Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Filatelia e musica rock, francobolli e collezionismo discografico: le mille osmosi …
 

www.fanzine.net
 Interviste
•06/01 - Marco Papadia: tradizione e avanguardia nel jazz
•17/12 - Bobby Posner tra nostalgia, rimpianti e progetti futuri
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
(altre »)
 
 Recensioni
•18/01 - Silvia Conti: A piedi nudi
•18/01 - The Allophones – Muscle Memory (VRec)
•18/01 - Metral Promo (autoproduzione) – Heavy Metal e basta
(altre »)
 
 Comunicati
•18/01 - Lorenzo Fragola torna con Bengala
•17/01 - Al via la seconda stagione di Variazioni su Tema su Rai5 con Gege' Telesforo
•17/01 - Il Professor Vecchioni e la sua ossessione per il tempo
(altre »)
 
 Rumours
•18/01 - Statuto e Max Giusti insieme per Va tutto bene
•17/01 - Ghali il 19 gennaio a Radio 2 Live
•17/01 - Non e' mica da questi particolari che si giudica un cantautore, il 18 gennaio con Pino Marino e Chiara Dello Iacovo
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 14/03/2015 alle 11:45:51
Edoardo Chiesa - Canzoni sull'alternativa (L'alienogatto)
di Silvio Mancinelli
Cosa si può scrivere di un esordio di una ragazzo che vuole proporre del pop? È molto difficile! Edoardo Chiesa e il suo “Canzoni sull’alternativa” potrebbe essere un disco pieno di ostacoli.

Cosa si può scrivere di un esordio di una ragazzo che vuole proporre del pop? È molto difficile! Edoardo Chiesa e il suo “Canzoni sull’alternativa” potrebbe essere un disco pieno di ostacoli. Perché se mi si propone del pop, e quindi possiamo trovarci dalla Carrà, a Cremonini a Caparezza, seppur nel suo genere rap. Ed allora c’è da chiedersi da dove trae ispirazione Edoardo. Nel suo fugace lavoro (30 minuti circa) si capisce benissimo: il blues e il rock and roll. Se queste sono le sue ispirazioni vorrà dire che io e Edoardo andremo d’accordo. Ed infatti questo disco non è banale, ha però nel suo essere un buon disco, uno schema un po’ troppo sentito. C’è molto dei maestri blues, ma poco di Edoardo, ma sono sicuro che col tempo la sua anima e le sue emozioni usciranno fuori. Bisogna sempre pagare pegno nell’esordio a quegli artisti che ascolti da quando sei piccolo e con le cuffie indossate speri di poterli emularli. Le radici della musica vanno coltivate ed Edoardo pare essere un buon contadino musicale.
Tracklist
1) L’alternativa
2) Se non fossi già stato qui
3) Ti rispondo
4) Mia paura
5) Pioveva
6) Noi
7) Queste quattro sfere sporche
8) Nati vecchi

 Articolo letto 1260 volte


Riferimenti Web

Pagina stampabile