Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Dateci ancora dello swing! Dallo show con Renzo Arbore al festival fiorentino …con il coraggio di Don Abbondio!
 

www.fanzine.net
 Interviste
•19/11 - Quel contrabbasso umano di Max Pezzali, tra la seconda generazione punk rock inglese e le nuove canzoni alla radio
•02/11 - Un maestro mai Fermo: Sergio Ciccoli.
•31/10 - Monkey Tempura, jazz contemporaneo e moderno: ne parliamo con Francesco De Palma ..
(altre »)
 
 Recensioni
•12/12 - Silenzio Profondo – Silenzio Profondo (Andromeda Relix/GT Music, 2017)
•10/12 - Luca Bretta - L'1%
•09/12 - Firenze Suona Downtown al Caffe' Letterario Le Murate: un castello incantato con King of The Opera e Verdiana Raw ..
(altre »)
 
 Comunicati
•13/12 - Musica Live: I Giovani X I Giovani, al via a Roma la rassegna con i conservatori italiani
•12/12 - Benji & Fede tornano con Buona fortuna
•11/12 - L'arte viva di Julian Schnabel al cinema il 12 e 13 dicembre con Laurie Anderson e Bono Vox
(altre »)
 
 Rumours
•12/12 - Jovanotti, Oh, Vita! è primo in classifica
•12/12 - Stabili le condizioni di Chris Rea dopo un collasso sul palco
•12/12 - 'E Guarattelle, l'album d'esordio dei partenopei Lab081
(altre »)
Rumours
Pubblicato il 20/11/2015 alle 13:12:30
Nulla è andato perso con Maroccolo, Celletti, Brotto e i Masbedo
di Alessandro Sgritta
Per il Romaeuropa festival al Macro Testaccio (La Pelanda) il 20 e 21 novembre va in scena Nulla è andato perso con Gianni Maroccolo, Alessandra Celletti, Beppe Brotto e i Masbedo (Nicolò Massazza e Iacopo Bedogni), nel ricordo di Claudio Rocchi.

Per il Romaeuropa festival al Macro Testaccio (La Pelanda) il 20 e 21 novembre va in scena "Nulla è andato perso" con Gianni Maroccolo, Alessandra Celletti, Beppe Brotto e i Masbedo (Nicolò Massazza e Iacopo Bedogni), nel ricordo di Claudio Rocchi.

A Romaeuropa festival il rock progressivo, l’elettronica e l’arte visiva si incontrano venerdì 20 e sabato 21 novembre in “Nulla è andato perso”, che segna la collaborazione tra i musicisti Gianni Maroccolo, Alessandra Celletti e Beppe Brotto con il duo Masbedo. Già bassista dei Litfiba e poi tra le figure cardine della scena indipendente italiana, Maroccolo, in arte Marok, incontra la pianista Celletti nel 2011 per il progetto “Sketches on Sacagawea” e poi i due collaborano insieme a Claudio Rocchi nel disco “VdB23/Nulla è andato perso”. Da quell’esperienza nasce questo concerto che vede anche la presenza sul palco di Beppe Brotto, che dopo aver incontrato in Nepal la band Sukarma, ha pubblicato con loro 5 album di musica strumentale, ed ha poi partecipato alla realizzazione del già citato album di Rocchi e Maroccolo, a cui ha contribuito con approcci e sonorità dal gusto orientale; tutto questo s’incardina su una performance video creata dai MASBEDO. Si tratta di Nicolò Massazza e Iacopo Bedogni, duo attivo dal 1999 tra video, performance, fotografia, film e che, per questo progetto, ha creato un apposito allestimento scenico. Non casualmente “Opening” di Philip Glass apre un impaginato musicale che avvicenda brani italiani - CSI, CCCP, Franco Battiato, Litfiba e degli stessi Maroccolo e Celletti- ad altri della scena internazionale -Tuxedomoon, The Residents, Brian Eno e Hans-Joachim Roedelius- ricomponendo un quadro ampio del rock progressivo. Ed è in questa chiave che va letta la collaborazione con Masbedo, che è creativa e non va intesa come puramente ornamentale: fin dai suoi albori -dagli intrighi tra Andy Warhol e i Velvet Underground alle scorrerie di Michelangelo Antonioni con i Pink Floyd- spesso e volentieri il rock progressivo è andato a braccetto con le arti visive; questa volta invece, con “Nulla è andato perso”, MASBEDO, Maroccolo, Celletti e Brotto mettono alla prova quest’alchimia.

ROMAEUROPA FESTIVAL

MAROK / ALESSANDRA CELLETTI / BEPPE BROTTO / MASBEDO

"Nulla è andato perso"

un viaggio nel rock progressivo, l'arte visiva e l'elettronica

20 novembre e 21 novembre 2015
h 22
MACRO Testaccio - La Pelanda
(Piazza O. Giustiniani 4, Roma)
biglietti da € 13 a € 15

Basso, Electronics: Marok
Pianoforte, Synth: Alessandra Celletti
Esraj, Sitar: Beppe Brotto
Visual performing MASBEDO
Musiche di Alessandra Celletti, Claudio Rocchi, Philip Glass, Residents, Tuxedomoon, Litfiba, Franco Battiato, CCCP/CSI, Brian Eno, Marok
Foto: Alfredo Buonanno
Prodotto da NEAP Coprodotto da Centro Commerciale Campania

Info:
www.romaeuropa.net
tel: 064553050

Condividi su Facebook




 Articolo letto 774 volte


Pagina stampabile