Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Martedi' 30 Ottobre si decide per la vendita dei 5 mux di Persidera. societa' con TIM e GEDI ..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•10/12 - Anema, il cuore mediterraneo del Rock Progressivo.
•03/12 - Opera Oscura: romanticismo (metal) progressivo.
•01/12 - Con gli Ancestral andiamo alla ricerca del Maestro del Fato…
(altre »)
 
 Recensioni
•11/12 - Bucalone: Bucalone (Autoprodotto)
•10/12 - Johnny Casini: Port Luis
•09/12 - Grandi insegne il grande allibratore - Ad oggi mancano, parlare del persona in maniera originale
(altre »)
 
 Comunicati
•11/12 - Sono i Thirty Seconds To Mars i primi big al Pistoia Blues 2019
•11/12 - A Pistoia la prima Blues City Club nelle vie del centro storico
•11/12 - Elisa il 12 dicembre a Rai Radio 2
(altre »)
 
 Rumours
•10/12 - Siae sulla tragedia di Ancona: per noi la sicurezza delle persone è al primo posto ma non rientra nei nostri compiti
•09/12 - Tragedia di Ancona, appello di Assomusica
•08/12 - Premio Ciampi 2018 a Livorno la serata finale con De Sio e Vecchioni
(altre »)
Comunicati
Pubblicato il 05/02/2015 alle 19:15:07
Riccardo Sinigallia, Virginiana Miller e BSBE tra i vincitori del PIMI a Roma dal 6 all'8 febbraio
di Alessandro Sgritta
Dal 6 all'8 febbraio alla Pelanda di Testaccio il Premio degli Indipendenti - Roma Caput Indie, tra i vincitori del PIMI Riccardo Sinigallia, Virginiana Miller, Bud Spencer Blues Explosion, Soviet Soviet, Foxhound, Le Luci della Centrale Elettrica.

Dal 6 all'8 febbraio alla Pelanda di Testaccio il "Premio degli Indipendenti - Roma Caput Indie", tra i vincitori del PIMI Riccardo Sinigallia (nella foto), Virginiana Miller, Bud Spencer Blues Explosion, Soviet Soviet, Foxhound (che si esibiranno live il 7 febbraio), Le Luci della Centrale Elettrica (presenti in video).

Dal 6 all'8 febbraio il MEI, Meeting delle Etichette Indipendenti festeggia a Roma i suoi 20 anni con il “Premio degli Indipendenti - Roma Caput Indie": il PIMI – Premio Italiano Musica Indipendente e il PIVI – Premio Italiano Videoclip Indipendente, i premi più noti della scena musicale indie italiana
Ideati da Giordano Sangiorgi, i due più importanti riconoscimenti dedicati alla musica e all'arte del videoclip sono rispettivamente coordinati dai giornalisti Federico Guglielmi e Fabrizio Galassi e aggiudicati grazie a giurie di tecnici ed esperti del settore.
Durante i tre giorni, oltre all'assegnazione dei premi, concerti con i migliori nomi della scena indie italiana, proiezioni di videoclip, incontri, presentazioni, anteprime assolute e una giornata dedicata agli Stati Generali della Nuova Musica in collaborazione con diverse realtà nazionali e romane.

La manifestazione "I Premi degli indipendenti - Roma Caput Indie" è realizzata con il sostegno di Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, Creatività, Promozione Artistica e Turismo - Dipartimento Cultura – Servizio Spettacoli ed Eventi in collaborazione con l'Assessorato Scuola, Sport, Politiche Giovanili e Partecipazione.

Il programma

Il 6 febbraio alle ore 18, alla libreria IBS di Via Nazionale con la presentazione del nuovo volume “I MEI Vent’Anni”, edito da Vololibero, con Giordano Sangiorgi e Daniela Paletta, curatori del volume, con la presentazione di Federico Guglielmi e Enrico Deregibus e gli interventi musicali della cantautrice Claudia Cestoni e del cantautore Piergiorgio Faraglia che presentano i loro nuovi lavori.

Alle ore 16 inaugurazione ufficiale alla Factory Pelanda con i KuTso - unica band indie-rock in gara tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo - che racconteranno a Fabrizio Galassi l’evoluzione che li ha condotti dall’ormai noto “Perpetuo Tour” (più di 100 date nel 2014) al palco dell’Ariston, del brano in gara a Sanremo “Elisa” e del nuovo disco “Musica per persone sensibili” in uscita il 12 febbraio per IT.POP/Universal.

Dalle ore 16 in poi, "ASPETTANDO I PREMI" con presentazioni in anteprima assoluta di alcune realtà della nuova musica indipendente ed emergente italiana: una vetrina nazionale di progetti inediti con Pivirama, Metrò, Makay, Durden, Lo Spinoso, Transmission, Sadside Project , Morgan con la i, Babalot, Lo Zoo di Berlino, Ilenia Volpe e le Malanime, Leo Pari, "Troppo Avanti show", Paolo Zanardi, Departure Ave, Luminal Tommaso di Giulio.

Inoltre, nelle “Stanze della Musica” – minilive di Costantino Vetere, Vera di Lecce, Alepà, Leo Folgori, Bu_cho, Simonemiodia, Elisa Rossi, Mardi Grass, G-fast, Gli Aranciotti, Stefano Morelli, Rob Van Datty, Artù, Moonerkey, Calcutta, Linfante, eMPathia con Mafalda e Paul, Ed Ward.

La rivista ExitWell presenterà il contest per giovani band romane studentesche Maxsi Factor e consegnerà il premio ExitWell Artista dell'anno a Lo Spinoso: un premio diverso dagli altri,che più che riconoscere i risultati raggiunti preferisce guardare al futuro e premiare l’esordio più valido in prospettiva. Una scelta in linea con la mission della rivista ExitWell, con uno sguardo sempre volto all’indipendenza e all’autoproduzione.

La serata continuerà, dalle ore 22.00 con La Grande Onda presenta: "Troppo Avanti Show" con alcuni tra gli artisti emergenti migliori del panorama rap e reggae prodotto dall’etichetta di Piotta. I romani Debbit (presentazione video “HHD”), Inna Cantina, Marti Stone, Mattune (Presentazione Album “Strade di Paese”), 'Ntoni Montano, Occhiviola, Crisa + Strikkinino (Vincitore tecniche perfette Lazio), Raptor & Danny Beatz (vincitori HIP HOP M.E.I.,) Virtus + special guests. Il tutto accompagnato e presentato dal team del Troppo avanti Show: Wufer, Dj’s: LaFresh, Miss B-ranks + special guests.

Il 7 febbraio sarà la volta dei PREMI DEGLI INDIPENDENTI con i PIMI e PIVI. La giornata prevede, a partire dalle ore 17 fino a notte, le proiezioni dei video e i live degli artisti premiati.

Dalle ore 17 Premiazione PIVI a cura di Fabrizio Galassi. L'apertura è affidata ai Camillas.
Verranno premiati, da Enrico Deregibus e Fabrizio Galassi i video di: Marta sui Tubi, Zen Circus, Salmo, Paolo Benvegnù, Mannarino, Fast Animals and Slow Kids e Be Forest. Menzione speciale a "Lo Stato Sociale" e Nabel.

Dalle ore 19.00, conferenza di presentazione anteprima nazionale nuovo disco dei Gang e presentazione della nuova produzione dei Movida.

Dalle ore 20.00: Premiazione PIMI a cura di Federico Guglielmi. Presentano Maria Cristina Zoppa e Enrico Deregibus con i live dei vincitori: Virginiana Miller, Riccardo Sinigallia, Soviet Soviet, Foxhound, oltre alle esibizioni di (AllMyFriendzAre) DEAD, Margherita Vicario e Luca Carocci, Mud, Una, Le Naphta Narcisse e il video saluto de Le Luci della Centrale Elettrica.
Radio Rock premierà i Management Del Dolore Post-operatorio come miglior indie band del 2014, mentre Radio Città Aperta premierà i Montelupo come miglior band indie romana dell’anno. Il programma Street Art di Radio Città Futura condotto da Piotta premierà il videoclip “Il Lago che Combatte” degli Assalti Frontali & Il Muro del Canto come miglior abbinamento tra arte musicale e lotta sociale.

L'album dell'anno per la giuria del PIMI, il Premio ufficiale per la musica indipendente italiana a cura del MEI, è “Per tutti” di Riccardo Sinigallia.
Miglior gruppo e miglior solista sono rispettivamente i Virginiana Miller di Livorno, brillanti esponenti del rock d‘autore che nel settembre 2013 hanno pubblicato il sesto album di studio “Venga il regno”, e Le Luci della Centrale Elettrica, alias il ferrarese Vasco Brondi, che a marzo di quest‘anno si è confermato in via definitiva con il terzo album “Costellazioni”. Il riconoscimento per il miglior spettacolo live, invece, è toccato ai romani Bud Spencer Blues Explosion, che a dispetto dell‘organico ridotto - due soli elementi - infiammano da anni i palchi della Penisola.
Per quanto concerne i tre premi discografici, oltre a quello del miglior album assegnato a “Per tutti", il terzo lavoro da solista del cantautore/produttore romano Riccardo Sinigallia, uscito nello scorso febbraio con il marchio Sugar Music, il miglior esordio è “Fate” - edito dell‘etichetta americana Felte - dei Soviet Soviet, trio di Pesaro dedito al recupero creativo di suoni e atmosfere del post-punk anni ‘80, mentre la migliore autoproduzione è “In primavera” dei Foxhound, giovane band torinese che già da anni si impegna con entusiasmo e professionalità per affermare quanto più possibile il suo progetto rock.

La palma di miglior etichetta è invece andata ex aequo alla Woodworm di Arezzo (Julie‘s Haircut, Paolo Benvegnù, Umberto Maria Giardini, Bologna Violenta, Fast Animals And Slow Kids, Wu Ming Contingent…) e alla Tannen di Verona, famosa per le sue (ri)stampe in vinile. Produttore artistico, infine, è Taketo Gohara, che ha lavorato, fra i tanti, con Marta sui Tubi, Verdena, Edda, Brunori Sas, Ministri, Vinicio Capossela.

L' 8 febbraio, giornata conclusiva, sarà dedicato agli STATI GENERALI DELLA NUOVA MUSICA con Workshop, a partire dalle ore 11, delle più importanti piattaforme di distribuzione di musica on line per gli artisti indipendenti ed emergenti e tanti tavoli di lavoro aperti a tutti, a partire dalle ore 15, coordinati da esperti del settore e tutti dedicati alla produzione indipendente, ai festival di musica dal vivo, alla formazione musicale, al diritto d'autore, all'editoria e al giornalismo musicale indipendente e al rapporto tra musica e web.
Durante la giornata, oltre al live "Bella, Gabriella!" di Giulia Anania e Valerio Rodelli, una dedica emozionale a Gabriella Ferri e alla sua Roma e all'incontro che Federico Guglielmi terrà con i vincitori del PIMI come miglior live act Bud Spencer Blues Explosion, si terrà anche il Campus Mei con artisti, produttori, promoter e giornalisti del settore che si dedicheranno all’ascolto di demo delle band emergenti e dare utili indicazioni per la produzione finale dei loro prodotti.

Il MEI in collaborazione con METATRON, durante i tre giorni della manifestazione, mettono in palio per i partecipanti 10 biglietti omaggio per la data del 17 febbraio all'Auditorium di Roma del live dei Deproducers (Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo, Riccardo Sinigallia e Max Casacci) PLANETARIO, lo spettacolo che illustra le meraviglie del cosmo spiegate dalla voce dell’astrofisico Fabio Peri. In una versione rinnovata con focus sulle recenti “conquiste dello spazio”: un appuntamento straordinario tra musica e scienza per celebrare le recenti conquiste dello spazio che hanno riportato l’attenzione verso l’Universo: dalla missione di Samantha Cristoforetti (la prima italiana nello spazio) all’atterraggio della sonda Philae su una cometa lontanissima dopo un viaggio lungo 10 anni, il tutto grazie al contributo prezioso della tecnologia italiana.

Roma 6-7-8 febbraio 2015

I Premi degli Indipendenti - Roma Caput Indie

Factory Pelanda - Area Macro Testaccio
INGRESSO GRATUITO

Per partnership, esposizione, partecipazione, intervento, live e qualsiasi altra informazione:
mei@materialimusicali.it - 0546.646012/23452 e 349.4461825 , 335.8370032, 338.4691819 - www.meiweb.it

 Articolo letto 2692 volte


Pagina stampabile