Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•23/11 - Beppe Chierici – Nuovo Cantacronache 3 (Il Cenacolo di Ares IRM 1561) vivere fuori dal branco, frequentando il bassofondo ..
•11/11 - Radio Vudu’ - Zagor, Charlotte e Altre Avventure (Killer Dogz Music Factory KDMK007) punk rock milanese, scarno, storico ...tra i grandi laghi, il grande spirito con la scure …
•09/11 - Ivana Cecoli - Io non so se tu lo sai (San Luca Sound)
(altre »)
 
 Comunicati
•24/11 - Il Volo sabato 25 novembre a Gulp Music (Rai Gulp)
•23/11 - J-Ax e Fedez, arriva la multiplatinum edition di Comunisti col Rolex
•23/11 - Cesare Cremonini, esce Possibili Scenari
(altre »)
 
 Rumours
•24/11 - Premio De Andre' 2017, le finali il 24 e 25 novembre a Gallipoli
•23/11 - Gianna Nannini, successo in prevendita per il Fenomenale Tour
•23/11 - Little Steven and The Disciples of Soul, rimborsi per le date di Padova e Roma
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 24/06/2015 alle 11:23:54
Petrina - Roses of the day (Tuk Music 2015) ha tutto per essere artista floreale
di Giancarlo Passarella
Lo scorso San Valentino ha pubblicato questo disco in cui gioca con il fuoco dell'amato David Byrne, con gli slanci onirici di Annie Lennox ed i fantasmi di David Sylvian: registrato dal fido Mirko Di Cataldo, un disco consigliato ma languido.

Lo scorso San Valentino ha pubblicato questo disco in cui gioca con il fuoco dell'amato David Byrne, con gli slanci onirici di Annie Lennox ed i fantasmi di David Sylvian: registrato dal fido Mirko Di Cataldo, un disco consigliato ma languido.


Sono anni che vi segnaliamo la sua gioiosa ed infantile passione per lo stravolgere la musica....come di ritorno da un sogno notturno, di quelli che riescono a dare una luce diversa al nuovo giorno ..

Due anni fa è avvenuto l'incontro con Paolo Fresu (che l'ha invitata ad esibirsi al festival Time in jazz) e questo disco è la prova provata della collaborazione tra i due: ovvio che risulti dannatamente jazz e poco pazzo, come invece Debora Petrina ci ha abituato a vivere i suoi lavori, sia live che su disco. Contiene rielaborazioni di brani già editi e negli inizi di Burning down the house e Light my fire riconosciamo la zampata visionaria della Petrina che abbiamo amato (e premiato) in tempi non sospetti. Confessa ...La rilettura di brani altrui è stato l‘inizio della mia avventura di compositrice e cantautrice, il primo passo verso la scrittura dei miei propri brani. Era un modo di appropriarmi di quelle canzoni che amavo, di far parte della loro luce con un pezzetto di me....

Chapeau in ogni caso ad un disco che smuove le acque di una palude reietta che è diventata la discografia italiana negli ultimi mesi: a tratti ricorda il lavoro svolto da Roberto Cacciapaglia per il disco Angelus Rock, anche perchè entrambi rielaborano il celebre brano dei Doors, ma soprattutto la loro vicinanza sta nell'essere al centro di un progetto, pur non diventandone il focus forzato di una azione energetica, stile lo stellare buco nero.

Simpatico il package del disco di Petrina, dove le rose diventano quell'apostrofo legante quadri diversi: un pò difficoltosa solo l'estrazione del prezioso booklet, dove qualche scatto in più dell'artista non avrebbe fatto male.

Track list di Petrina - Roses of the day
01 Only [Morton Feldman • Rainer Maria Rilke]
02 River Man [Nick Drake]
03 Burning Down The House [David Byrne • Christopher Frantz • Martina Weimouth • Jerry Harrison]
04 Ghosts [David Sylvian]
05 Angel Eyes [Matt Dennis]
06 Roses Of The Day [John Cage • Debora Petrina • e.e. cummings]
07 Ha Tutte Le Carte In Regola [Piero Ciampi • Gianni Marchetti]
08 Light My Fire [Jim Morrison • John Paul Densmore • Raymond Daniel Manzarek • Robert Alan Krieger]
09 Sweet Dreams [Are Made Of This] [Annie Lennox • David Allan Stewart]
10 Can You Follow? [Jack Bruce]

Arranged and Performed by Petrina
Recorded and mixed by Mirko Di Cataldo at Studio Mobile 80, Padova
Mastered by Max Trisotto
Produced by Paolo Fresu and Tuk Music
Production Coordinator = Luca Devito
Cover Image = Paul Mennea
Graphic Design = Benno Simma
Press office = Giampietro Giachery
Official Management = Paolo Naselli Flores

 Articolo letto 1613 volte


Pagina stampabile