Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•23/11 - Beppe Chierici – Nuovo Cantacronache 3 (Il Cenacolo di Ares IRM 1561) vivere fuori dal branco, frequentando il bassofondo ..
•11/11 - Radio Vudu’ - Zagor, Charlotte e Altre Avventure (Killer Dogz Music Factory KDMK007) punk rock milanese, scarno, storico ...tra i grandi laghi, il grande spirito con la scure …
•09/11 - Ivana Cecoli - Io non so se tu lo sai (San Luca Sound)
(altre »)
 
 Comunicati
•23/11 - J-Ax e Fedez, arriva la multiplatinum edition di Comunisti col Rolex
•23/11 - Cesare Cremonini, esce Possibili Scenari
•23/11 - Fabrizio De Andrè, la track-list di Tu che m'ascolti insegnami
(altre »)
 
 Rumours
•23/11 - Gianna Nannini, successo in prevendita per il Fenomenale Tour
•23/11 - Little Steven and The Disciples of Soul, rimborsi per le date di Padova e Roma
•22/11 - Diponibile il video di Come è profondo il mare di Lucio Dalla con Luca Carboni
(altre »)
Pubblicato il 17/12/2014 alle 15:36:23
Valentina Mattarozzi, recensione di Vally Doo
di:
L'esordio dell'artista bolognese è un compendio delle sue indubbie qualità.

Arriva all’esordio con tanta esperienza alle spalle Valentina Mattarozzi, cantautrice bolognese che macina concerti da tanti anni con diversi progetti tra cui la Doctor Dixie Jazz Band, di cui ne è “frontwoman”. Questo album “Vally Doo” racchiude sicuramente tutta la carica, l’entusiasmo e l’eclettismo che un’artista può accumulare nel tempo. Valentina si muove con agio tra diversi generi musicali tenendo l’unico filo conduttore della sua voce e avvalendosi di numerosi musicisti ed ospiti di rilievo: da Bruno Mariani (già chitarrista di Dalla) a Teo Ciavarella al pianoforte, da Iskra Menarini al meno conosciuto Vi Gù che ha dettato con lei nel singolo “I Colori dell’amore”. Un totale di nove brani, sei in italiano (tra cui la cover de “Il Tempo di Morire” di Lucio Battisti) e tre in inglese dove il pop sembra prevalere alla ricerca di una via più radiofonica mentre i colori degli arrangiamenti lasciano ben intuire l’originalità della proposta: ecco allora echi di swing o dixiland come richiami al blues ed al jazz. Tutto ben confezionato nella grafica del disco pubblicato dall’etichetta San Luca Sound di Bologna e distribuito da Edel.

Sicuramente una promozione per questa primo lavoro dell’artista visto anche la stesura dei brani scritti con la collaborazione di diversi autori, godibile in tutt i brani tra cui citiamo i più riusciti “Vally Doo”, “No Lies” e “Nebbia”. Quello forse che manca è una direzione artistica precisa che valorizzi al meglio il talento di Valentina che, come in parecchi esordi sulla lunga distanza, ha voluto inserire tutto il proprio repertorio senza tenere una precisa omogeneità che la contraddistingua. La priorità del prossimo album sarà sicuramente quella di focalizzare al meglio una proposta che parte dalle solide doti dell’artista.

 Articolo letto 2970 volte


Pagina stampabile