Musical NewsMusicalNews
  Cerca

MusicalNews: le notizie che gli altri non hanno! - real news by true fans for hot peopleCOLLABORA CON NOI
 Editoriale
Forse i vinili costeranno di meno ed avranno maggiore resa sonora
 

www.fanzine.net
 Interviste
•18/06 - BlindCat: heavy rock ed orgoglio sudista!!
•14/06 - The future is unwritten: intervista a Michele Anelli per il suo nuovo disco Divertente Importante ..
•29/05 - Le vibrazioni del legno sul palco ed i fiori con il codice a barre: l'intervista a Paola Rossato ...
(altre »)
 
 Recensioni
•19/06 - LeVacanze, "high" elettro pop per il duo beneventano Fuccio-Preziosa
•17/06 - Alberto Bettin & Gli Implacabili – L’impossibile l’imprevedibile (Guttember Music / Caligola Records) garbato pop jazz cantautorale per sbirciare sotto le pezze e … vedere il sedere!
•16/06 - Artura - Drone (New Model Label / Matteite) l'elettronica italiana che avanza
(altre »)
 
 Comunicati
•19/06 - Elena Ledda vince il Premio nazionale Città di Loano
•19/06 - Ilaria Cretaro, il nuovo singolo è Vertigine
•19/06 - Noyz Narcos si aggiunge al cast di Rock In Roma
(altre »)
 
 Rumours
•19/06 - A Flavio Giurato il Premio Giorgio Lo Cascio 2018
•19/06 - Roma Incontra il Mondo, sospesi alcuni concerti a Villa Ada
•18/06 - La Premiata Forneria Marconi pronta per il tour estivo 2018
(altre »)
Recensioni
Pubblicato il 06/06/2016 alle 09:44:53
Virgo – Virgo (Alka Record, 2016) melodie suggestive con una voce pastosa ..
di Gianni Della Cioppa
Se esiste una via al rock italiano moderno (con vista internazionale), i Virgo la stanno percorrendo con fierezza e qualità. Lo dimostrano con il nuovo album, sequel de L'appuntamento.

Se esiste una via al rock italiano moderno (con vista internazionale), i Virgo la stanno percorrendo con fierezza e qualità. Lo dimostrano con il nuovo album, sequel de L'appuntamento.

Formatisi nel 2012, i Virgo nella loro pagina facebook, citano come influenze il rock e lo stoner, che forse sono due facce della stessa medaglia. Ma attenzione è una concessione poetica, perché il quintetto è rock, fortemente rock. Di quello che ascolti e ti colpisce.

Dopo l’esordio autoprodotto L’appuntamento, con cui convincono la critica, che porta in dote la possibilità di pubblicare un album per la Alka Record, il gruppo si mette al lavoro in studio e concretizza il premio con questo lavoro omonimo.

Dodici nuove canzoni che evidenziano una scrittura orgogliosa e concreta, dove tra riff di chitarre scolpiti nella pietra ed atmosfere cupe, che portano echi di A Perfect Circle e Creed, e, per restare in Italia, i grandi Ritmo Tribale, si inserisce la voce di Daniele Perrino, il vero asso della band, che con la sua timbrica pastosa e roca, alimenta melodie suggestive.

“Danza di corteggiamento” apre l’album con una forza espressiva coinvolgente, che dimostra immediatamente le qualità dei Virgo, che pur con qualche calo di tensione sparso, avvolgono l’ascoltatore con il tempo medio di “È uno di quei giorni”, la tenebrosa “Nel fondo della segreta ossessione”, “Pensieri infetti” e “L’astinenza” evidenziano l’abilità del batterista Carlo Bucci, autentico punto di forza del gruppo, che con il tambureggiare variopinto, consegna ulteriore potenza alle canzoni.

Prodotto con un taglio attuale, Virgo è la dimostrazione che nei meandri nascosti del rock IN italiano (molto interessante anche la ricerca nei testi), esistono realtà di valore, che aspettano solo un pubblico curioso che, purtroppo, sembra mancare.

Originali e vigorosi, i Virgo sono una band su cui puntare ad occhi chiusi.

Condividi su Facebook




 Articolo letto 1302 volte


Pagina stampabile