Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Quel baffo ubriaco di Francesco Gabbani e l'humour inglese ..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•24/05 - Il ricordo di VeneziA, da Sciacca, genio, sregolatezza e talento
•20/05 - Francesco Mascio: Jaggae e' una nuova unione tra jazz e reggae
•18/05 - Misuriamoci con un pubblico vero: con noi quel felino di Franz Campi
(altre »)
 
 Recensioni
•27/05 - Howe - Don't step on the snails (Lole Records / Believe Digital)
•24/05 - Flame Parade – A New Home (Materiali Sonori 99132) new folk rock, con Neil Young e Stephen Stills che si sono trasferiti nell'alto Valdarno
•23/05 - Lara Molino - Forte e Gendile
(altre »)
 
 Comunicati
•28/05 - Fabio Concato, nuovo album con il trio di Paolo Di Sabatino
•28/05 - Paola Turci, pronta per il tour estivo
•27/05 - IZI, dopo il primo posto dal 1 giugno in tour
(altre »)
 
 Rumours
•28/05 - Enrico Pieranunzi e la New Talents Jazz Orchestra il 28 maggio all'Auditorium di Roma
•28/05 - Claudio Lolli, il nuovo album è Il grande freddo
•27/05 - 12 milioni di views per Volare di Fabio Rovazzi e Gianni Morandi
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 25/11/2014 alle 10:24:35
Funeral Moth Dense Fog (Weird Truth Productions) – nebbia fitta in Giappone
di Emanuele Gentile
Dopo i Church of Misery ecco un’altra straordinaria band di doom metal giapponese pronta a conquistare l’Occidente con il loro heavy metal catacombale

Dopo i Church of Misery ecco un’altra straordinaria band di doom metal giapponese pronto a conquistare l’Occidente con il loro heavy metal catacombale. Succede sempre così. Appena una band di un paese x o che suona un genere particolare ha successo ce ne sono pronte altre a mettersi in mostra. Sta succedendo quest’anno con i Church of Misery la più nota doom metal band giapponese. La band sta ottenendo un riscontro piuttosto lusinghiero a livello mondiale facendo capire che anche i giapponesi sono capaci di suonare musica lenta e funerea. Sulla scia dei Church of Misery si lanciano altre band fra le quali i Funeral Month. Una band molto meno “facile” rispetto ai Church of Misery.

I Funeral Moth nascono nel 2006 dall’incontro di musicisti non proprio contenti delle loro precedenti esperienze musicali. A maggio sempre del 2006 i Funeral Moth si esibiscono per la prima volta. Mentre verso la fine dell’anno stabiliscono una forte partnership con la Weird Truth Productions per i cui tipi è stata pubblicata quasi tutta la discografia della band. Nello specifico:

“ The Moth Flying To The Funeral Sky” - demo-cassette – 2006 (Weird Truth Productions) “Funeral Moth” - CD-EP – 2008 (Weird Truth Productions)
“ V/A - Clone - Play Slow, Die Fast Vol.IV” – 2012 (Blind Date)
“Dense Fog” - digi-CD – 2014 (Weird Truth)
“ Funeral Moth” - 12" - out next (Psychedelic Lotus Order).

La band suona un doom metal molto meno accessibile rispetto ai Misery of Church. I primi sono più sperimentatori e tetragoni. I secondi più mainstream. Ascoltando “Dense Fog” ci si trova proprio al centro di una nebbia densa ed opprimente. Tutto è lento. Esageratamente lento. Questa nebbia isola la band dal resto del mondo e inizia un suo particolare viaggio . Un viaggio alla scoperta di certe corde dell’animo umano che non sono oggetto di una continua attenzione da parte nostra. Si va verso l’ignoto che è in noi. C’è un velo che ci impedisce di accedere a quest’area? Lo si inizi a eliminarlo perché vogliamo vederci chiaro. In questo viaggio i Funeral Moth raggiungono vette di grandioso e freddo lirismo trascendentale.

“Dense Fog” è un album da gustare lentamente. Non si tratta del nuovo album dei Metallica o dei Korn. E’ un album metafisico. Necessita di parecchi ascolti prima di capirlo ed apprezzarlo. Pertanto, non fatevi prendere dalla fretta allorquando avrete la chance di ascoltarlo. Necessita di un ascolto slow. Senza impegni. Senza guardare le lancette dell’orologio. Ecco distendetevi su un divano e lasciatevi abbracciare dalle suggestioni metafisiche dei Funeral Moth.

TRACKS-LIST:

Moumoku - Blindness 21:03
Behind the Closed Door 28:32
Noumu - Dense Fog 03:50
Jigai - Kill Yourself 20:19

 Articolo letto 1876 volte


Pagina stampabile