Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/04 - Closer: guardando al futuro!
•13/04 - I Desounder sono sicuri: cambiare il mondo con il rock? Si può fare.
•10/04 - Alex De Vito presenta Io sono fuori
(altre »)
 
 Recensioni
•18/04 - Il negozio di musica di Rachel Joyce, un'appassionante favola moderna
•17/04 - Megàle: Imperfezioni (Area51 Records)
•16/04 - KrashKarma Morph (Splitnail Records) – Industrial evoluto
(altre »)
 
 Comunicati
•23/04 - Cranberries, In The End l'ottavo e ultimo album
•23/04 - Piero Pelù a novembre in tour con i Bandidos
•19/04 - Giorgia apre a Genova il Festival internazionale di Nervi
(altre »)
 
 Rumours
•23/04 - Vinicio Capossela on air Il povero Cristo
•23/04 - Emma Muscat e Biondo insieme in Avec Moi
•19/04 - Boomdabash ft. Cupido & Portusclan El Tigre on air con Que Te Enamores
(altre »)
Pubblicato il 28/01/2015 alle 19:14:51
Sonars - Jack Rust and The Dragonfly IV (autoprodotto)
di Silvio Mancinelli
Quattro canzoni per raccontare il viaggio interstellare del prode “Jack Rust and The Dragonfly IV”. Questo è quello basta ai Sonars per descriverci un viaggio tra le stelle.

Quattro canzoni per raccontare il viaggio interstellare del prode “Jack Rust and The Dragonfly IV”. Questo è quello basta ai Sonars per descriverci un viaggio tra le stelle. Un piccolo ep per fare la storia di un gruppo che, se mantiene questa carica, può far tanta strada. Un suono spaziale direi che va oltre il pop inglese attuale, ricordando anche un po’ di glam. È infatti doveroso ricordare in questo ep il viaggio di Bowie direi. I Sonars sono i fratelli Paysden e Serena Oldrati. Quello che mi fa
incazzare di questo disco è che sono solo quattro le tracce per cui arrivi alla fine e dici: “ma è già finito?”. Non vale ecco. Per questo spero che Sonars facciamo subito un bell’album lungo lungo e lo mandino subito in stampa. Suono spaziale, psichedelico, un po’ Pink Floyd, un po’ Beatles ( ascoltate “Flowes in love”, un crossover tra pop anni 60 dei Fab Fours e psichedelica anni 70 dei Pink). Ottimo inizio!

Tracklist

01. Desert Moon
02. Dragonfly IV
03. Flowers In Love
04. Dilruba

 Articolo letto 2059 volte


Pagina stampabile