Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
La tutela del prodotto autoctono: la polemica su Mogol e le quote di musica italiana..
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/04 - Closer: guardando al futuro!
•13/04 - I Desounder sono sicuri: cambiare il mondo con il rock? Si può fare.
•10/04 - Alex De Vito presenta Io sono fuori
(altre »)
 
 Recensioni
•18/04 - Il negozio di musica di Rachel Joyce, un'appassionante favola moderna
•17/04 - Megàle: Imperfezioni (Area51 Records)
•16/04 - KrashKarma Morph (Splitnail Records) – Industrial evoluto
(altre »)
 
 Comunicati
•19/04 - Giorgia apre a Genova il Festival internazionale di Nervi
•19/04 - Festival Popolare Italiano, dal 25 aprile al Teatro Villa Pamphilj a Roma
•19/04 - Achille Lauro sabato 20 aprile a Gulp Music (Rai Gulp)
(altre »)
 
 Rumours
•23/04 - Emma Muscat e Biondo insieme in Avec Moi
•19/04 - Boomdabash ft. Cupido & Portusclan El Tigre on air con Que Te Enamores
•17/04 - Campusband 4 Musica e Matematica con Mogol, Mussida e Lavezzi
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 25/05/2016 alle 11:43:40
La fitoterapia per vincere il dolore: successo del convegno all'isola di Capraia, tra rock e biodiversita' ..
di Francesca Odette Croxignatti
Tenacemente voluto dal dottor Paolo Scarsella, Venerdì 20 Maggio presso la sala comunale ha presentato relazioni mediche ed anche un vivace dibattito! Alessandro Bottacci ha illustrato le piante del luogo ..

Tenacemente voluto dal dottor Paolo Scarsella, Venerdì 20 Maggio presso la sala comunale ha presentato relazioni mediche ed anche un vivace dibattito! Alessandro Bottacci ha illustrato le piante del luogo ..

Lo scorso week-end nel paradiso che rappresenta l'isola di Capraia, dottori di base e giornalisti musicali, forestali e specialisti medici. Citato anche Sting e la sincronicità, concetto introdotto dallo psicoanalista Carl Gustav Jung .. un principio di nessi acausali!

Questo mio articolo è diviso in due parti: nella prima vi elenco dettagliatamente i relatori e la loro qualifica (così da intuire il livello alto del convegno), mentre nella seconda mi permetto di scrivere qualche mia riflessione a ruota libera, evidenziando anche la focalizzazione comune di molti argomenti.


Nella foto di Giovanna Ballerini, uno scorcio dell'isola e due tra i relatori: Giovanni Giambalvo Dal Ben e Luca Turelli.

I relatori (in stretto ordine di intervento, compresa la loro qualifica e l'argomento che hanno trattato):

- Giancarlo Passarella= Presidente di Ululati dall'Underground ed editore di Musicalnews.com. Ha illustrato la finalità del libro Dolore no-te (a favore dell'onlus Vincere il dolore), concentrandosi su alcune delle 20 interviste contenute, ognuna delle quali con una sua dignità e casistica..

- Marco Dal Dosso= Centro Multidisciplinare di Terapia del Dolore dell'Ospedale Palagi di Firenze. Il suo intervento si intitolava Le ricette della nonna: rimedi popolari alla luce della Farmacopea ed è giunto sino a dare le percentuali di quel decotto, piuttosto che di quell'elaborato naturale …

- Raffaele Maria Partescano= Ortopedia e traumatologia dell'Azienda Sanitaria di Firenze: Tutti a prendere appunti quando a cominciare a proiettare le sue immagini, inserite nella relazione Impacchi, unguenti e creme per il mal di schiena ..

- Umberto Pietrini= Centro Cefalee dell'Ospedale S.Giovanni Di Dio di Firenze. La sua è stata la relazione più tecnica con il titolo di Fitoterapia e cefalee, posta però con molta calma e quindi ben assimilata dai partecipanti, tra l'altro tutti medici ..

- Luca Turelli= Ortopedia e traumatologia (soprattutto pediatrica) dell'Ospedale di Bagno a Ripoli. La sua relazione Arnica e traumatologia si è concretata su una sola pianta, ma a cena ha parlato della sua passione musicale, passando dai Litfiba ai C.C.C.P., canticchiando gli Ac/dc di You shock me all night long ..

- Paolo Scarsella= Centro Multidisciplinare di Terapia del Dolore dell'Ospedale Palagi di Firenze. Il deus ex machina (che conosce bene l'isola, avendo una casettina per le vacanze) ha dato il suo contributo al convegno, trattando Spezie e dintorni, svelando poteri non conosciuti di diverse piante italiane..

- Giovanni Giombalvo Dal Ben= Presidio Villa Il Sorriso – Centro pubblico di Riabilitazione Intensiva. La sua entusiasmante relazione Dolore cronico e fitoterapia cinese ha completato il convegno, passando dalla storia del Lontano Oriente all'attualità della ricerca del vivere in simbiosi con il mondo, purtroppo globalizzato...

Detto che Giancarlo Passarella ha svolto anche il ruolo di coordinatore dei vari interventi, aggiungo che Alessandro Bottacci ha assistito a tutte le relazioni mediche: il suo ruolo di Responsabile nazionale dell'Ufficio Diversità del Corpo Forestale dello Stato, ogni tanto lo faceva intervenire per precisare alcune peculiarità delle piante che venivano coinvolte e citate! Ma la sua preparazione è stata evidente nella mattina di Sabato 21 Maggio: prima di riprendere il traghetto per tornare a Livorno, ha guidato i medici presenti (relatori e non) ad una escursione per osservare dal vivo le piante della macchia mediterranea ..

Quali le peculiarità del convegno? Molteplici, ma sicuramente quello che è emerso è un doppio binario su cui ci piace correre anche noi...

1) Il mondo universitario medico (ma anche l'attività quotidiana dei vari dottori) non fornisce le risposte naturali e della tradizione popolare: quindi ben vengano convegni (o gruppi di lavoro) in cui scambiarsi informazioni, milligrammi giusti per una pozione o suggerimenti di vario tipo. Per valorizzare al massimo le proprietà organolettiche delle piante, diventa basilare affidarsi alla loro presenza naturale nei differenti ecosistemi della macchia mediterranea: quindi è la biodiversità il grimaldello che dobbiamo avere in mano ..

2) A Capraia sempre di più abbiamo visto mettere il malato al centro dell'attenzione e non la malattia. In questa operazione (direi quasi di filosofia ..), ben vengano gli stimoli che giungono dalla musica, non solo intesa come collante di rapporti umani, ma anche sul fronte sincronicità, altro argomento sviscerato dall'attività del dottor Scarsella.

Gli organizzatori del convegno hanno poi ringraziato i partner che hanno reso possibile la due giorni: Laborest, Lao Dan, Laerbium e Piam Pharma & Integrative Care.

Condividi su Facebook




 Articolo letto 2234 volte


Pagina stampabile