Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/04 - Closer: guardando al futuro!
•13/04 - I Desounder sono sicuri: cambiare il mondo con il rock? Si può fare.
•10/04 - Alex De Vito presenta Io sono fuori
(altre »)
 
 Recensioni
•18/04 - Il negozio di musica di Rachel Joyce, un'appassionante favola moderna
•17/04 - Megàle: Imperfezioni (Area51 Records)
•16/04 - KrashKarma Morph (Splitnail Records) – Industrial evoluto
(altre »)
 
 Comunicati
•19/04 - Giorgia apre a Genova il Festival internazionale di Nervi
•19/04 - Festival Popolare Italiano, dal 25 aprile al Teatro Villa Pamphilj a Roma
•19/04 - Achille Lauro sabato 20 aprile a Gulp Music (Rai Gulp)
(altre »)
 
 Rumours
•19/04 - Boomdabash ft. Cupido & Portusclan El Tigre on air con Que Te Enamores
•17/04 - Campusband 4 Musica e Matematica con Mogol, Mussida e Lavezzi
•16/04 - Chiara Galiazzo annuncia il nuovo singolo Pioggia Viola con J-Ax
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 06/07/2015 alle 19:15:12
Toto - Roma (Auditorium Parco della Musica) 05/07/2015
di Paolo Ansali
I Toto fanno il pieno alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma e, trascinati da un grande Steve Lukather, dimostrano di essere ancora una delle migliori live band, tra nuovi brani e classici come “Rosanna” e “Africa”.

I Toto fanno il pieno alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma e, trascinati da un grande Steve Lukather (nella foto di Giovanni Buonomo), dimostrano di essere ancora una delle migliori live band, tra nuovi brani e classici come “Rosanna” e “Africa”.

I Toto tornano a Roma stavolta con un nuovo disco da presentare, l’ottimo “Toto XIV” (Frontiers), che ha avuto buoni consensi da parte della critica. La formazione ruota intorno a Steve Lukather e David Paich che hanno richiamato Joseph Williams, vocalist nel fortunato “The Seventh One”. Gradito ritorno anche per Steve Porcaro, l’ultimo dei leggendari fratelli Porcaro, tastierista nei primi dischi. Da quella formazione a sorpresa è riapparso anche David Hungate, il bassista storico. Il colpo d’occhio dell’impianto romano è davvero notevole, malgrado il caldo torrido, tanti fan non hanno voluto mancare per riabbracciare i loro beniamini.

Il primo brano in scaletta “Running Out Of Time” è uno dei nuovi brani seguito da un classico come “I’ll Supply The Love” dal primo album del'78. Paich arriva con un cappello a cilindro mentre Lukather incita subito la gente a lasciare i posti e correre da vicino. Sul palco la band comprende ben nove elementi tra cui il fenomenale percussionista Lenny Castro , anche lui un veterano, due coristi di colore e il nuovo batterista Shannon Forrest. La setlist alterna abilmente canzoni del passato e di oggi. Se non manca l’anthem per eccellenza “Hold the Line”, fa piacere riascoltare “Stranger in Town”, originariamente con la voce di Fergie Frederiksen, anche lui scomparso di recente, un successo quasi dimenticato degli anni '80. La ballad piu bella scritta dai Toto è “I Won’t Hold You Back” che fa accendere le tante luci del pubblico quasi un’illuminazione diurna.

Ascoltare dal vivo per la prima volta la lunga “Great Expectations” o il singolo “Orphan” fa capire che il gruppo non ha perso il suo tocco magico. Lukather si concede un assolo di rara perizia tecnica su “Little Wing” di Jimi Hendrix. Senza dubbio uno dei piu' bravi chitarristi viventi con Steve Vai e Satriani, sembra addirittura migliorare col tempo. E’ un vero trascinatore, anche per i suoi compagni, e ricorda i compianti Jeff e Mike Porcaro oltre a Chris Squire degli Yes. Joseph Williams canta “Pamela”, l’unico estratto da “The Seventh One”, e non fa rimpiangere Bobby Kimball nelle parti vocali piu’ alte. Basta ascoltarlo in “Rosanna” che chiude la prima parte dello show con il pubblico ormai in delirio. Il gran finale non può non essere che per l’immortale “Africa”, un tripudio di percussioni, ritmi e strumenti vari che si spengono nella notte afosa.

Setlist Toto:
Running Out of Time
I'll Supply the Love
Burn
Stranger in Town
I Won't Hold You Back
Hold the Line
Takin' It Back
Never Enough
Pamela
Great Expectations
Without Your Love
Little Wing
Holy War
The Road Goes On
Orphan
Rosanna

On the Run / Goodbye Elenore (With Child's Anthem snippet)
Africa
Condividi su Facebook




 Articolo letto 4051 volte


Pagina stampabile