Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
5 G: l'asta in corso a favore della telefonia, lontane le tv ...
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/10 - Toquinho: L'Italia è la mia seconda patria
•08/10 - L'incontro con il folk singer Luigi Grechi, tra Ferlinghetti e la fake news su Joan Baez ..
•04/10 - Il tempo giusto di Simona
(altre »)
 
 Recensioni
•21/10 - Walter De Stradis - Nella testa di Antonio Infantino (Villani Editore) un bel libro sul migliore pittore, architetto, cantante, poeta, visionario, filosofo lucano...
•17/10 - Valente - Il blu di ieri - la new wave alla massima potenza
•17/10 - Claudio Baglioni – Firenze 16 Ottobre 2018, primo concerto del tour di Al Centro, un mercatino democratico di sogni e di canzoni
(altre »)
 
 Comunicati
•21/10 - Come Una Danza: Raf ed Umberto Tozzi discograficamente di nuovo insieme e con tour in arrivo ...
•20/10 - Il 26 Ottobre esce Patty Pravo Live con brani da due suoi recenti concerti al Teatro La Fenice di Venezia ed al Teatro Romano di Verona
•19/10 - Achille Lauro, Cosmo, Miss Keta, Nitro e Takagi & Ketra ospiti di Mara Maionchi su Billboard Italia / Sky Uno
(altre »)
 
 Rumours
•21/10 - Paolo Conticini e Gianmarco Tognazzi ospiti dell'Accademia di Arte e Spettacolo Le Muse di Gianna Martorella
•19/10 - Alessio Bernabei sabato 20 ottobre a Gulp Music (Rai Gulp)
•18/10 - Nasce MIA, il network concreto della Musica Indipendente per creare valore insieme
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 23/04/2016 alle 10:20:08
Hellhookah Endless Serpents (No Slip Records) – Doom nordico e nebbioso
di Emanuele Gentile
Il duo arriva dalla Lituania ed improvvisamente una sensazione di freddo si è impadronito del mio corpo…

Il duo arriva dalla Lituania ed improvvisamente una sensazione di freddo si è impadronito del mio corpo…

Questo è il minimo! Il fatto è che gli Hellhookah suonano un Doom Metal così asfittico da renderti edotto sull’imminente fine della tua vita. Altro non si può pensare ascoltando le sette tracce del loro album di esordio “Endless Serpents” . Qui ci troviamo in pieno campo ultra Doom. Il Doom classico che si dipana dai Coven (leggendaria band di Doom a cavallo dei sixties con i seventies-nda), Black Sabbath, The Obsessed, Cathedral e così via dicendo… Tutto è rallentato. Non si corre. Si pensa a un martellamento continuo e raggelante. Con precisione di un metronomo. Come una goccia di acqua che scende regolare sul tuo corpo e lo buca! Il cantato sembra uscito in permesso dall’oltretomba. La chitarra erutta note sulfuree con fare plumbeo. La batteria incalza lenta e solenne. Per non parlare del mood generale. Di cui ho già parlato innanzi. Sembriamo giunti alla fine della vita!

Gli Hellhookah sono un duo composto da Arnas (voce e chitarra) e dalla batterista Gintarè. Gli White Stripes del Doom Metal? Si sono formati nel 2014 allorquando incidono un demo-tape intitolato “Endless Serpents”. Nel 2015 esce un album con il medesimo titolo. Quest’anno EP con lo stesso titolo del demo-tape di esordio. Grande fantasia… Per il resto nessun’altra informazione è disponibile… Quanto sono nordici e nebbiosi questi Hellhookah!

“Endless Serpents” è consigliato vivamente ai soli estimatori del genere… Gli altri potrebbero appalesare comportamenti dissociati piuttosto gravi…

Tracks-list:

"A Storm in the Hidden World";
"Endless Serpents";
"The Way";
"No Brakes";
"The Overman's Eye";
"Free Fall";
"Born Too Late".

Crediti fotografici: La copertina mi è stata inviata dal gruppo.





 Articolo letto 645 volte


Pagina stampabile