Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Ai canali 45 e 55 del digitale terrestre della Sony interessate Mediaset, Viacom, Fox ed anche De Agostini
 

www.fanzine.net
 Interviste
•16/02 - Lora & The Stalkers: tra punk, rock'n roll e new wave
•31/01 - Irama a Sanremo per raccontare la violenza sulle donne
•28/01 - Tra numeri primi e robot rock indie: ecco Le Frequenze di Tesla ..
(altre »)
 
 Recensioni
•16/02 - Randevu - Omonimo (Bassa Fedeltà rec.), la rivoluzione dolce del rock continua
•16/02 - Dogmate Dual (Music Up Records Studio/Murdher Records/Riccardo Rosini Management) – A noi interessa menare…
•15/02 - No regrets - Frances P tra soul e R&B con un pensiero a Janis Joplin
(altre »)
 
 Comunicati
•16/02 - I Sudoku Killer di Caterina Palazzi presentano Asperger al Klang di Roma
•14/02 - Gli Uncledog tornano con Passion Obsession
•14/02 - Pierdavide Carone e Dear Jack sabato 16 febbraio a Gulp Music
(altre »)
 
 Rumours
•14/02 - Einar, il 15 febbraio esce Parole Nuove
•14/02 - I milanesi Thema in gara al Festival Internacional de la Canción de San Francisco in Cile
•14/02 - Superstar, il nuovo brano di Clara Marvulli ossia Clara Marv, produzione griffata Honiro Ent ..
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 05/09/2015 alle 10:14:09
John Mayall, è uscito Find A Way To Care
di Manuela Ippolito Giardi
E' uscito in tutto il mondo il nuovo album “Find A Way To Care” prodotto da John Mayall e Eric Corne presso gli House of Blues Studios.

E' uscito in tutto il mondo il nuovo album “Find A Way To Care” prodotto da John Mayall e Eric Corne presso gli House of Blues Studios.

La star del blues inglese John Mayall arriva in Italia per tre date esclusive: sabato 17 ottobre all’Auditorium Manzoni di Bologna, domenica 18 ottobre al Teatro Civico di La Spezia e lunedì 19 ottobre all’Alcatraz di Milano.

La carriera di John Mayall, classe 1933, inizia col singolo “Crawling Up The Hill / Mr. James” (Decca, 1964) e si snoda in una lunga serie di collaborazioni eccezionali, dall’apertura dei primi tour inglesi di John Lee Hooker, T-Bone Walker e Sonny Boy Williamson fino alla formazione dei Bluesbreakers. Sarà questa vera e propria fucina di talenti, che annovera tra i suoi componenti Mick Taylor e Mick Fleetwood, a fargli raggiungere la popolarità nella seconda metà degli anni ’60, grazie a capisaldi del blues inglese quali “John Mayall & The Bluesbreakers with Eric Clapton” (Decca, 1966). Negli anni ’70 Mayall esplora ulteriormente jazz, rock e blues insieme a performer quali Blue Mitchell, Red Holloway, Larry Taylor e Harvey Mandel; nel 1982 decide di riformare i Bluesbreakers e riesce a convincere Mick Taylor, ormai un Rolling Stone, a partire in tour e a registrare il concerto live “Blues Alive” (RCA Columbia, 1982) in compagnia di ospiti eccellenti come Etta James, Albert King, Buddy Guy e Junior Wells.

Negli ultimi dieci anni Mayall ha continuato a pubblicare lavori per la sua etichetta online Private Stash Records, tra i quali “Time Capsule” (raccolta di registrazioni live del periodo 1957-62) e “Boogie Woogie Man” (selezione di performance soliste). Il 30 maggio 2014 esce il suo ultimo album, “A Special Life” (Forty Below Records), che riscuote un buon successo di critica.

JOHN MAYALL

Sabato 17 Ottobre 2015
Bologna, Auditorium Manzoni
Biglietti
Platea I e II: € 39,00 + d.p.
Platea III e Galleria I: € 35,00 + d.p.
Galleria II e Balconata I: € 30,00 + d.p.
Balconata II e III: € 18,00 + d.p.

Domenica 18 Ottobre 2015
La Spezia, Teatro Civico
Biglietti
Primo settore: € 30,00 + d.p.
Secondo settore: € 25,00 + d.p.

Lunedì 19 Ottobre 2015
Milano, Alcatraz
Posto unico in piedi: € 30,00 + d.p.
Apertura porte ore 19.30
Inizio concerto ore 20.30

Infoline Barley Arts: info@barleyarts.com - 02/6884084

Condividi su Facebook



 Articolo letto 1234 volte


Pagina stampabile