Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
DVB-T2, il digitale terrestre di seconda generazione ed il rilascio della banda 700 entro il 2022
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/10 - Improvvisa scomparsa del bassista Angelo Nacca: ne parliamo con Stefano Ferro ..
•15/10 - Pierluigi De Luca, 30 anni di musica sulla strada dove camminare
•13/10 - Foscor, ombre catalane .. tra dark rock e metal ..
(altre »)
 
 Recensioni
•19/10 - Giuni Russo – Armstrong (GiuniRussoArte/Pirames, 2017)
•16/10 - Davide Viviani - L'Oreficeria
•15/10 - Procol Harum- Roma (Auditorium Parco della Musica) 9/10/2017
(altre »)
 
 Comunicati
•19/10 - Negramaro, nuovo tour negli Stadi nel 2018
•18/10 - Serino, Pincini e Vignali aprono la stagione di concerti a Tor Vergata con Bach e Vivaldi
•17/10 - Inaugura la stagione serale della IUC con Le Nozze di Stravinsky in garganico
(altre »)
 
 Rumours
•19/10 - Cristina D'Avena, ecco i big che duettano in Tutti cantano Cristina
•18/10 - Solitude 2.0 nuovo video e singolo per i Mantram
•18/10 - Marco Martinelli, il nuovo singolo è Condizionale Presente
(altre »)
Notizie
Pubblicato il 15/11/2014 alle 22:02:34
Vincenzo Cantiello vince lo Junior Eurovision Song Contest
di Manuela Ippolito
Storica vittoria dell’Italia allo Junior Eurovision Song Contest. Vincenzo Cantiello trionfa a Malta con “Tu primo grande amore”. L’Italia è la prima volta che partecipa alla manifestazione.

Storica vittoria dell’Italia allo Junior Eurovision Song Contest. Vincenzo Cantiello (nella foto ©EBU di Elena Volotova & Maria Mifsud) trionfa a Malta con “Tu primo grande amore”. L’Italia è la prima volta che partecipa alla manifestazione.

L’appuntamento, trasmesso in diretta su Rai Gulp (canale della direzione di Rai Ragazzi), ha visto la partecipazione di ben 16 paesi europei. La Rai, che nel 2011 era rientrata a partecipare all’Eurovision Song Contest (noto come Eurofestival), quest’anno ha deciso di tentare l’avventura anche nello Junior Eurovision Song Contest, appuntamento riservato ai giovani.
La scelta è ricaduta su Vincenzo Cantiello, volto noto di “Ti lascio una canzone”, che ha proposto in diretta da Malta il brano “Tu primo grande amore”, un brano fortemente melodico, di tipica tradizione italiana che, contro tutti i pronostici, ha conquistato il cuore delle giurie sparse in tutta Europa (ogni paese votava attraverso una giuria di esperti e con il televoto per il pubblico). La canzone evoca le prime emozioni dell’adolescenza coniugando la tradizionale melodia italiana con la modernità.

La giuria italiana (che per regolamento non poteva votare il brano del proprio paese) è stata composta dal blogger Davide Maggio, dall’autore e produttore Massimiliano Pani, dalla dj Mariolina Simone, dal conduttore e critico Dario Salvatore e dalla giornalista di Tv Sorrisi e Canzoni, Barbara Mosconi. La serata, che ha visto come madrina Antonella Clerici, è stata commentata per l’Italia da Simone Lijoi, con il contributo del rapper Moreno.

L’Italia ha ottenuto ben 159 voti. Al secondo posto si è classificata la Bulgaria (147 punti), mentre al terzo l’Armenia (146). Al quarto posto Malta (116), che aveva trionfato nell’edizione dello scorso anno con la cantante Gaia Cauchi (volto uscito da “Ti lascio una canzone”). Quindi Russia (96), Ucraina (74), Bielorussia (71), Olanda (70), Cipro (69), Serbia (61), Georgia (54), Slovenia (29), Svezia (28), Montenegro (24), San Marino (21, con le Peppermints) e Croazia (13).

Soddisfazione per la vittoria italiana è stata espressa dal direttore di Rai Ragazzi, Massimo Liofredi, che nel 2011, quando era direttore di Rai 2, aveva tenuto a battesimo il ritorno dell’Italia all’Eurovision Song Contest, conquistando anche il secondo posto con Raphael Gualazzi. Ora, con al prima partecipazione allo Junior, centra anche la vittoria con un’artista ed una canzone che ha seguito passo passo, forse l’unico a crederci fino in fondo sulle potenzialità dell’Italia.

A questo punto l’Italia potrebbe ospitare l’edizione del 2015. Anche se, a differenza dell’Eurovision Song Contest, per lo Junior il paese vincitore non è obbligato ad organizzare l’edizione successiva. Anche se sarebbe un’occasione importante per l’Italia e per la Rai avere una manifestazione europea che, come si è visto nella diretta di Rai Gulp, ha messo insieme ragazzi di diversi paesi europei, accomunati dalla passione per la musica, dal rispetto e dall’amicizia.

Soddisfazione è stata espressa anche dalla madrina Antonella Clerici, dal conduttore Simone Lijioi da‎ e tutta la squadra di Rai Gulp.

L’edizione 2014 dello Junior Eurovision Song Contest è stata organizzata da EBU e dal Servizio Pubblico Radiotelevisivo Maltese (PBS). Molto belle le parole del supervisore della manifestazione Vadislav Yakovlev, che alla notizia della partecipazione dell'Italia aveva dichiarato: “E’ meraviglioso dare il benvenuto nella famiglia dello Junior Eurovision a RAI Gulp. L’Italia e Malta hanno una speciale amicizia musicale, sia Gaia (Cauchi, la vincitrice dell’ultima edizione dello JESC) che Federica (Falzon, la prossima rappresentate maltese nella rassegna) hanno preso parte a “Ti lascio una canzone”. E’ una conseguenza naturale che l’Italia scelga di debuttare allo Junior Eurovision che si terrà a Malta“.

 Articolo letto 3404 volte


Pagina stampabile