Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•07/03 - Sage, Croazia e storia.
•05/03 - Wyatt Earp: pistole, alcool e rock'n'roll!!
•03/03 - Dalla Russia una gelida folata di Heavy Metal…
(altre »)
 
 Recensioni
•25/03 - Will Ludford Addicted (autoproduzione – promo) – Il suono gentile
•24/03 - HOFAME - Un istante (Goodfellas) il nuovo linguaggio del pop
•23/03 - Anna Ox - Back air falcon dive (Audioglobe)
(altre »)
 
 Comunicati
•24/03 - Nek, il 10 maggio nuovo album e poi tour internazionale
•24/03 - Gli America tornano a luglio in Italia
•24/03 - Ruvio presenta il suo primo disco omonimo a Na cosetta
(altre »)
 
 Rumours
•24/03 - Francesco Renga, in radio L'odore del caffè in attesa del nuovo album
•24/03 - Achille Lauro, il 12 aprile esce 1969
•24/03 - Marco Mengoni inaugura le performance live di Apple Music
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 01/10/2015 alle 10:58:48
Ventruto – Positività sociale (Laltantide/Edel, 2015)
di Gianni Della Cioppa
Seconda opera, per il cantautore musico terapeuta, questa volta privo di maschera. Un concept album che non è un concept, ma ha il diritto di esserlo. Confusi?

Nell’Italia dei talent show e dei bambini mercificati alla musica, da programmi da denuncia, esiste un sottobosco di veri artisti di talento, dimenticati dalla discografia di regime e stimati da un pubblico sempre più esiguo, che per fortuna non si arrende all’avanzare del pattume sonoro che ci viene propinato. In questo marasma Ventruto emerge come un cantautore che sfodera talento e sensibilità, che dopo l’ottimo esordio “Terapie di fantasia” di tre anni fa, torna con un nuovo album dove, nonostante il parterre di ospiti illustri, a fare la differenza sono le canzoni e la sensibilità dei temi trattati. Il tutto è confezionato in luminose perle di pop rock cantautorale, che il nostro sciorina con voce sicura, con arrangiamenti mai banali. Ascoltiamo così il sogno di “Un mondo accessibile” con i Modena City Ramblers, "Incontrarsi all’alba’ condivisa con la bella voce di Alma Manera, “Linea sociale” è un docile acquarello dove ascoltiamo la voce di Alessandro de Gerardis, noto conduttore di Rai Isoradio, “Radio speaker” vede il contributo del collega di reparto, il cantautore Marco Carena, per non dire di “Il pregiudizio” con Marino Severino dei Gang. Bella e toccante “Questa vita è mia” che parla di sicurezza stradale, un tema, se mi è consentito un inserto personale, a me molto caro. Ventruto ha sveltezza di pensiero e delicatezza d’anima, che mette in mostra con un disco attuale, che tutti dovrebbero ascoltare, per capire che c’è un mondo da rifare, un futuro da riscrivere, un abbraccio da dare, anche con la musica.

 Articolo letto 2121 volte


Pagina stampabile