Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dal 1 Gennaio 2019 sul digitale arriva la Tv Svizzera di Lingua Italiana
 

www.fanzine.net
 Interviste
•15/12 - Musica e parole, vedrai che ci salveranno: incontriamo Gioacchino Cottone dei Jack & The Starlighters ..
•10/12 - Anema, il cuore mediterraneo del Rock Progressivo.
•03/12 - Opera Oscura: romanticismo (metal) progressivo.
(altre »)
 
 Recensioni
•15/12 - Gianni Maroccolo - Alone vol.1 (Contempo records) la ricerca di nuovi linguaggi musicali
•14/12 - Isabella Benaglia - Thegiornalisti – Roma, Riccione, Pamplona e altri lidi (Arcana)
•14/12 - DOS Duo Onirico Sonoro – Jouer Et Danser (Filabusta)
(altre »)
 
 Comunicati
•16/12 - XXII Music Day Roma il 16 dicembre con Djivas, Dell'Orso, Pipitone e Kutso
•15/12 - Io vado a Genova, artisti uniti per la città di Genova
•15/12 - Martina Attili, pronto l'EP di debutto della rivelazione di X Factor 2018
(altre »)
 
 Rumours
•16/12 - Laura Pausini, oltre 25 mila fan a Milano
•16/12 - Il posto giusto di Ghita Casadei il 16 dicembre al Teatro Parioli
•15/12 - Stella Giorgi è Sopra una nuvola
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 07/03/2015 alle 11:16:17
Ovlov - Solo (Red Carpet)
di Silvio Mancinelli
Se potessi fare un disco con una leggenda come Andy Rourke potrei già sentirmi soddisfatto del mio lavoro discografico. Purtroppo, almeno per adesso, non è così ed allora mi tocca invidiare chi, come gli Ovlov, ci è riuscito.

Se potessi fare un disco con una leggenda come Andy Rourke potrei già sentirmi soddisfatto del mio lavoro discografico. Purtroppo, almeno per adesso, non è così ed allora mi tocca invidiare chi, come gli Ovlov, ci è riuscito. Questo trio bresciano ha pubblicato infatti il loro secondo lavoro, “Solo” che vede l’ex bassista degli Smiths in veste di produttore e di musicista in alcune canzoni, come in “Delicious”, il primo singolo del disco. Ma poi gli Ovlov ci aggiungono anche il carico da 90, cioè Xavier Iriondo, che ha partecipato nella canzone che apre il disco, cioè “Fall Down”. Un disco che sicuramente guarda alla wave nelle sue dieci canzoni ma non in tutte. Se i primi pezzi guardano proprio a quel tipo di musica, verso il fondo, posso ascoltare altro, come per esempio Dinosaur Junior e Weezer, come in “My red faux shoes” , la canzone che chiude l’album. È un disco solido e il suono è fenomenale, un disco che non ti aspetteresti così, considerando chi ha fatto il direttore artistico. Ottimo disco.
Tracklist
1. Fall down
2:48
2. Again, I'm Blinded
4:10
3. Just taking a while to blossom
3:46
4. Sore
3:37
5. Delicious
2:38
6. It's not a good feeling
2:39
7. Hangover cure
3:57
8. The river
4:11
9. Menny
3:28
10. My red faux shoes
2:41

 Articolo letto 1287 volte


Pagina stampabile