenti (Europa e America). Alla presentazione dell'album seguirà un incontro con gli appassionati ed i fan presenti per autografare le copie dell'album, naturalmente disponibile in fiera. Successivamente verrà consegnato anche il Premio Rete dei Festival 2014 sarà consegnato a JFK e la Sua Bella Bionda, band emergente che si è contraddistinta per la sua naturalezza e coinvolgimento di pubblico unita alla sua innata vena artistica. In serata, dalle ore 19.00, saranno presenti sul palco del DiscoDays: La Pankina Crew è una band nata e cresciuta nella periferia Est di Napoli che vanta numerose collaborazioni. Il mix di rap hardcore con il soul e il blues li ha portati ad aprire i concerti dei maggiori artisti della scena; Titoli di Coda è un progetto di musica leggera italiana che nasce da un nucleo composto di due chitarre e una voce. La band nel 2013 si aggiudica il premio S.i.a.e. con targa al miglior autore, finalisti a "Palco Libero" al Trianon di Napoli, pubblicano a Maggio il primo album "Stanza223" (Full Heads); Vincenzo Musto, in arte Oyoshe con la presentazione di "Stand Up" (Full Heads), il primo album solista ufficiale pubblicato nel 2014, che vede la partecipazione di artisti del calibro di Sha One, Lucariello, Op Rot, Sandro Su e molti altri. La fiera rinnova le sue collaborazioni con l'emittente campana Radio Marte e i movimenti e le associazioni che pruomovono la musica e l'arte vinilica con costanza e passione ogni giorno. "Save the Vinyl" e "Vinyl Session" faranno girare in un dj-set vinilico 33 e 45 giri regalando musica vintage a tutti gli appasionati presenti. Nel corso della manifestazione come di consueto spazio all'arte e alle mostre a tema presenti all'interno della fiera. Quest'anno saranno 3 le mostre dedicate al vinile e alle suo immenso universo. Mostra del Festival della Canzone Napoletana a cura di Antonio Sciotti, interamente dedicata al Festival della Canzone Napoletana, manifestazione organizzata dalla Rai dal 1952 al 1970, alla quale parteciparono artisti di grande popolarità come Domenico Modugno, Ornella Vanoni, Giorgio Gaber, Don Backy, Teo Teocoli, Claudio Villa, Equipe 84, Fred Bongusto, Tony Dallara, Johnny Dorelli, Iva Zanicchi e tanti altri. Al Festival presero parte anche artisti stranieri come Lara Saint Paul, Dean Reed, Mei Lang Chang, Anna German.
Antonio Sciotti è tra i massimi esperti della canzone napoletana, egli non si limita ad un'opera di "compilazione" ma recupera testimonianze dirette o documentali delle tematiche e degli eventi di cui tratta.
Le vetrine esposte per la mostra sono suddivise per genere: quelle dedicate al disco (sia 78 che 45 giri); quelle dedicate alle belle copertine degli spartiti musicali; quelle dedicate ai programmi di sala; quelle dedicate ai cosiddetti fogli volanti (giganteschi fogli che contenevano i testi di tutte e venti le canzoni festivaliere); quelle dedicate alle riviste specializzate che trattavano in maniera approfondita l'argomento.
Mostra artistica a cura di Alessandro Ferrara,il pittore rock esporrà opere pittoriche degli artisti più illustri sul disco in vinile. L'artista è uno dei precursori di una particolare tecnica di pittura sul disco in vinile. Attivo sin dal 1980 ha dipinto centinaia di rockstar su vinile creando un genere che vanta numerosi tentativi di imitazione. Un'importante novità dato l'aspetto innovativo e il recupero ecologico del vinile, trasformato in dipinto d'autore. In fiera sarà possibile ammirare numerose opere realizzate su vinile raffiguranti tanti nomi del panorama nazionale ed internazionale. I dipinti di Sandro Ferrara si trasformeranno in icone rock dipinte su vinile in real time durante la fiera: sarà infatti possibile assistere ad estemporanee in cui saranno ritratti alcuni ospiti di DiscoDays tra cui Tony Esposito al quale sarà dedicata e consegnata dall'artista un'opera su vinile.
Mostra Fotografica "Musica a Scatti"
il concorso nazionale di fotografia giunge alla sua quarta edizione. Le dieci fotografie più votate dai fan della pagina Facebook del DiscoDays saranno esposte in fiera per essere valutate da una giuria di esperti. Il vincitore parteciperà con una propria mostra fotografica alla prossima edizione di DiscoDays.
Di seguito il programma completo della manifestazione che si svolgerà dalle ore 10.00 alle ore 21.00:

ore 11.00: presentazione album "Noia Noir" de "I Pennelli di Vermeer" e "Dramedy" di "The Shak and Speares"

ore 12.00: DJ set vinilico in collaborazione con "Save the Vinyl" e "Vinyl Session".

ore 16.30: dibattito su "L'evoluzione della musica: prima e dopo internet" a cura di Associazione Nazionale Sociologi.

ore 18.00: Premio DiscoDays a Tony Esposito e Premio "Rete dei Festival" a JFK e La Sua Bella Bionda

ore 19.00: Presentazione delle band "La Pankina Crew", "Titoli di Coda" e di "Oyoshe".



 Articolo letto 1521 volte


Pagina stampabile